martedì, settembre 07, 2010

X Factor 4 - La scelta finale.



Tra una Milano ripresa dall’alto con la stessa regia di Nemico Pubblico di Tony Scott, l’abuso di una colonna sonora epica da orda di Uruk-Hai che si scontra con l’esercito elfico, un Facchinetti aggiunto dopo in montaggio come nella migliore tradizione della cialtroneria, inizia ‘sto puntatone che altro non è che un riassunto dei selezionati ai provini e la scelta dei definitivi 12.
Partono in 90. Novanta.
Il mio primo pensiero è: Cazzo. Conoscendo i ritmi dei programmi RAI ci farò le radici sul mio divano, diventerò una Betulla da salotto, e la gente chiederà:
- Ma come è successo?
- Niente, guardava XFactor…
- E come fate?
- Non è un grosso problema, Diego è quasi uguale a prima. Tranne in autunno, quando ci riempie la casa di foglie.
Invece no. Il tasto “avanti veloce” del banco regia è stata una vera salvezza.
Mi fanno un compendio di tutti i casi umani, di tutti i favoriti, degli errori, di chi c’è e di chi non c’è. Velocissimo. Quasi indolore.
Non ho tempo per conoscere veramente i nuovi giudici, per ora ho solo delle vaghe impressioni.
Con la prima vera puntata avrò modo di farmi un idea più precisa.
Mara è come sempre eccezionale.
La Tatangelo è il mio mistero personale. A parte che sembra una 43enne con i lifting, ho chiesto a un po’ di persone che conosco di canticchiarmi un pezzo famoso della suddetta.
Nessuno ha saputo rispondermi.
Tranne uno che mi ha detto che la Tatangelo ha cantato una versione tecno hard core del Ballo del Qua Qua.
Secondo me mi prendeva in giro.
Mi si dice da più fronti che ella fa quello fa, ed è quello che è perché è la morosa di Gigi D’Alessio. Il mio interesse verso Gigi D’Alessio è pari al mio voler conoscere con esattezza la percentuale di butadiene presente nei pneumatici della mia automobile.
Per cui, mi farò un opinione nel corso del programma, serata dopo serata.
Elio. Capisco che Elio deve differenziare l’Elio Giudice dall’ Elio Cantante. Però, soprattutto nei provini che ho visto sul Tubo, a volte si rende piuttosto antipatico.
Ruggeri. Non so se è un bene o un male, ma per ora sono quasi sempre d’accordo con quello che dice. E’ uno che ne sa, e sembra un tipo in gamba.
Dopo averlo visto condurre Il Bivio, avevo telefonato al tipo che fuma di X Files per avere spiegazioni. Lui mi aveva detto che ognuno ha il diritto di sputtanarsi come meglio crede.
Adesso è diverso. Riesco a seguirlo senza tremare per l’imbarazzo.
La prima sfornata di cantanti scivola via.
Il mio favorito in assoluto è Nevruz.
Nevruz però è una rockstar, non una popstar. Spero che passi nonostante la differenza sostanziale di categoria.
Mi ricorda Ozzy da giovane. Nevruz ha quella caratteristica unica e tipica delle vere rockstar da palco, ovvero: In scena, non sai mai che cazzo può combinare.
Poi c’è Sibilla. Forse ho preso una cotta. Una cotta da quasi quarant’enne, sia chiaro.
Poi mi passa.
Oppure me la fa passare la mia signora a colpi di mazza chiodata.
Ci sono Stefano, la sua balbuzie, la sua faccia e la sua voce. Incredibile. Bravissimo, ma se passa bisognerà lavorarci tantissimo.
Sorvolo su un paio di casi umani, e vado dritto alla fase finale.
Dei 90, sono rimasti 40. Nevruz c’è.
Poi da quei 40 ne rimangono 24.
Ai giudici vengono assegnate le loro categorie.
Elio, over 24.
Tatangelo, Donne dai 16 ai 24.
Ruggeri, Gruppi vocali.
Mara, Uomini dai 16 ai 24.
Ogni giudice ha sei cantanti in saccoccia, deve segarne la metà e portarne 3 al programma.
Mara, assieme a Rossana Casale che fa da vocal coach, prende i suoi e se li porta in crociera per decidere. Ci sono:
Davide Facciapulita.
Simone con una pecora in testa.
Walter Paciocchino.
Stefano, non so come faranno.
Giovanni, che è un figo illegale.
Poi c’è un bambino di nome Ruggiero.
