mercoledì, settembre 01, 2010

Una questione di tempo.



Ho ordinato una cosa su internet.
A giochi fatti mi accorgo, colpa mia che dovevo controllare prima, che il sito è un punto IT, ma i materiali li fanno e li spediscono dalla Tedeschia.
Poco male, mi dico. Meglio Colonia che uno sconosciuto reame del Pacifico orientale.
Fatto sta che sulla loro home page si vantano di spedirti tutto a casa dopo 48h dal ricevimento del pagamento.
Mi arriva in email la conferma dell’ordine e dell’avvenuto pagamento.
Domani sono 7 giorni lavorativi che aspetto quel cazzo di pacco.
Ora, la domanda è:
Quanto tempo devo aspettare prima di prendere il fucile a pompa che tengo sotto il letto e salire fino a Colonia per piazzare un casino?

6 commenti:

\\Hellboy ha detto...

Non è così semplice.
Punto primo siamo in Italia, il sistema postale funziona su basi esoterico massoniche, non è detto che consegni in tempo, a volte non è detto che consegni tout court.
Punto secondo, mese di agosto, postini in ferie, novizi che non sanno distinguere una piazza da un vicolo, ritardi che si accumulano negli uffici postali. Esistono archi temporali in cui non bisogna acquistare via internet. Mai dopo il 7 di dicembre ad esempio: fascia natalizia, sparisce di tutto e quel che resta in circolo arriva alle calende greche.

Potrebbe non essere solo colpa dei tizi coi sandali e calzini bianchi insomma.
p.s. io attendo roba spedita dall'Inghilterra 15 giorni fa... :(

Anonimo ha detto...

Calmati, calmati!
Il problema è quando un pacco dall'estero arriva in Italia e spesso si blocca e va a rilento. Le poste tedesche funzionano alla grande.
Te lo dice uno che, guardacaso!, abita proprio a Colonia...
:-)
Marco (Pellitteri)

Anonimo ha detto...

con che corriere te lo hanno spedito? hai un numero di tracking? quante probabilità ci sono che possano aver suonato senza poter portare il pacco? in tutti questi casi la risposta è sempre e comunque contattare il servizio di spedizioni prescelto dal veditore e capire a che punto stanno.

Diego Cajelli ha detto...

Alùra...
Non ci sono di mezzo le poste, c'è di mezzo un corriere privato.
Però, dal sito in cui ho comprato la roba mi hanno mandato il numero della fattura, ma non quello della spedizione.
ho già preparato un mail bombing in tedesco, 80 mail al giorno con su scritto: quando cazzo arriva la mia roba?
Sono qui che attendo con il dito sul tasto "invio".

Fabio ha detto...

Non avere così premura, Diego!
Anche i corrieri più 'fighi', che pubblicizzano consegne in 48 ore (sì, solo pagando delle cifre astronomiche però, molto più alte anche di un prioritario standard) ci mettono un po' di più di quel che ci si aspetti.
A volte non arrivano neanche prima di mezzogiorno, quindi chi come me lavora fuori casa perde tempo a stare mezza giornata in casa ad aspettare il furgone col sudamericano che è capitato arrivasse anche alle due di pomeriggio.
Io compro spesso su Amazon.uk libri usati (che vengono venduti da esterni, quindi utilizzano le poste tradizionali) e materiale nuovo (che in genere sono recapitati da Dhl). I pacchetti spediti tramite posta tradizionale possono metterci anche due settimane (tieni conto solo dei giorni che vanno da lunedì a venerdì, sabato e domenica non consagna quasi nessuno) mentre con dhl mi è capitato sia di ricevere tutto due giorni dopo (miracolo), sia di aspettare le due settimane abbondanti.
Nel caso del corriere se sai chi è, fai un colpo di telefono alla sede milanese, anche senza numero di tracking, se hanno il paccop pronto in consegna da loro dovrebbero riuscire a mettersi d'accordo con te su quando consegnartelo.

Anonimo ha detto...

Abito a 10 minuti dalla sede di IBS e sto aspettando un pacco da loro da ormai 8 giorni. Ovviamente sul sito parlano delle canoniche 48/72 ore...

Mirko