mercoledì, agosto 24, 2011

Gimme foo, gimme faa, gimme dabajabazaaaah


Mi sono fatto una nuova compilation da sentire in auto.
Dato che sono un nobile esponente della più alta aristocrazia, la ascolto a volume undicimila e con tutti i finestrini abbassati.
Anche perchè se non li abbasso, data l'amplificazione, esplodono.
Ho pettinato una benzinaia con gli Ac/Dc. Ho fatto spostare uno che stava in mezzo, semplicemente avvicinandomi con i Metallica che tuonavano fuori dalla mia carrozzeria.
Nella mia zona, tutti quelli che vanno in giro con l'autoradio a palla e finestrini abbassati ascoltano Ciro Ricci, oppure Vasco, oppure il dramebbeis.
Quindi, mi sento in missione per conto del metal, con il fine di migliorare la qualità di quello che si ascolta sulle strade del mio quartiere.



19 commenti:

MaGiLLa ha detto...

Ebbene si!

Paolone ha detto...

Ma perchè Ciro Ricci va anche dalle tue parti?
No perchè se è così non devo estendere la mia area di vergogna fuori dalla Campania.

Officina Infernale ha detto...

io di solito opto per slayer o scissorfight...+maglietta con manica tagliata e gomito fuori dal finestrino...

Anonimo ha detto...

ma infatti! se solo i tamarri di qua usassero le tue compilation, anche i vetri di casa in procinto di spaccarsi in mille pezzi avrebbero un senso.
(... e non arrivano nemmeno a Vasco, quelli del mio quartiere...)

Anonimo ha detto...

Scusa per la mancanza di rispetto ai cazzi tuoi...ma nella Milano sposeròsimonlebon degli anni 80 il Diego-teen-zilla con che musica faceva l'imprinting alle orecchie?
...è solo che fatico ad immaginarti con Moncler e Timberland mentre compri...
Boh..Quali fumetti?
Anonimo coetaneo curioso...

Anonimo ha detto...

...Pippo Franco?

Fabio ha detto...

Ti stimo tanto così. Anzi, di più. Tanto così.

Gimme Fiùl gimmi Fài Gimmi dàt uiciàddiSài!

(dovresti anche andare a far benzinja con a palla l'intro di 'the Great Southern Trendkill' dei Pantera. Qualcuno che si caga addosso lo trovi sicuro.
:D

Diego Cajelli ha detto...

@Magilla!
Yeah!

@Paolone
Qui a Milano/Baggio, Ciro Ricci è di casa. E anche altri che non conosco.

@Officina
Bracciale borchiato annesso?

@Anonimo
Mettiamo d'accordo e tiriamo su il business del metallo

@Anonimo Coetaneo Curioso
Allora. Sarò sincero.
Sono stato un fottuto panozzo più o meno dal 1984 al 1986. Dai 13 ai 15 anni. Poi più o meno, poi sono passato a vestirmi di nero, tipo nel '87.
Musica: Primo 45 giri: Falco. Der Kommissar. Poi Alberto Camerini, poi dischi passati da compagni di banco. 1985 anno fondamentale. Eagles, U2, Kiss, Iron Maiden, Accept e tutta la musica disco anni '80. Passaggio azzardato. Bon Jovi.
1986, scoperta dei Metallica, Ac/Dc e tutto il cucuzzaro. Sempre disco anni 80 fino alla fine, appunto degli anni 80.
1987, Guns n' roses, Prince, Cult (?) e via così...
Mente compravo, in edicola i seguenti fumetti:
Martin Mystere, il Paninaro, Wild Boys, Totem Comics, Frigidaire.
1986, Dylan Dog, e poi via con il ritorno dei super eroi.
Ho risposto?

@Fabio.
Pantera. Domination.
Mi fermo per far attraversare i pedoni, e quelli mi guardano male.

Anonimo ha detto...

Gli AC/DC fanno hard-rock

Anonimo ha detto...

Curiositò soddisfatta...Grazie

uomoragno ha detto...

fai te!
Dall'Hard Rock al Metal, a manetta

ale ha detto...

vogliamo la tua compilation.

Diego Cajelli ha detto...

Va bene.
Domani post con i titoli.
:-)

Manuel Colombo ha detto...

Sempre viva il Metallo!

Io, in quanto spirito tormentato, mi chiedo sempre se quelli fuori dalla mia macchina riescano a sentire bene, allora alzo.

SimoBazza ha detto...

Colgo l'occasione per chiedere se sono l'unico che quando va in macchina sceglie dei brani che sembrino una colonna sonora per dove sto andando! Ad esempio, se vado in montagna dai miei e percorro la Highway Modena-Brennero parto con classici Country americano, per poi passare al Blugrass nelle curve montane... oppure compilation Surf & Beach Boys nel caso in cui il pome lo passo in piscina o in riva al lago...

Andrea V. ha detto...

E insomma, ne evinco che lo Zappone non ti convince. La prossima volta provo con qualcos'altro.

Diego Cajelli ha detto...

@Andrea
No, no, lo zappone è OTTIMO per scrivere!
Per tamarreggiare in giro però, serve arrocche e metalz!
:-)

Manuel Colombo ha detto...

Anche "le nozze di figaro" sono yeah per tamarreggiare in giro.

Servono molta auotironia, molto finestino abbassato, molto braccio fuori e moltissimo volume, però lo sforzo è ripagato dagli sguardi confusi della gente.

aLeX ha detto...

bellissimo, una gioia spaventare le vecchiette a colpi di chitarra! anch'io porto avanti la crociata del metallo con braccio fuori d'ordinanza(e poi di questi tempi si crea anche quella leggera abbronzatura da camionista ;))

saluti esoterici..