lunedì, marzo 19, 2012

100 scuse!



Scusa se è più di una settimana che non aggiorno il blogghe.

Scusa, ma ho avuto un sacco da fare.

Scusa se non ti ho dato niente da leggere.

Scusa se qui una volta era tutta campagna.

Scusa se questo post è un po’ paraculo.

Scusa se non ho parlato di quella serata che adesso è tardi per parlarne.

Scusa se non ti ho detto grazie.

Scusa se mi porto dietro la reflex e poi non la uso.

Scusa se ho mangiato tutti i tuoi suricati.

Scusa se non ce la faccio a fare tutto.

Scusa se ti ho mentito, ma l’ho fatto per il tuo bene.

Scusa se non ti ho mentito, ma l’ho fatto per il mio bene.

Scusa se sono in ritardo.

Scusa se ero in ritardo, ho recuperato, ma poi sono ancora in ritardo.

Scusa se sono stato pantagruelico.

Scusa se sono stato fuori luogo e dentro niente.

Scusa se non ti ho detto che ero felice.

Scusa se magari ti ho promesso una cosa che poi è esplosa.

Scusa, ma non posso esserci.

Scusa se ho dimenticato la lista della spesa e ho comperato ottocento scatolette di sgombro.

Scusa se quando vado in motorino canto a squarciagola Forever young nanana nanà.

Scusa se non sono mai all’altezza dei miei fallimenti.

Scusa se ho fatto una brandade con il tuo chiwawa usando le ruote del mio Hummer.

Scusa se non ho recensito i fumetti che mi hai regalato. Devo ancora leggerli.

Scusa se non ho recensito i fumetti che mi hai regalato. Li ho letti. Ma non ne parlo perché non voglio offenderti.

Scusa se no ho voglia di fare amicizia con gli hooligans del Poggibonsi.

Scusa se mi è scappato di essere troppo sincero e ho creato un incidente diplomatico.

Scusa se ho accettato dei compromessi.

Scusa se non ho più vent’anni.

Scusa, ma non sono il tuo psichiatra.

Scusa se allevando anatre sul balcone disturbo la quiete pubblica.

Scusa se non so cosa vuol dir anacoluto.

Scusa se ti ho dato un nome, dico solo che sei tu.

Scusa per lo scusa qui sopra.

Scusa se non leggo scrittori alla moda.

Scusa, ma ti voglio bene.

Scusa se non ho ancora parlato di quei due ristoranti in cui sono stato che ne valeva la pena parlarne.

Scusa se non capisco le mie scelte.

Scusa se non capisco le sue scelte.

Scusa se ti sono sembrato sfuggevole. Lo ero.

Scusa se That it's too late to apologize. It's too late...

Scusa se ultimamente tutto ha un che di biblico.

Scusa se non ci frequentiamo abbastanza anche se lo vorremmo.

Scusa se non ho cambiato l’acqua all’ippopotamo.

Scusa se parlo troppo.

Scusa se parlo troppo poco.

Scusa se quel consiglio che ti ho dato ti ha costretto a cambiare identità.

Scusa se ti ho raccontato la barzelletta più vogare del mondo.

Scusa, ma ero rimasto senza benzina, avevo una gomma a terra, non avevo i soldi per prendere il taxi, la tintoria non mi aveva portato il tight, c'era il funerale di mia madre, era crollata la casa, c'è stato un terremoto, una tremenda inondazione, le cavallette!

Scusa se non ti ho salutato.

Scusa se ti ho salutato.

Scusa se lottando contro gli sgherri del Dottor Malissimo ho rotto tutte le tue porcellane di capodimonte.

Scusa se bevo acqua tonica.

Scusa se non rido alle tue battute. Fanno cagare.

Scusa se faccio domande scomode sul passato dei neutrini.

Scusa se ti sono sembrato un po’ paradigmatico, ero soltanto al secondo caffè della giornata.

Scusa se non ho ancora risposto alla tua intervista.

Scusa se ho fatto i conti con me stesso e mancano dei soldi.

Scusa se non ti rispondo alle mail, è che non so da che parte cominciare.

Scusa se l’impianto alieno va in larsen alle undici di sera.

Scusa se non ti ho mai detto quanto mi piaci.

Scusa se mi sono presentato al ballo delle debuttanti vestito da Hurricane Polimar.

Scusa se ero al telefono.

Scusa se ho dei problemi.

Scusa se non ho i tuoi stessi problemi.

Scusa se non è un problema.

Scusa se sono selettivo con le cose che mi stanno sul cazzo.

Scusa se non ho avuto tempo di spiegarti la sequenza di Fibonacci.

Scusa se non indosso mai il romanzo che ho nel cassetto.

