martedì, settembre 04, 2012

Keanu Reeves è immortale.



Ieri ho rivisto Point Break, capolavoro filmico fondamentale e imprescindibile.
Fatto sta che mi sono reso conto di un piccolissimo dettaglio:
Keanu oggi è così:


In pratica, è come nel 91, ma con la barba.
Quella gran gnoccolona surfista di Tyler, che tanto turbò le mie notti da ventenne, era così:



Oggi Lei è così:

Patrick non è più tra noi, e ne consegue che Keanu è immortale. Logico.
Ero lì che mi bullavo della mia brillante deduzione, quando ho realizzato che non ho scoperto niente di nuovo.
C'è un dossier del 2008, molto preciso, che illustra molto bene la teoria dell'immortalità di Keanu.
Clicca per leggere.


E niente.
W Paul Mounet!

10 commenti:

CervelloBacato ha detto...

Ahah teoria brillate! Sono scovolto! :)

energio ha detto...

avrei detto "Dorian Gray"...

Randolph Carter ha detto...

senza traccia di chirurgia estetica, mi pare!

dann ha detto...

Sarebbe da farci un film...

Pog ha detto...

mai visto "The Man from Earth"?

Morghoth ha detto...

Inquetante! Dorian Gray gli fà un baffo!

Tommaso ha detto...

Denzel Washington è più immortale di lui, mi sa.

Faccio ha detto...

E scritto anche su wikipedia, quindi DEVE essere vero!
... a parte gli scherzi, leggetevi la wiki in inglese di Mounet... :D

Marco Bertoli ha detto...

Point Break, capolavoro filmico fondamentale e imprescindibile.

:-D

Marco Bertoli ha detto...

(ho riso, ma ho pensato subito dopo che con «capolavoro filmico» probabilmente probabilmente intendi altra cosa da «capolavoro del cinema» – scusa).