giovedì, marzo 08, 2012

Diabolik, marzo 2012!


E’ in edicola la mia ultima fatica diabolika!
Soggetto: Palmas e Pasini, disegni: Facciolo, sceneggiazza del sottoscritto!
Una torbida storia di gangsters, eredità criminali, vecchi conti da saldare e pim pum pam!
Il soggetto era molto nelle mie corde, vista la presenza di gentebrutta che fa cosebrutte.
A tal proposito, mi ha scritto in email un certo Zimo, chiedendomi delucidazioni sull’aggeggio che il vecchio boss usa all’inizio della storia per far cantare il prigioniero.
Trattasi di un’amichevole torcia al propano. E no, in sceneggiatura non l’ho descritta, ho messo direttamente la foto.


Zimo, mi raccomando! Usalo per scopi legittimi, tipo carbonizzare la crema catalana.
Ne approfitto anche per segnalare la pagina Facebook ufficiale di Diabolik, che è quella a cui arrivi cliccando qui.
Quest’anno, lo sai, si festeggiano in cinquant’anni di Diabolik. Ci sono un sacco di iniziative, tra cui una segretissima di cui ancora nessuno parla. Però posso dirti che ci ho partecipato anche io.
Ho scritto una cosa. Verrà letta dalle Alte Sfere dell’italico fumetto, e poi si ritroveranno tutti sotto casa mia per rigarmi il motorino con sdegno.

5 commenti:

Puffo ha detto...

MMMMMMMMM.....................
mi lascia molto scettico

Massy ha detto...

sarà mica il serial tv "in carne e ossa"???


ormai lo sanno anche i sassi!

Diego Cajelli ha detto...

@Massy
No!

@Puffo
Scettico?
Non ho mica detto che ieri ho visto un Ufo!

andrea 403 ha detto...

Ho scritto una cosa.

e io ho letto una cosa... quasi sicuramente la stessa cosa che hai scritto tu... ma parlarne non è sicuro... certe informazioni sarebbe meglio restassero patrimonio di uno stretto giro di eletti. D'altronde tieni a mente Bruce Lee: rivelò mosse che dovevano rimanere segrete e poi hai visto che fine ha fatto.

Anonimo ha detto...

C'era bisogno di mettercisi in cinque per partorire quella storiella? ;-) Qohelet