Scusa se scrivo troppo.

Scusa se scrivo troppo poco.

Scusa se quello che scrivo ti fa schifo.

Scusa se quello davanti guida come fanno l’amore i vecchi.

Scusa se ti ho detto di no.

Scusa se ho rotto il bosone di Higgs.

Scusa se quando canto in inglese invento le parole.

Scusa se ho perso tutta la stima nei confronti di qualcuno leggendo quello che scrive su Facebook.

Scusa se almeno tre scusa di questo post potrebbero essere un buon titolo per un romanzo che mai scriverò.

Scusa se non sono venuto lì a prenderti a testate, ma mi sono civilizzato.

Scusa se mi contraddico quando mi fa comodo.

Scusa se a volte sono un po’ troppo me stesso.

Scusa se non ho numerato questi scusa, ma mi fa ridere pensare che li conterai con il ditino.

Scusa se ho voglia di grigliata mista.

Scusa se ogni tanto mi perdo.

Scusa se ogni tanto mi ritrovo.

Scusa se non rispondo alle mail, ma non so davvero che cazzo dirti.

Scusa se prendo a calci i mimi per strada.

Scusa se non rimpiango quello a cui ho rinunciato.

Scusa se non ho scritto, l’ultima lezione del Diegozillab. Considero come ultima la lezione fatta a Lucca, ma forse non l’ho detto chiaramente.

Scusa se non ho parlato di quella fiera là, che parlarne adesso è fuori tempo massimo.

Scusa se per me non è mai una questione di soldi e in molti a quel punto non sanno che pesci pigliare.

Scusa, ma renditi conto che non posso essere il tuo capro espiatorio.

Scusa se non ti investo con le mie paranoie.

Scusa se ti ho investito con le mie paranoie, tranquillo, sono assicurato.

Scusa se mio passato ogni tanto è di verdure.

Scusa se la rendo più difficile di quello che è.

Scusa se in tutto questo casino, non sarà mai abbastanza chiaro a chi mi sto rivolgendo. L’ho fatto apposta.

Scusa se ho scelto un post di scuse per iniziare la settimana.

Scusa se queste 100 scuse sono soltanto 99.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa tu.
Mi dispiace.
Grazie.
Ciao.

CZ

la Ucci ha detto...

La mia preferita: "Scusa se non ho avuto tempo di spiegarti la sequenza di Fibonacci."

Mauro ha detto...

Ti avrei scusato.

Se non fosse stato per quella brutta, ma brutta storia dei suricati.

Giorgio Salati ha detto...

Mi piacerebbe sapere di più su quella di cambiare l'identità a causa di un tuo consiglio!

Comunque aspettavo al varco la citazione dai Blues Brothers!

Anonimo ha detto...

Scusa, ma quanto sei simpatico tanto!?!
:-D

Hombre ha detto...

Posso ricomprarti un po' di sgombri, nel caso.

MicGin ha detto...

definitivamente mitico

Nathan ha detto...

scusa.

PerpliMax ha detto...

Scuse accettate, ma che non si ripeta!

Massimo ha detto...

1- Pazienza, avrai avuto da fare.
2- Appunto
3- Mi sono riletto Milano Criminale
4- Non ti preoccupare, almeno dopo avete costruito.
5- Fosse il primo...
6- Non fa niente, ne avremo altre.
7- Almeno mi hai chiesto scusa
8- Figurati, il carico è tuo!
9- COSA?!? MA VAFF...!
10- Neanch'io. E io neppure mi scuso
11- Grazie, mamma.
12- Infame!
13- Io però inizio a mangiare, ché si fredda tutto.
14- io intanto ho finito tutto, ciao.
15- Abbracciami, amico mio!
16- meglio che fuori niente e dentro luogo.
17- Guarda che certe cose sono affari tuopi, mica devi per forza venire qua a dire tutto ma tutto, eh?
18- Meglio che sia esplosa a casa tua che a casa mia.
19- Neanch'io ci sarò
20- Fa niente. Ora però riportale indietro.
21- No, no. Solo "Sweet home Alabama" d'ora in poi.
22- Se no non sarebbero fallimenti.
23- Non era il mio chihuaua. Scappiamo!
24- Non ti ho mai regalato fumetti. Posso?
25- No, scrivi le tue impressioni qui sul blog. Fammi fare due risate a spese di quel povero cristo.
26- occhei, ma almeno non provarci con le loro donne.
27- Non ti preoccupare, rimani il mio autore pelato preferito. Ops...
28- E NO! Mai accettare compromessi dagli sconosciuti! Quante volte te lo devo dire?!
29- Neanch'io. Abbracciamoci e piangiamo.
30- Lo so. Ma se te ne serve uno, il mio è bravo.
31- Il rumore non è poi un gran disturbo, ma la merda la pulisci tu.
32- E' un cocktail, ignorante.
33- E se non mi davi un nome, come me lo autografavi "Scrivere fumetti"? :-)
34- Quale dei 33?
35- neanch'io. L'unico scrittore buono è quello morto.
36- Ti voglio bene anch'io.
37- Te ne consiglio io uno che merita: Burger Wave, su Via Ascanio Sforza a Milano. Fammi uno squillo quando vai, un panino te lo offro volentieri.
38- Cavoli tuoi
39- Idem
40- Allora scusati perchè eri sfuggevole, non perchè lo sembravi
41- It's never too late.
42- Lo hai notato anche tu?
43- Spiace molto più a me che a te. Scusa.
44- Però almeno la cassettina potevi pulirla, scansafatiche!
45- Anch'io, dopo la seconda birra.
46- Anch'io, dopo la sesta birra.
47- L'ho presa bene. E poi ho sempre voluto chiamarmi Ajeje Brazov.
48- Me la sono dimenticata. Ridimmela.
49- Se non ti metti cappello, completo e occhiali neri, queste scuse non le accetto.
50- Ma mi avevi visto, almeno?

