lunedì, luglio 19, 2010

Ciao, sono dentro la tua radio!



Oggi!
Dalle 17 alle 18!
Sulle frequenze di Radio Popolare, sarò ospite di "Tre metri sopra il Cepu".
Parlerò di sceneggiatura, anzi...
Farò una mini lezione di sceneggiatura live che potrebbe essere intitolata: La mamma di tutti gli spoiler.
In sostanza, ti racconterò tutti i modi per iniziare e finire una storia.
Metti che ti interessa, sintonizzati!

AGGIORNAMENTO!
Per tutte le questioni di podcast, ecco il link al blog di Tre metri sopra il Cepu!

9 commenti:

ivanhawk ha detto...

A proposito di sceneggiatura: ma il manuale è sparito nei meandridello spazio-tempo? ;-)

Diego Cajelli ha detto...

Ho chiesto a un sacerdote Maya.
Il 2011 è un buon anno!
:-)

bolber ha detto...

Ciao!

ci sarà qualcuno che registra e un mp3 da scaricare, così che ti si possa ascoltare anche dal Belgio (fermo restando tutto il mio rispetto per le trasmissioni radiofoniche nell'era di internet)?

Merci beaucoup!

disma ha detto...

Ciao a tutti la trasmissione ha un blog, che è tremetri.radiopopolare.it senza www. In una delle due sidebar c'è scritto, ad un certo punto che non saprei spiegarvi dove ma lo vedete, 'abbuonati al podcast'. Lì c'è un icona di RSS ci si clicca sopra e esce magicamente il podcast, però solo dopo che la puntata è andata in onda, che prima non ce la facciamo a metterlo. Nemmeno con l'aiuto di Alfiere ;)

disma ha detto...

PS se vuoi ascoltare in diretta puoi anche andare sul sito di radio popolare www.radiopopolare.it dove c'è lo streaming

Anonimo ha detto...

Ho scaricato l'mp3 e finalmente ho seguito una lezione del Maestro. Che bello!! Scherzi a parte se potessi permettermelo seguirei le sue lezioni alla scuola di fumetto...
ISA

Delirium Esc ha detto...

Nooo Diè, adesso li voglio sapere i tre finali di Dylan Dog!

Diego Cajelli ha detto...

@ISA
Grazie!
E per le mie lezioni, ci si può sempre mettere d'accordo!
Un paio di Guinnes e siamo a posto!

@Delirium
Vado di matematica!
A+B = +
A+B = -
A+B = B
Troppo criptico?

Anonimo ha detto...

Penso di potercela fare, Maestro, a pate il fatto che sto a Firenze...

ISA