lunedì, gennaio 10, 2011

Uno che mi ha fatto gli auguri.


Via mail mi sono arrivati gli auguri di uno che conosco. Non proprio un amico amico, non uno di quelli con cui mi vedo e mi sento spesso, ma tipo quasi. Uno che quando lo vedo sono contento di vederlo, ecco.
I suoi auguri per il 2011 facevano così:
Non ti auguro un 2011 fortunato, ti auguro un anno di successi ottenuti con merito.
In un primo momento ci sono rimasto un po’ male.
Poi ci ho pensato su. A lungo.
Una conclusione l’ho trovata.
Forse la morale è un ossimoro. La fortuna, la botta di culo, è una roba da sfigati?
Seguirà dibattito.
Credo.

10 commenti:

Davide ha detto...

a me cose belle ottenute per fortuna non dispiacciono mica
e ricevere come augurio di averle non sarebbe male...

lust.81 ha detto...

eeeh però ok avere una o più botte di culo ovvio che fa piacere, ma vuoi mettere la soddisfazione di farti il mazzo e veder riconosciuto tutto il merito dovuto?
certo poi in un anno uno si augura di averceli tutti e 2...o anche uno dei 2...qualcosina...

Skull ha detto...

Io direi: un anno di successi meritati per quanto riguarda il lavoro, e un bel pò di spudorata fortuna per tutto il resto. ;)

leo ha detto...

direi che il suo è un ottimo augurio, e il tuo un ottimo ossimoro ;)

milo temesvar ha detto...

la meritocrazia che invade anche gli auguri; segno dei tempi

Marco ha detto...

La botta di culo ti salva la giornata, ma poi i casini presentano sempre il conto.
Ed è ancora peggio, perché quando stai nella merda ricordi quanto eri felice quando ti arrivavano le botte di culo.
Se conquisti qualcosa col merito, sei talmente stanco che di festeggiare non ti importa una sega. Se puoi, vai subito a dormire. E perlomeno ti godi il sonno dall'inizio alla fine.

Daniele ha detto...

Forse intendeva dire che non ne hai bisogno, di fortuna.

Credo sia assimilabile alla serendipità che non apprezzi troppo: le cose ti riescono non per culo, ma perchè le sai fare.

nightwing ha detto...

come dice l'adagio (quindi uno che va piano ergo non c'ha un cazzo da fare)

la fortuna non esiste,ma la sfiga ci vede benissimo

augurandoti un anno di successi (di questi tempi) significa che hai la FORTUNA di veder ricompensato il tuo lavoro al 100%
(Va bene come "pezza"???)

Lanterna ha detto...

Machiavelli e la battaglia di El Alamein dimostrano che, anche in presenza del merito, un po' di culo ci va sempre...

Anonimo ha detto...

Credo ti stimi, e voglia vedere riconosciuti i tuoi meriti più spesso di quanto accada. E magari gli auguri di buona fortuna li riserva a chi solo su quella può contare.