Massimo ha detto...

51- Madonna, che gente frequenti, Dié?
52- Fa niente, ecco il conto.
53- Scusa se bevo bibite al latte di cocco.
54- Parla il cabarettista fallito.
55- scusa se non posso risponderti, ma i neutrini mi troverebbero, mi strapperebbero l'uccello e me lo infilerebbero nel retto.
56- Ma erano le otto di sera!
57- Scusa se non ti ho ancora mandato l'intervista.
58- Bravo, bravo, continua con quei Mac di merda, manco fossero placcati oro 24k.
59- Comincia dall'inizio. E quando arrivi alla fine, fermati.
60- Nooo! era l'impanto alieno? e io che speravo nella nuova discoteca vicino casa!
61- Stai rimediando adesso. E anche tu non sei poi così da buttar via.
62- Chi?
63- Scusa tu, ero al cesso.
64- Non si preoccupi, si stenda sul lettino e inizi a parlare liberamente. Ah, sono 200 cucuzze a seduta.
65- Oh, li avrai, li avrai...
66- Non è un mio problema.
67- Anch'io. Per dirne una, Dampyr a me non piace. Si, compresi i tuoi. Però almeno ci ho provato.
68- Facci un post.
69- Cavoli tuoi, ci vorranno circa 20 anni perchè torni di moda.
70- Ma se non aggiorni da una settimana!
71- Ma se stai scrivendo una miniserie, Dampyr, e poi dio sa cosa!
72- Non tutto, dài. Il blog mi piace!
73- Non sottovaluterei i vecchi arrapati, al posto tuo.
74- Per fortuna la toilette accanto però era libera.
75- Ecco perchè non lo trovavo più! Adesso me lo ripaghi!
76- Basta che non le inventi quando canti in italiano.
77- Io la perdo coi link stupidi sull'invidia.
78- Ah, sì?
79- ti scuso!
80- Sono un avvocato. E' il mio lavoro.
81- Scusa se a volte sono te stesso.
82- Ditino un cazzo, li numero man mano che rispondo.
83- Io di linguine alle vongole.
84- Basta che ti ritrovi.
85- Ecco, appunto.
86- E io non so che scriverti.
87- BRAVO! BIS!
88- Dovresti, invece.
89/1- Scusa se non ho scritto VIRGOLA l'ultima lezione del Diegozillab. Scrivi 100 volte sul quaderno "la virgola non va messa tra verbo e complemento oggetto"
89/2- E no, chè io a Lucca non potevo venire. Adesso tu o uno dei fortunati presenti scrive cosa hai detto. Su, che ti costa?
90- Vero. Non ripetere l'errore.
91- Tanto meglio. Perché, sai, quel prestituccio non so quando posso restituirtelo...
92- E perchè no? Mi sembri qualificato.
93- Scusa, ma sono il tuo psichiatra. Tecnicamente, DOVRESTI investirmi con le tue paranoie.
94- Ecco, appunto.
95- Basta che lo mangi tu.
96- Non fa niente, sei licenziato.
97- Lo so. Io ho risposto come mi veniva.
98- Almeno hai scritto un post.
99- Scusa se queste 100 risposte sono soltanto 99.

jo ha detto...

89/1.1 e nemmeno tra soggetto e verbo. ma ultimamente si usa, senza rileggere. ps no non mi sto necessariamente riferendo a qui. è solo uno sfogo

MatteoStefanelli ha detto...

sciapò