giovedì, febbraio 16, 2012

Baci alla francese!

Il tuo Diegozilla preferito, solo soletto allo stand Ankama.
(foto di Vanessa Cardinali)




Stand di Ankama. Durante Angouleme.
Di fianco a me, gli altri autori e il delirio.
Davanti a me. Nessuno.
Poi arriva un ragazzo, guarda, si avvicina e mi dice con fortissimo accento francese:
- Sei Muttì?
- No...
- Au revoir!
E se ne va.
Con questo inizio, confesso, il mio esordio francese mi preoccupava un po'.
Però tra ieri e oggi è un fioccare di recensioni.

"Ghost c'est de la bombe. Un thriller captivant rondement mené par un duo d'auteurs de talent. (...)
Diego Cajelli, jusque là inconnu dans le monde de la Bande Dessinée, mais qui, j'en suis persuadé, refera parler de lui prochainement."
Il resto, cliccando qui.

"Les planches sont parfaites et comparables sur beaucoup de point à celle de la série Criminal de Sean Phillips. En conclusion Ghost est le one shot événement à lire dans la plus grande tradition des polars."
Il resto, cliccando qui.

Ecco. Se lo sapevo, ci lavoravo prima per i francesi, altrochè!
Uh!
Io e Muttì saremo a Mantova: Venerdi solo lui, Sabato assieme e io da solo anche Domenica.
Au Revoir!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

solo soletto ma sempre un grand'uomo!!!!!!!
saluti
cristiano cucina

Officina Infernale ha detto...

allora mi sa che ci becchiamo...ehehe

Locomotiva ha detto...

Un dubbio mi angustia: ovviamente è Cajellì, come alfà, vespà, Sanpellegrinò e micheal-angèl.
E Mutì...

(Che gli hai fatto alle parole chiave? mi è uscito 'escismi chiome')

Anastasia ha detto...

mauahuaah...bellissima la foto!:P
...waaaa 'sti francesi!xD
buon venerdì 17 :P

Macchia Nera ha detto...

Per curiosità, la sceneggiatura hai dovuto scriverla in francese?
O l'hai scritta in italiano e la casa editrice si è occupata della traduzione?
Non ho proprio idea di come funzioni.

- Luigi