mercoledì, luglio 17, 2013

Dati a perdere.


Prima la cosa più importante:
Se ci siamo conosciuti dopo il 2010, o nel frattempo hai cambiato numero, chiamami o mandami un SMS che la mia rubrica è esplosa.

E ora ti racconto che cosa è successo.
Non mi ricordo chi ha detto: nel mondo digitale ci sono due categorie, quelli che hanno perso dei dati e quelli che devono ancora perderli.
E io li ho persi.
Nello specifico, l’iPhone ha deciso arbitrariamente di cancellarmi tutti i numeri nella rubrica.
- Che ti frega, ripristina dal backup di iTunes!
Mi dicono tutti.
Bene. Però, nonostante i numerosi backup fatti nel corso degli anni, l’unico visibile era l’ultimo. L’ultimo ultimo, quello con la rubrica già cancellata.
La cosa bizzarra è che la perdita dei dati ha interessato solo e soltanto la rubrica. I numeri preferiti sono rimasti, le ultime chiamate pure, e anche lo storico degli SMS.
Tutti i numeri rimasti, ovviamente, sono senza nome.
Solo il numero. Per una questione legata alla mia religione, non posso e non ho mai potuto imparare a memoria i numeri di telefono. Nemmeno il mio, nemmeno quello di LadyZilla.
Problemone, quindi. Di chi sono quei numeri lì? E tutti gli alri mille mila che sono spariti? Come faccio adesso?
Smanetto un oretta. Scarico un paio di programmi di recupero dati. La loro effettiva funzionalità rispetto alle promesse, su una scala che parte dalla farloccata e arriva alla truffa conclamata, si assesta su uno stabile: Eeeeh mio amigu Charlie, Charlie Brown.
Poi. Sullo schermo noto un paio di pixel acrobatici. In più, nell'ultimo periodo, per utilizzare l'IPhone per più di un minuto dovevo collegarlo ad una bobina Tesla. Ci siamo, è il momento. Prenoto al Genius Bar del Fiordaliso di Rozzano e porto l’aiCoso dagli omini della Apple.
Arrivo al casting del Geordie Shore a Rozzano ed entro nell’Apple Store.
L’Uomo Apple guarda il mio iPhone, smanetta, mi dice che è ancora in garanzia e per i pixel ballerini mi cambia tutto il telefono. Bene. E per la rubrica?
- Li hai persi. Ma è un problema di software, forse aggiornando…Prova a collegarlo, sistema operativo, peperone, Jobs! Jobs! Cupertino... Aggiornamento...
Mentre parla schiaccia un tasto segreto, si apre una botola e tipo ascensore, lentamente, sparisce nel seminterrato andando avanti a parlare.
Quindi me ne vado. Con un telefono nuovo, ma senza rubrica.
Ripristino, va tutto bene, ma il problema dei contatti rimane. Mi piace avere un telefono con una batteria che dura più di sei minuti e quattro decimi, ma non posso chiamare nessuno.
Poi ci penso.
Ho un iMac antico, con un sistema operativo non aggiornabile, che non mi faceva più aggiornare l’iPhone perché non potevo più aggiornare iTunes.
Ripenso a com'era la mia vita prima che le parole "aggiornamento" e "funghi shitake" entrassero di prepotenza nel mio vocabolario quotidiano.
Era meglio?
Era peggio?
Era diverso, questo sì.
Comunque sia, quel Mac non aggiornabile lo uso ancora, a casa, e iTunes c’è. A rigor di logica dovrebbero esserci ancora i backup vecchi vecchi vecchi. Quindi smanetto. Trovo la cartella con archiviati i vecchi backup. Li copio e li sposto sul Macbook, li infilo nella stessa cartella dell’iTunes nuovo.
Li vede. Ripristino tutto da lì e torno ad avere la rubrica che avevo nel 2010.
Più o meno ci sono la metà dei contatti che c'erano prima del disastro, ma avere metà di qualsiasi cosa è sempre meglio che non avere niente.
Installo tre App che backuppano solo la rubrica, consentendoti di esportarla anche incisa sul granito.
E poi, come una teenager degli anni '80, aspetto che qualcuno mi chiami per aggiungere il suo numero ai miei contatti.
Aggiorno i funghi shitake e aspetto.



9 commenti:

mario taccolini ha detto...

io ho cambiato cellulare per scoprire che il 90% dei numeri erano salvati NON sulla Sim ma sul telefono, e sto utilizzando il tuo stesso metodo: aggiorno la rubrica quando mi chiama qualcuno. Ma non mi ero mai sentito anni '80 per questo, fino ad ora: grazie.

Francesco Dellamorte ha detto...

Innanzitutto mi scuso se di seguito utilizzerò le parole "aggiornamento" e "sincronizzazione" più di una volta.

Quando avevo un iCoso, sincronizzai la rubrica con l'account GMAIL, ed i contatti sparirono dalla rubrica.

Quando un anno dopo presi l'Androide, mi ritrovai i numeri doppi, perchè esportai i numeri direttamente dall' iCoso in un file, e poi sincronizzai quelli da GMAIL, che un anno addietro aveva prelevato (e tolto) dalla rubrica.

marcell_o ha detto...

io ho comprato un ipod usato...
c'era su un sacco di musica e app (che il venditore ha pagsto, eh)
aggiungo musichelle, tolgo musichelle, cancello app, agggiungo app....
aggiorno il sistema opertivo, aggiorno il sistema operativo, aggiorno il sistema operativo... millanta volte
poi un giorno dopo aver aggiornato il sistema operativo ha cancellato tutto: tutta la musica e tutte le app (un 30 gb di roba)!?
naturalmente non avevo l'orecchino al naso e quindi ho ripreso i miei dischi esterni e sto, con una certa calma, scegliendo (tra i 40-50 gb di musica) cosa mettere sull'ipod e cosa no
naturalmente non compro niente su itunes neanche sotto tortura e sto cercando di aggiornare i file sui dischi esterni, così quando mi rifarà lo scherzetto o cambierò lettore sarò pronto
in ogni caso tengo da conto i 5-600 cd, hai visto mai?

15.000 in C ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
15.000 in C ha detto...

non so, ma tutte le disgrazie che capitano ad un i-qualcosa mi fanno sghignazzare

stei angri stei fulish men!

Marco Magistrelli ha detto...

ciao, grazie per tutti i sorrisi che mi hai regalato, fin dai tempi di stranestorie...

Gio Crippa ha detto...

Per il momento sono ancora nel secondo gruppo... e attualmente ho risolto con Google: i miei contatti non sono sulla SIM e neppure sul iPhone, ma li tiene BigG per me. Deve rompersi lui prima di perderli. Privacy? Quale privacy?

Mia moglie ha recentemente cambiato cel da nokia semi-vecchio con tastiera querty a lumia: prima di cambiare abbiamo fatto fare un copincolla automatico anche ai suoi tramite Gmail e li ha ritrovati tutti senza troppi problemi.

MailMaster C. ha detto...

Commento forse idiota: non puoi ripristinare da Time Machine una vecchia libreria di iTunes che contenga, presumibilmente, un backup più recente di quello del 2010 che hai recuperato?

PS: seguita la tua recensione di Dhaba Indian Restaurant: ottimo e grazie per la dritta!

CyberLuke ha detto...

Il suggerimento di MailMaster è buono.
Sei hai Time machine attivo sul tuo Mac, dovresti poter accedere al vecchi file di backup che iTunes crea ogni volta che colleghi l'iPhone.
Tentar non nuoce.