giovedì, novembre 29, 2012

Musica per emigrare.



L'ho sentito alla radio e non ci credevo.
Invece... Tutto vero.
Ecco l'inno di Alleanza di Centro per l'Italia di Pionati.
Pionati me lo ricordo. Faceva il giornalista su Rai Uno, mi pare. Non ha mai vinto il pulitzer, e quando faceva i servizi aveva sempre l'espressione di un pulcino bagnato che chiede pietà all'universo, con una sottointesa necessità di approvazione da parte degli dei.
Ora ha un suo partito. Di centro.
Che si allea, non si sa con chi, per l'Italia. Dove "per" immagino sia inteso come "a favore".
Ora. Con tutta l'onestà del mondo, sinceramente, ma: uno che si presenta con un inno di partito come quello, che CAZZO potrà mai fare, di buono, per il mio paese?



14 commenti:

Davide ha detto...

Se te lo immagini cantanto dal Coro dell'Antoniano, è un pezzo perfetto per lo Zecchino.

Jean Claudio ha detto...

La buon'anima di Mariele Ventre si è rivoltata nella tomba. Che pena. Non sono riuscito ad andare oltre il primo minuto!

Franguzzo ha detto...

A questo punto è d'obbligo rivalutare: "Meno male che Silvio c'è" !!!

Carburo ha detto...

MAMMINCHIA

ilpau

Michele Borgogni ha detto...

Non ho l'audio e non posso ascoltarla, ma spero che faccia "E il pulcino Pio-nati, il pulcino Pio-nati, il pulcino Pio-nati!"

Altrimenti è un'occasione perduta.

Locomotiva ha detto...

ma, mi chiredo: com'è che c'è questa eruzione di partiti come brufoli?
Perché?

Adesso che la politica è al minimo del minimo storico, com'è che tutti si aprono il partitino privato?
E tutti partitini 'per l'Italia' (Che, a favore dell'Italia come? In che senso? Quanto aiuta spezzatinare il voto?)

E poi, dico, Emilio Fede, amen.
C'ha ottant'anni, vent'anni inchinati gli hanno mandato il sangue in testa.

Ma Pionati? Pionati Chi?
A quando il partito del Mago Zurlì? (Che avrebbe un migliore inno, olttretutto)

Davide ha detto...

Diego, per completare la collezione ti suggerisco di ascoltare anche:

- L'inno dell'UDEUR in stile Goldrake
http://www.youtube.com/watch?v=6qrtm9PNlMc

- L'inno dei "Responsabili" di Scilipoti
http://www.youtube.com/watch?v=kpZXZOYEiAs

Anonimo ha detto...

E' l'onda lunga del rincoglionimento berluscoide, con i suoi inni da deficienti. Questi qui non hanno ancora capito che l'ora di allucinazione collettiva è finita. Pazzesco e deprimente

F

carlpaz ha detto...

@locomotiva

per i soldi.Se prendi qualche voto ti inondano di soldi per anni.

ColonnaInfame ha detto...

Grazie, eh... adesso non riesco a togliermi dalla testa "Udeur verrà, Udeur verrà, Udeur (Udeur) verrà".
Grazie.

MMS ha detto...

...

Hanuman ha detto...

Lasciatemi stare Udeur Verrà, che rocckava di brutto!

Hanuman ha detto...

Comunque sentitevi anche quello del Movimento 5 Stelle... io loro non li voterò mai, ma la loro soundtrack tuona tantissimo :D

CyberLuke ha detto...

Solo a me l'inizio ricorda moltissimo una marcetta fascista delle più populiste?