Alla fine, dopo un po’ di tira e molla, vengono scelti: Davide, Stefano e Ruggero.
Peccato per Giovanni.
Io, e tutti quelli che di mestiere stampano i poster per le teenager, siamo curiosi di vedere che lavoro verrà fatto su Stefano.
Elio prende i suoi e li porta in una villa, il suo vocal coach è Alberto Tafuri.
Ci sono:
Nathalie, staremoavedere.
Ingrid, punk con cresta e voce interessante.
Nevruz, il mio nuovo idolo.
Alessandro, il cugino di Bon Jovi.
Sibilla, ciao!
Manuela, che nel tempo libero fa la controfigura di Francesca Neri nelle scene pericolose.
Hai presente quando Francesca Neri si lancia da un grattacielo in fiamme attraversando una finestra e poi mentre cade digievolve in una macchina della morte megaborg , atterra sulle bottiglie rotte e poi uccide tutti gli zombi?
Ecco, quelle scene lì le gira Manuela al posto della Neri.
Fatto sta che alla fine Elio sceglie: Nathalie, NEVRUZ! e Manuela.
Peccato per Sibilla.
La Tatangelo porta le sue in un attico ventoso in compagnia di un pizzaiolo chiamato Adriano Pennino che fa il vocal coach.
Ci sono:
Ecco non lo so. Non mi ha colpito nessuna di loro, non ho sentito niente, a parte che mi hanno fatto venire il nervoso. Ho il vuoto. Devo guardare i miei appunti, c’è scritto:
Alessandra, dolce e carina come Holly Hobbie.
Nicole, sul mio bloc notes ho scritto: sembra un design toy.
Dorina, il mio senso di ragno la identifica come una minaccia e non so perché.
Iliana, chi? Iliana.
Sofia, cento per cento casoumano.
Marta, simpatica.
La Tatangelo mi sceglie: Alessandra, Dorina e Sofia.
Avrei scelto Marta al posto di Sofia. Ma ti spiego il perché nella prossima puntata.
Ruggeri si porta i gruppi a Castrocaro Terme, in compagnia del vocal coach Fabrizio Palermo.
Nel suo mazzo ci sono:
Kymera. Parliamone. Ti sembrerò uno stronzo insensibile, ma l’orientamento sessuale di chi ho di fronte non mi ha mai interessato. Non ha mai influenzato in alcun modo il mio giudizio.
Le persone sono persone, punto.
Scegliere i Kymera perché la loro caratteristica è quella di essere una coppia gay dichiarata, non mi sembra una genialata. Comunque sia non sono due cantanti fenomenali.
Non vorrei che nei giudici o nel pubblico scattasse il meccanismo dei “poverini”. Che è un atteggiamento dannoso non soltanto per i gay, ma per l’umanità tutta.
E comunque, non penso che i gay siano felici di essere considerati come una categoria protetta.
Ora, qualcuno può dirmi che è importante mettere due gay in prima serata su un canale generalista.
Secondo me dipende dalla figura che ci fanno.
E quei due, nel loro campo specifico, non sono di certo al livello di Colin & Justin di Home Heist, tanto per dirne una.
Nashville Trio, già sentito, già visto, avanti un alto.
Borghi Bros. Questi due hanno un futuro. Nelle balere. Faranno l’occhiolino a vecchie vaiasse sudate, inguainate strette dentro abiti rossi in acrilico. Su le mani! E ora il nostro cavallo di battaglia, quello di IssFattors! Su le mani! Meno cinque, quattro, buonannoooh. E via così, di serata in serata fino al 2050.
Le Pagnottelle. Cazzo, cambiate nome, ve lo dice anche Ruggeri. Nome a parte: noia e supponenza, l’accoppiata letale.
Gli Home, batti batti le manine.
Effetto Doppler, chi?
Il Ruggy, dopo averci pensato a lungo sceglie: Kymera, Borghi Bros e Effetto Doppler.
Con quello che aveva, forse non poteva far altro.
I dodici concorrenti sono stati selezionati.
Considerando la necessità di avere a disposizione un po’ di carne da macello, da far fuori puntata dopo puntata, così a naso non mi sembra ci sia una stella superbrillante.
La categoria Gruppi, come al solito è quella messa peggio.
Terrei d’occhio Nevruz, Stefano e Alessandra. Ma è troppo presto per fare pronostici.
Questa sera inizia la gara vera e propria e vedremo che succede.

