venerdì, luglio 06, 2012

Millennium, uommini che odiano le donne e disprezzano parecchie altre cose.


- Senti Diè, siccome non hai letto il libro di Larsson, che ti è venuta l'allergia alla prima descrizione della Salander, ho preso il dividì e stasera ce lo vediamo.
- Ah. L'ha visto un mio amico. Dice che ha la stessa regia di una puntata dell'Ispettore Köster, ma con il direttore della fotografia di un documentario sulle renne.
- Ma no! E' quello nuovo!
- Una nuova versione?
- Sì, dirige Fincher, ci sono Daniel Craig e dei sani di mente dietro la cinepresa.
- Allora va bene. Soprattutto perchè bisogna sbrigarsi a vedere i film in cui c'è Daniel Craig.
- Perchè?
- E' invecchiato di dieci anni in due mesi, e se va avanti così l'anno prossimo può tranquillamente interpretare l'Imperatore di Guerre Stellari.
- Ora sta zitto che metto sù il dividì.

Cinque minuti dopo.

- Fighi questi titoli di testa!
- T'ho detto zitto!
- Ma c'entrano qualcosa con la trama? Come i titoli di testa di 007?
- No. Ma sta zitto.

Dieci minuti dopo.

- Senti, scusa... Tu che hai letto il libro...
- Uffa, Diè! Che cosa c'è adesso?!
- No, niente, mi chiedevo... Ma anche nel libro a nessuno nessuno è venuto in mente che Harriet potrebbe essere ancora viva?
- Vaffanculo.
- E dai!
- Ci sei arrivato soltanto perchè a te 'sta roba non ti piace e non ne sei coinvolto emotivamente!
- No. Ci sono arrivato perchè il mio editor è Mauro Boselli.

14 commenti:

College ha detto...

Spoileeeerrrr???

Anonimo ha detto...

mwawawaawa

futab-anto

BiRuZ ha detto...

Mi stai dicendo che Stieg Larsson e Mauro Boselli sono la stessa persona? ;)

Diego Cajelli ha detto...

@BiRuZ
No. Ma quella sarebbe stata la sua prima contestazione dopo la lettura delle prime tre righe del soggetto.

Splashboom ha detto...

Anche a me era venuto in mente, che comunque non ho letto il libro ma visto solo la prima versione del film.

Però in fondo mi chiedo...ma è davvero così importante? Qualcuno mi ha detto, non so quanto a ragione, che un libro, e in particolare un giallo, funziona davvero se, anche se qualcuno ti rivela il finale, o lo scopri da solo fin dalla prima pagina, non perdi il piacere di leggerlo.

In fondo un sacco di gente legge il dottor jeckyll e mister hyde senza potersi godere l'effetto a sorpresa che aveva programmato l'autore.

Né questo è presente nei telefilm di Colombo. Che comunque mi sembra funzionino lo stesso.

Detto questo, ammetto che io non amo i gialli.

Diego Cajelli ha detto...

@Splashboom

Come poco fa dicevo su facebook:
Che al lettore venga un mente ci sta. E' normale. Quello che non tollero è che nessuno dei personaggi, dipinti e descritti come dei fighi pazzeschi, abbia valutato al volo quella possibilità.

ciro ha detto...

a me è parso che il protagonista maschile sia un gran bambascione che pero' si scopa le fighe, quindi ci sta che non ci abbia pensato.

Skull ha detto...

@Splashboom

Pensa al classicissimo esempio: il finale de I Soliti Sospetti.

Pensa alla prima volta che l'hi visto, quando il cervello fa letteralmente: KA-BOOM!

Poi pensa a quando l'hai rivisto, se l'hai rivisto: apprezzerai anche di più la costruzione, l'ingegno, il quasi sadismo del regista, ma il cervello non ti farà mai più KA-BOOM!

E' questo quello che si perde con gli spoiler.

Anonimo ha detto...

Davvero, l'inghippo è telefonato fin dall'inizio - come i Soliti Sospetti - e nessuno (a parte Diè)se ne accroge. E uno scatafascio di vendite. Non c'è giustizia.

sraule ha detto...

Non ho visto questo film, ma nel libro c'è. L'ipotesi viene affrontata subito e poi scartata per motivi statistici.

sraule ha detto...

(Mauro, comunque, avrebbe segato un po' di cose anche nel libro, che ha almeno 200 pagine di troppo.)

Anonimo ha detto...

Mauro non avrebbe segato nulla, basta leggere le sue sceneggiature, tuto meno che stringate. Intendiamoci io APPREZZO Boselli, anche perla sua ricchezza, soprattutto storica. E' questo lecchinaggio... Ne avete bisogno?
E poi, dai Diè, sempre a concionare di tecnica di scrittura, prima Mazzucchelli, ora questo. Vorrai mica metterti a livello. Uff...
F

Diego Cajelli ha detto...

@F
Ovvio che si.
Mettersi a livello è sempre meglio che mettersi a lavello.

sraule ha detto...

Ops. Ho lecchinato? Neanche ci lavoro più, per Dampyr. Sarà che mi piace leccare culi così, random.