giovedì, ottobre 13, 2011

C'è mica un avvocato da queste parti?


Caro principe del foro, avrei bisogno di un consiglio.
Dunque. L'idea è questa: voglio montare una microtelecamera, quelle sportive, sul mio casco. Poi salgo sul motorello, l'accendo e riprendo tutto quello che succede durante i miei giri.
Voglio postare qui delle clip, dove faccio vedere quanto cazzo guidano male i miei concittadini, evidenziando le infrazioni, le michiate che fanno quando circolano, eccetera.
Vorrei fare anche una top ten, con la possibilità di votare il più imbecille del mese.
La domanda è: se non oscuro le targhe vado in galera?
Se sì, quanto ci mettono a blindarmi?
Grazie in anticipo!

11 commenti:

Mirko ha detto...

devi redere irriconoscibili tutti i veicoli e le persone nel video. In galera non ci vai ma una condanna la subisci sicuro. Quanto tempo? Finchè un interessato scopre il video e ti querela.


comunque io sono solo uno studente.

Rainulfo ha detto...

Interessa anche a me!... pensavo di fare lo stesso coi simpaticoni che fanno mitragliare il deretano dei propri cuccioli in zone di passaggio.
Poi la deiezione resta lì, mentre lo stronzo se ne va tirandosi dietro l'innocente bestiola.

Slum King ha detto...

Dato che lo fanno sia Striscia che le Iene, penso che se oscuri targhe, facce e nomi vari sei al sicuro.

Anonimo ha detto...

Devi oscurare targhe e volti.

AlexDinox

Manuel Colombo ha detto...

che sbatta!!!

Diego Cajelli ha detto...

Volti e Targhe?!?!
Ah!
E' troppo un supersbattimento.
Faccio prima a farmi querelare!
:-)

CREPASCOLO ha detto...

Dopo pranzo il sole mitraglia le finestre del mio ufficio - anche con l'aria condizionata a velocità warp la temperatura è tale che le mie colleghe hanno minacciato di lavorare in topless. Purtroppo non sono passate all'azione e
ho dovuto rimborsare i biglietti in prevendita. Ora so come si sente il road manager degli Oasis .
In una giornata torrida come una di quelle cover in cui Jerry Drake si allontava dal suo Piper sotto un sole rovente, una piccola oasi come qualcuno che osa una ''deiezione '' mi riconcilia con un mondo crudele ripieno di rumenta non biodegrabile e radioattiva : termini come
randomico, sottostaffare e upgradare.
Immagino che questo Rainulfo sia un funzionario della emittente nazionale - uno di quegli studiosi vagamente Borges-i persi dentro una biblioteca virtuale in cui vocaboli eufonici saltano da tutte le parti come i misirizzi del primo Joker - e gli chiedo, se può, di sostituire gli shows del preserale con le repliche del Nero Wolfe del '68 e del Maigret con Gino Cervi. Una sintassi anche dei marioli che fa il paio con i tanti ''altrimentidetto '' del primo Tex.
Se al signor Rainulfo resterà del tempo per sognare - so di un manager RAI che è pagato da dieci anni per essere ospite di trasmissioni di altri canali dove spiega perchè non sta lavorando in RAI - potrebbe portare la sua cultura ed il suo wit al servizio dei comics ( immaginate uno spirito scurato o il Never con la frezza filtrato da un autore che rende aulente anche una frase sulle cacche dei quadrupedi ! ).
Io lo leggerei. E scommetterei che anche il signor Zilla sfoglierebbe un albo rainulfico, il naso tra le pagine, sul motorino che brucia uno dietro l'altro un paio di semafori rossi . Per poi finire in un video delle Iene - targa e volto obliterati - in un servizio sull'abilità dei ns drivers metropolitani. So goes life.

Locomotiva ha detto...

'sta cosa non è così diretta come pare.

O meglio: probabilmente dipende da chi lo fa.

Italians di Beppe Severgnini sul Corriere.it per un quindici giorni buoni ogni giorno pubblicava la foto di una simpaticissima macchina posteggiata in un posto per disabili, SENZA tesserino disabili.
Foto fronte e retro dell'auto, targhe visibili, cruscotto visibile senza ombra di tesserino.

Prima di farlo, hanno fatto tutti dei bravi ragionamenti con l'ufficio legale: il succo è che si poteva allegramente e tranquillamente, le targhe sono su un Pubblico Registro Automobilistico, e 'pubblico' non è un dippiù.

E, seconda cosa, metti caso il proprietario dell'auto in questione avesse avuto qualcosa da ridire, la sua causa doveva partire dall'ammettere che effettivamente aveva posteggiato la macchina nel parcheggio disabili in quel giorno ed a quello ora, per poi vedersela coi vigili.

Quindi, 'sta storia della praivasi, dei diritti, dell'anonimato, del 'cazzo vuoi, faccio quello che mi pare' non è così granitica.

U carcamagnu ha detto...

Una causa costa, non poco.
A meno che non hai la sfiga di filmare un avvocato o un pubblico ufficiale direi che non rischi nulla.

Giorgio Salati ha detto...

Non sono un avvocato, ma credo che nei filmati che metti le persone non debbano essere riconoscibili, ergo niente volti e targhe.

Il discorso di Italians è un po' diverso perché:
- loro sono il Corriere con l'ufficio legale del Corriere
- le foto si rifacevano a una palese infrazione, ed è difficile che qualcuno per querelare un grosso quotidiano ammettesse pubblicamente di aver rubato il posto agli invalidi.

Certo, se tu metti dei filmati con le persone riconoscibili che fanno delle palesi infrazioni è un conto, se si vede solo una guida un po' "fantasiosa", il rischio querela c'è. Anche perché appunto non sai mai se chi riprendi è un grosso avvocato che ti fa un paiolo così.

Oltretutto quelli su Italians non erano semplici divieti di sosta, oltre a essere infrazioni erano azioni palesemente meschine (rubare il posto agli invalidi), quindi chi veniva beccato aveva tutto l'interesse a sotterrarsi (anche se essendo in Italia niente è sicuro, magari qualcuno poteva sostenere tranquillamente che non è sbagliato rubare il posto agli invalidi).

Secondo me se conosci qualcuno che sa usare gli effetti video e gli passi i filmati da editare per nascondere targhe e soprattutto volti, non ci vuole molto a farlo.

Locomotiva ha detto...

ehm, cioè, capo, ma: domanda scema.

Filmatino preso dalla telecamerina sul casco sopra testa sopra moto scureggetta sopra porfido milanino.
Da mettere sul uebbe.

Che, tipo, ma si legge la targa?

E non basta farlo vedere magari a dimensione ridotta - tipo le gif in alto a dx o via per di lì?
Al massimo i filmatini di ThisWillBuffOut/IhazCheeseburger.

No, chiedo?
Che cavar la targa è fatica...