mercoledì, luglio 31, 2013

Rivoglio la mia Saltafoss (DSB 31 di 42)



Altro pezzo cabarettoso dei tempi che furono...

Io rivoglio la mia Saltafoss.
Che era la bici più bella del mondo, rossa e con le sospensioni, con un fante di cuori tra i raggi per fare il rumore della motoretta.

Io Rivoglio l’Ergo Spalma, o al limite il Ciao Crem, non è che mi fa schifo la Nutella ma odio quei deficenti che pubblicizzano in Tv.
Specialmete Paolo il festeggiato, quello che si solleva il ciuffo e fa
O CAZZO CHE SORPRESONA!

Rivoglio il TOBLERONE, e me ne frego e poi qui chi ci entra!
Strafoghiamoci!

Rivoglio Il Golosastro ,Toro Farcito e le Girelle che erano più grosse.

Rivoglio le mie Tepa Sport, e la mia tutina azzurra che puzzava un po’ di pipì e rivoglio anche la palla medica da 5 kg...
Ma non in faccia sta volta.

Io rivoglio sentire quel Jingle:
è scoppiata la lotta tra cacao e albicocca!
cuccati questa coccola al cacao!

Io voglio rovinarmi ancora i palmi delle mani con
quel cazzo di giochino delle olimpiadi

Vorrei sentirmi richiedere:
Ma c’hai limonato con quella di terza?

Ed essere scelto per ultimo per la partita, e vorrei di nuovo giocare in difesa, e sbucciarmi le ginocchia sul cemento ruvido del campetto.

Voglio essere picchiato ancora dai gemelli coi capelli rossi di Via Paolo Sarpi, solo che adesso mi porto la pistola.

Voglio di nuovo non capirci niente di politica, e pensare che i signori in
tv dicano sempre la verità.

Voglio credere ancora che Capitan Harlock esista davvero, e vorrei lui su una maglietta, non il viso di Che Guevara vicino al marchietto dell’Energie.

Voglio andare a letto prima del telegiornale, per non guastarmi i sogni,
o comunque vorrei il pallino rosso vicino alla faccia di Emilio Fede, e la mia mamma che mi dice, vai a dormire che è un film di mostri.

Io rivoglio la mia Saltafoss e sfidare i marciapiedi più alti.

Voglio rivedere la mia prof di matematica, quella che mi metteva sempre insuff. neanche scriveva insufficente insuff!! perchè il CENTE le costava troppo
Le voglio dire che adesso so perchè odio la matimatica,
ODIO LA MATEMATICA PERCHE’ TI PREPARA A CARTEZZE CHE NELLA VITA REALE NON ESISTONO....
2 + 2 in amore non fa mai 4....

Come faccio a pensare seriamente che Minimo Comune Multiplo serva a qualcosa, quando c’è Bossi in TV

E voglio che sia ancora come all’asilo, che per dimostrare che eri un figo bastava infilarsi un Fagiolo nel naso, e per entrare nella banda bastava levare il coperchio a una suora, o sputare più lontano.
Non ti serviva il Nokia sarcazzo o le scarpette di Gucci.

Voglio andare in gita, sedermi nell’ultima fila del pullman per toccare il culo a Letizia mentre Fulvio vomita nel cappuccio del giubbotto di quello davanti.

E il giubbotto è naturalmente un K WAY, blu scuro, l’unico giubbotto al mondo che non serve davvero a un cazzo ma alle mamme piaceva.

Io rivoglio la mia saltafoss, per sfidare i marciapiedi più alti.

Voglio portare Quentin Tarantino all’ Oratorio!
Così si documenta sulla mafia

Voglio sentire ancora il prof di religione, innorridito chiedermi:
NON SARAI MICA COMUNISTA?!?
Prof.... ho 9 anni, come faccio a saperlo....

1 commento:

Fam ha detto...

Devo dire per forza una cosa sulla matematica. Quando ci prendono in giro per aver fatto studi umanistici che nella vita non servono a niente, ricordatevi di chiedere al vostro interlocutore se nella vita gli è mai capitato di calcolare l'ipotenusa di qualcosa.