lunedì, novembre 29, 2010

Ciao, Leslie!



- Entrando nell'ufficio di Ludwig sappi che vai incontro a un grosso rischio.
- Lo so, ma rischi anche alzandoti la mattina e attraversando la strada o facendoti il bidé col ventilatore.

7 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Non fanno più facce così ! Altro che faccialibro. Sembra la parodia di Lloyd Bridges, ma con la espressione dell'ultimo Bond.
E in una foto nel sito di repubblica pare di vedere Bryan Ferry avvelenato dallo smilex.
Agente segreto tradito e stecchito per Colombo e cliente stecchito dalla pro Barbra Streisand in ''Pazza'', non è può essere davvero scomparso nemmeno in questa realtà ripiena di ventilatori. Sarà tornato nel pianeta proibito a coloro che non ridono quando Leslie apre il frigo abitato da muffe mutanti.

Anonimo ha detto...

mi mancherà assai!

Futaba

Locomotiva ha detto...

Voce da confermare. La rete è ancora un po' stitica al riguardo.

Pare proprio ci siamo giocati anche Irvin Kershner.

Se qualcuno dice, e chi cacchio è Irvin Kershner?

É, anzi era, il regista di L'Impero Colpisce Ancora e un po' di altra robetta succosa.

Pog ha detto...

per chi ha visto solo i film: http://www.youtube.com/results?search_query=Quelli+della+pallottola+spuntata&aq=f


La gag del finto fermo immagine finale è una base solidissima della mia cultura personale

Anonimo ha detto...

Mi fa piacere che qualcun altro, oltre a me, lo ricordi come il protagonista del Pianeta Proibito e nn solo per la Pallottola Spuntata...
Mancherà a nn pochi...

ISA

Anonimo ha detto...

Ragzzi, se n'è andato pure Monicelli!
ISA

Artan ha detto...

La verità fa male. Non e' come sedersi su una bici senza il sellino, ma fa male.