martedì, dicembre 18, 2012

10 motivi che fanno di me un uomo urèndo.


10: L'intro di Madness dei Muse mi ricorda una versione leeentiiissssima di Faith di George Michael.

9: Esattamente quello che pensi già.

8: Al supermercato sono ossessivo compulsivo. Metto la mia spesa sul nastro trasportatore della cassa in un certo ordine. La mia è un’organizzazione dei prodotti con una successione precisa. Se la cassiera prende le cose come le pare, scombinando il mio ordine, mi incazzo come una bestia.

7: Guardo le persone che parcheggiano e le giudico in base alle manovre che fanno.

6: Quando vorrei una motosega? Presto detto: dal tabaccaio, al bar, in posta, in banca, o in qualunque altro contesto in cui mi trovo da solo di fronte a un esercente e il suddetto telefona, si fa i cazzi suoi, manda SMS, parla con il suo amico, invece di chiedermi che cosa voglio, nell’evidenza del mio essere lì fermo in piedi davanti a lui.

5: Fino all'altro giorno ero convintissimo che Thelma e Louise l'avesse diretto Oliver Stone. Giuro.
Ma tipo che ne ero certo dal 1991.  Dopo un serio litigio con Ladyzilla in proposito, ho scoperto che il regista è Ridley Scott.

4: Odio quelli che stanno fermi davanti alle porte. Quelli che si piazzano davanti alle porte dei bar, dei negozi, di qualunque cosa dotata di porte, e stanno fermi lì, costringendoti a circumnavigarli.
Mentre gli giro attorno, pronuncio una sequela di maledizioni a mezzabocca.

3: Quando vedo qualcuno correre per prendere l’autobus, mi fermo e guardo. Scommetto con me stesso se riuscirà o meno a prendere il mezzo pubblico che sta rincorrendo.

2: Tutte le volte che su Facebook, o su un blog, o dovetipare, leggo le lamentele dei disegnatori, che non si campa con questo lavoro, che gli editori non li capiscono, che nessuno apprezza la loro arte perché siamo in un paese di merda, etc… Corro a vedere le loro gallery. Nella maggior parte dei casi, noto che con quei disegni, non riuscirebbero a pubblicare nemmeno nel Paese dei Balocchi dei Fumetti.

1: Non te la dico perchè si va nel penale.

10 commenti:

Gua-sta Blog ha detto...

Ah ah, sei in buonissima compagnia, credo. Grazie per avermi fatto venire in mente che canzone mi ricordava l'inizio di Madness!
Comunque, a parte l'ultimo punto, questo post potrebbe averlo scritto mio marito...

Gua-sta Blog ha detto...

...il penultimo punto... (non fa il disegnatore)

kingsimon ha detto...

a parte telma e òluois e i madness, sono un uomo urèndo proprio ugualissimo a te!

Alessandro Manzella ha detto...

NO!! anchio ero convintissimo che fosse di Oliver Stone? Perché?

Anonimo ha detto...

PiPi ringrazia!

Rob ha detto...

e la ggènte che si ferma a parlare ostruendo le corsie dei supermercati? Non vorrai mica dirmi che non ti urta il sistema nervoso?

Giorgio Salati ha detto...

Condivido tantissimo i punti 10, 8, 7, 6 e 4!

Un'altra cosa che mi fa imbestialire oltremodo è la gente che parcheggia con un'auto in due posti impedendo a a te di trovare parcheggio. Quella la metto quasi al primo posto delle cose che mi fanno diventare verde.

TheBlackMonk ha detto...

5 su 10.
Sono un uomo solamente mezzo urèndo.

Claudio ha detto...

Madness dei Muse è evidentemente copiata da Numb degli U2 con tanto di falsetto finale alla Bono. Non potendo più attingere ai Radiohead che ormai sono partiti per la tangente hanno pensato bene " Da chi copiavano inizialmente i Radiohead ?".
Si potrebbe definire un ritorno alle origini.

The Passenger ha detto...

Concordo su tutto ( soprattutto sulla motosega!) anche se la meritocrazia, che è cosa buona e giusta mi sa che esiste solo in un mondo utopico...