martedì, gennaio 10, 2012

Pan Am, chi pilota l'episodio pilota?


C’è Christina Ricci che l’hanno fatta dimagrire troppo e adesso ha la testa uguale uguale a una bambola Blythe. Tiri il cordoncino che ha sulla nuca e cambia espressione.
Il vero protagonista del primo episodio è il concetto di brand extension. Ci sono un miliardo di primi piani sul logo Pan Am, posizionato su ogni superficie vendibile.
Pregusto il momento dell’invasione di borse, borsine, magliette, spillette, guanti e guantini, gadget e tutto quello che si potrà comprare quando la serie diventerà di moda.
Ovunque leggo paragoni con Mad Men, ma francamente Pan Am è tutto quello che NON è Mad Men.
L’aereo decolla e io mi aspetto Leslie Nielsen, una bambola gonfiabile come pilota automatico, dei mamba neri che scivolano tra i sedili, Wesley Snipes che mena qualcuno, o perlomeno una madre che in volo sopra l’Atlantico urla: Kevin! Abbiamo dimenticato Kevin!
Montaggio a stella, con vari flashback sui personaggi. Nulla di nuovo. Dopo l'orgia flashbackosa di Lost, è dura attizzarsi con le storie parallele. Alcune parentesi sono interessanti, ma il non detto pesa un po’ troppo sull’effettivamente detto.
Tutta la menata pre-femminista sulla donna vincente che lavora, è indipendente e gira il mondo è sicuramente tra le righe, ma ce l’hanno infilata ben bene in fondo. E’ così perchè l’hanno detto tutti, fuori dall’opera di fiction però, non all’interno della narrazione. Così è facile. Troppo facile.
Molto triste la completa mancanza degli accenti nell’edizione italiana, ma ci siamo abituati.
Per fortuna che la colonna sonora, uguale a quella de “Gli occhi del cuore”, attenua moltissimo le sbrodolate melò, alleggerendo dei momenti altrimenti imbarazzanti.

13 commenti:

silentluke ha detto...

Difficile diventi di moda, da quel che so ancora non e' stata neppure annunciata la seconda stagione!

CiSca ha detto...

Seveeeeeero... piano piano monta e, quando inizi a prenderci gusto, arriva l'annuncio che la serie è stata chiusa. La notizia buona è che in primavera arriva la quinta serie di Mad men. L'equilibrio è stato ristabilito.

Hellpesman ha detto...

io ho la borsa ufficiale della serie tv ricevuta in gentile omaggio dai produttori durante l'ultimo miptv quando la serie era solo un pilota.... ebbe posso assicuravi che la borsa della PAN AM blocca tutte le ragazze per strada e mi vengono a chiedere dove l'ho acquistata!! è assurdo ma è vero.

ecco il tipo di borsa:
http://bit.ly/yYVIo2

Sul placement della serie diego ci potremmo fare un discorso lunghissimo...

energio ha detto...

"L’aereo decolla e io mi aspetto..." la super-continuity-totale ;)

CREPASCOLO ha detto...

Non ci sarà una seconda serie : era nel sito di Repubblica qualche giorno fa.

Il concept alla base dello script di In & Out è nato quando uno sceneggiatore ha visto, nel corso della premiazione con l'Oscar, Tom Hanks salire sul palco e ringraziare un suo insegnante gay per la caratterizzazione che il divo ha usato in Philadelphia.
Probabilmente Pan Am è nato quando un tizio faceva avanti ed indietro dal suo frigor con le mani piene di cose porcose e ha visto solo una parte di Prova a Prendermi prima del brainstorming negli studios dove occorreva presentare la Nuova Idea.
Mi spiace per Tina Ricci che adoro da quando, sul set degli Addams, incollava il fratello all'Old Sparkle prima di abbassare la leva fatale ( '' questo gioco si chiama: esiste un Dio ? '' ) e che speravo crescesse per diventare la dark lady con il testone di Casper che Dave Cooper disegnava prima di piantarla con i comics. Qualcuno tra i suoi collaboratori -cortigiani senza cuore e neuroni - le ha detto che entro un paio d'anni sarebbe stata la cosplayer di Beth Ditto e da quel momento la signorina Ricci mangia solo quando esce Liith di Enoch. Peccato.

Hellpesman ha detto...

@crepascolo, va bene l'idea per la creazione di In & Out (racconto ormai celebre), ma fidati le serie tv non nascono solo da idee avute con le mani pieni di cose strane .... anzi

CREPASCOLO ha detto...

@Hellpesman: mi fido.
Comunque birra e patatine ( alimenti base secondo il Rick Jones di un vecchio Hulk del vecchio PAD ) sono ''cose strane'' dalle ns parti dove si è usi guardare una maratona di Bros and Sis - perchè Sally Field? perchè lo hai fatto, disperata ragazza mia ! - accompagnandola con tramezzi sapientemente progettati e costruiti come fa Crepascola. Quando non sono latte & biscotti e dieci ore di Bones o Castle.
E' stata LEI a raccontarmi le secret origins di Lost - prendi con le pinze quanto segue, of course: J.J. aveva seguito la fidanzata in uno di quei resort dove per farti una doccia decente devi aspettare che tutti gli altri dormano. Non vinceva mai il gioco caffè e la frutta della colazione era sempre troppo matura o acerba o troppo qualcos'altro. I due sono al largo su di un pedalò quando si rompe qualcosa nella trasmissione. Ed il mare è pieno di meduse a cui il ns è allergico. I cellulari sono in camera. Al crepuscolo li salva un canotto ripieno di migranti. Io avrei cercato di rimuovere l'esperienza come il mio passato di agente dormiente per potenze pre caduta del Muro. J.J. ha tradotto la cosa in una serie televisiva di successo.

Diego Cajelli ha detto...

Allora, se la serie ha chiuso, quasi di sicuro i prossimi episodi saranno bellissimi e la serie mi piacerà un casino.
Di solito, mi funziona così.

Hellpesman ha detto...

@diego: per quello che so non la darei ancora per morta, la serie ha un business plan completamente diverso da tante altre serie, ed il target comeerciale che crea la sostenibilità non ha lasciato laserie.
Detto questo.... vediamo.. e speriamo migliori...

Anonimo ha detto...

"Molto triste la completa mancanza degli accenti nell’edizione italiana, ma ci siamo abituati."


Attento a ciò che desideri... che poi ci ritroviamo la gente doppiata in romanesco o in marchigiano...

S3Keno ha detto...

pessima serie :(

Psicosistereva ha detto...

Meravigliosa!!! Serie fantastica!!! Inoltre faccio parte di quel "pollame" di spettatore medio che assolutamente vuole tutto della PAN AM ... Borsa, porta passaporto, porta Ipad e quant altro... Andrà sicuramente alla grande lo stile hostess !

PanAm054 ha detto...

Io adoro questo telefilm e sono anche io uno di quelli che vuole assolutamente tutto il merchandising dietro alla serie...per tanto mi chiedevo se Hellpesman potesse dirmi se la ABC vende la borsa originale del telefilm (xk è diversa da quella che la PAN AM vende al giorno d'oggi e la preferisco rispetto a queste ultime)...risp grazie!!!