18 commenti:

Feminine Touch ha detto...

Mi è mancato questo appuntamento!
Come sempre concordo con te... e me la rido scorrendo le tue righe.

[ral] ha detto...

mi son perso buona parte della trasmissione, son arrivato che c'era la Tatangelo CHI? la Tatangelo CHI? la Tat... vabbè quella lì che è nata già adulta -Spinga! Spinga! Respiri! (come se una si dimenticasse di farlo) Spinga! Un'ultimo sforzo, dai! Congratulazioni, è una bella donnina! Ma, dottore, guardi, è già truccata, ci ha pure le scarpe coi tacchi!- e quelle lì che ha scelto effettivamente non si capisce dove ce l'avrebbero 'ste fattore ics, sui gruppi non mi pronuncio, la pagnottelle eran sbriciolate quando Ruggeri le ha tagliate fuori -ma si sa, in tv le taglie ElenaMirò sono inversamente proporzionali all'audience-
Frenuz, no, Petruz, no 'spetta Nevruz ci ha delle possibilità, è un crazy -veramente crazy- diamond, sarà da vedere se le capacità vocali riusciranno a sostenere la presenza scenica che da sola non basta.
Comunque io faccio il tifo per Stefano anche se secondo me quelli di questa edizione c'è buona probabilità che finiran tutti nel dimenticatoio discografico

carlpaz ha detto...

Nevruz secondo me è un bluff, recita a manetta, non è pazzo davvero.
notevole Ruggeri quando ha detto ai 2 gay non guardatevi sempre, al vostro confronto al bano e romina sembrano i clash.

[c]* ha detto...

i chimera più che altro sembrano usciti da una tavola di pazienza. o da un film di ligabue. anni settanta comunque.

nevruz rulez. la categoria dei gruppi vocali non ha alcun significato. la tatangelo è una unzicher mora più piena di sé.

elio di persona è oggettivamente antipatico, ma vabbè, non è che per far ridere di lavoro devi essere simpatico nella vita. fosse così avrei più amici comici.

Marco ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=FUGgKlId1Q4

Questo filmato fa superare alla Tatangelo le vette di incompetenza a cui era arrivata la Ventura, che a confronto sembra un palato fine.
Ed Elio ha l'antipatia di chi è realmente competente. E' il classico tipo che sta sulle sue, a pelle pensi "che stronzo", poi ripensi a quelle quattro parole che ti ha detto e pensi: però aveva ragione. Non è lì per cazzeggiare, vuole dimostrarlo e sta facendo il suo lavoro in modo egregio.

boris battaglia ha detto...

io le pagnotelle, nome geniale -per inciso- e azzeccatissimo, me le sarei portate a Blangis. anche la Sofia. Che ci insegno due o tre cose che mi ha insegnato il marchese.

Anonimo ha detto...

Concordo con la tua analisi!
Soprattutto sulla parte dei gruppi e tutte le considerazioni che hai fatto. (Io però avrei puntata su Nashville Trio e Home).

Anche io volevo Marta! Uffa!
Ma contro i casi umani non c'è speranza in tv...

Nevruz? é Zed di Scuola di Polizia unito ad Arale!
Ma è comunque colui che desta di più la mia attenzione.
Potrebbe essere un Bastard 2.

Matteo

Joel ha detto...

Nevruz ha un passato nel cinema:
http://www.youtube.com/watch?v=V398xHXf89A&feature=related

Anonimo ha detto...

Ma in Inghilterra hanno di meglio:
http://www.youtube.com/watch?v=rlfJGQxUy8U

Busne

Nicola ha detto...

Mi stupisce che tutti voi abbiate scoperto solo ora che Elio è uno stronzo, e chi lo dice è un suo grande fan. Mi ricordo un concerto a Milano dove si è messo a sputare in testa ad un punk in prima fila che continuava a fare ichieste di canzoni che non erano in scaletta.

Faust VIII ha detto...

Comunque non è il caso per Ruggeri pensare dei Kymera: "li porto in trasmissione perchè...", visto che ha cantato con Elio Il Vitello Dai Piedi di Balsa. Chi vuole capire, capisca.

Anonimo ha detto...

E intanto, ho scoperto casualmente, che c'è ruggine e assai rubida, tra la Tatangelo ed Elio...Rabbrividiamo...

ISA

Planetary ha detto...

@ Nicola
Beh ha fatto una cosa assolutamente punk :)

asbadasshit ha detto...

Però, Cajelli... non è normale che io mi sia ridotta a vedere X-Factor solo per poi leggere i tuoi resoconti. Dai. E' quasi da drogati!

Kromo ha detto...

francesca neri...
meg ryan...
kristen dunst...
e persino gipi!!!

ma, caro diego, a me non frega una cippa!!! Diè, l'hai vista vero? LA NOSTRA DEA C'E' ANCHE QUEST'ANNO!!!

saluti, K!

Anna ha detto...

@Busne

Ommioddio, fanno paura questi inglesi O_O

Nevruz è fuori ma non è cafone né aggressivo, a parte quando si esibisce
Anche io avevo notato quanto somigliasse a Zed di Scuola di Polizia, è una figata *_*

Planetary ha detto...

Nevruz e quella che ha cantato Una ragione di più (per le folle, pezzone scritto da Mino Reitano) sono stati i migliori.
La Tatangelo... oddio mi ricorda la battuta di Diego sulla Ventura di due anni fa "Cara, hai visto la mia pistola?", "L'ho data alla scimmia, tesoro" :)

Anonimo ha detto...

RIDATECI MORGAN!