lunedì, maggio 30, 2011

Abbordato!


Siamo in campagna elettorale, allora vado alla Coop. Esploro il reparto caffè in cerca dei filtri per la macchina del caffè ammeregano che abbiamo in studio.
Ispeziono, scruto, e li trovo. Non c’è da scegliere. C’è una marca sola, e va bene così.
All’improvviso, una voce alle mie spalle:
- Mi scusi, bel giovane!...
Sono ormai prossimo ai quaranta, e mi sento vecchio. Essere ancora appellato “giovane” mi ringalluzzisce, mi volto sorridendo pregno di buone intenzioni.
Mi ritrovo davanti un incrocio tra Moira Orfei e Wanda, la regina della balera. Una signora sui 65, con minigonna ardita, maglia sbrilluccichina, trucco pesantissimo, catenazze d’oro alla Mr T e capelli cotonati.
- Mi può prendere quel caffè lassù?
Chiede la sciura accompagnando la richiesta con un sorriso. Non dice la marca, per cui identifico
più o meno lo scaffale e vado per tentativi.
- Questo?
- No, quello!...
- Questo qui?
- No, più a sinistra…
Si avvicina, mi si struscia addosso, prende il mio braccio e mi dirige verso il caffè prescelto.
Lo prendo, e lei lo ripone nel carrello.
Al che mi lancia un’occhiata di quelle che lasciano poco spazio ai fraintendimenti. Uno sguardo tra il torbido e il complice, con tanto di mordicchiamento del labbro inferiore.
- Vero che lei mi aiuterebbe a portare le borse su in casa?
Non mi capita spesso di essere oggetto di brame sessuali al supermercato. La richiesta mi spiazza, non sono un tronista di uominiedonne, e non sono Richard Gere in American Baggio Gigolo. La sciura non è nemmeno il mio tipo.
Ridere, facendola rimanere male non è da gentiluomini. Per cui mi scuso, produco una supercazzola prematurata da manuale: protagonista un cane in macchina in seconda fila con a bordo colleghi che mi aspettano. Mi dileguo verso le casse dopo averle porto i miei omaggi.
Non si offende. Mi saluta dicendo che sarà per la prossima volta e mi fa l’occhiolino.
Mentre cammino spedito verso la cassa, vedo Moira che sposta la sua attenzione verso il commesso che sistema i sottaceti in offerta.
Chissà come è andata a finire.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

era Bonola, vero? ci sono delle persone strane...

Futaba

ps: cougar town meowwwww

-harlock- ha detto...

alla scena in cui t'ha preso il braccio e l'ha direzionato sul pacco (di caffé, chiaro), ho provato un brivido. di freddo.:)

Marco Pellitteri ha detto...

In mezzo a tutte le pirandellate imparate a scuola, e considerando comunque l'empatia per la signora (ognuno ha il diritto a perseguire la felicità... anche effimera), penso che tu ti sia comportato da vero signore! Bravo!

Tommaso ha detto...

Ah ah ah... però se la aiutavi a portare le borse su in casa poi avresti potuto eternare il tutto in un racconto alla Bukowski, invece che limitarti ad un post su un blog. Non si lasciano scappare così certe occasioni!

PS oddio, chi sono le quattro vecchie nella foto? ...te che sei bravo negli amarcord postmoderni, ti propongo il tema: "Telefilm subliminali: li ho visti, ma non ricordo di averli visti".

Diego Cajelli ha detto...

@Tommaso:
Cuori senza età! (The golden girls)
E ora, doppio salto carpiato:
Ho guardato un paio di stagioni di cuori senza età, perchè ne parlavano Summer e Marissa in The OC.

Luca Erbetta ha detto...

Ecco che mi perdo a non andare a fare la spesa!

Mannaggia!!!

CREPASCOLO ha detto...

La vita comincia a quarant'anni. O poco prima. Granny Goodness disegnata da Brendan Mc Carthy ti chiede di salire a bere un caffè.
Domani Angie Lansbury ti proporrà di vivere una cosa alla Cuore e Batticuore, ma come se la sarebbe immaginata Lunari.
Sei stato un vero gentleman, in ogni caso. In un Paese dove i giovani sono in via d'estinzione, coloro che sanno come trattare una lady sono da tempo protetti dal WWF. Come dice Archie Goodwin dell'amico Brenner: '' La cosa più bella di Fritz è che per lui qualsiasi cosa con una gonna è una signora ''.

Andrea V. ha detto...

Panico Paura!

uomoragno ha detto...

Bè, mittico!

Gabriel Pontello ha detto...

Come diceva Supersex, "la figa non si rifiuta mai".

leo ha detto...

sono il commesso dei sottaceti... non sai cosa ti sei perso!! (wink, wink)