martedì, maggio 25, 2010

Una romantica graphic novel minimalista (1)

Inizio a postare le storie complete, frutto del laboratorio messo in piedi per il Comics Day da Verticalsimi.
Si parte con la versione della mia sceneggiatura disegnata da Valerio Nizi!
Dato che l'impaginazione di blogger mi crea dei casini con le dimensioni, metto la prima tavola e tutto il resto si legge agevolmente cliccando qui!


8 commenti:

Guido Lanave ha detto...

quando l'ottico mi consegna gli occhiali con le lenti progressive la leggo :)

Diego Cajelli ha detto...

Una girandola di gag!

Guido Lanave ha detto...

si, me la godo finché posso. visto l'andazzo uscirà una legge che vieta i commenti ai blog.

Diego Cajelli ha detto...

Ehi, mica t'ho detto niente di male.

Guido Lanave ha detto...

pensavo fossi ironico!!
vabbè vado in ferie
ciao!

Erriko ha detto...

"quando l'ottico mi consegna gli occhiali con le lenti progressive la leggo :)"

Perchè questo cos'era... drammatico?

Diego la tua sceneggiatura mi è davvero piaciuta, e devo dire che il lavoro dei ragazzi che la stanno disegnando è molto buono. Sembra che le cose belle chiamino altre cose belle. Per cui guarda che aspettiamo il sequel! ;-)

Guido Lanave ha detto...

ho sbagliato a scrivere, volevo scrivere pensavo fosse ironico.
vabbè, e mi ritiro in un angolino e non disturbo più!

V ha detto...

ciao diego;)ho corretto le dida e caricato la versione definitiva sul sito.
V