lunedì, maggio 10, 2010

Hollywood'Zilla!



S3keno, nei commenti di quell’altro post, aveva indovinato!
(Però mi sa che c’era lo zampino di Ottokin che lo sapeva. Ma forse no.) Fatto sta che l’attrice in questione era proprio Morena Baccarin.
Qui sopra mi bullo, in una foto: James Bond pose, back to back.
Speravo di venire con gli occhi ancora più chiusi, per fare un crossover con My Name is Earl.
L’intervista è andata bene.
Lei è stata gentilissima e disponibilissima.
Io mi sono impappinato giusto una volta, ma non sugli accenti di “comparison” come credevo, ma su una frase con un botto di plurali e mi si sono imbizzarrite le esse.
Posso garantire che leggere e guardare la tele in lingua originale funziona di brutto. Ma proprio tantissimo, altro che corsi, dispense e diventa un baronetto britannico in 600 fascicoli.
Domani vado in montaggio, e appena so quando va in onda ve lo dico.
Tranquilli. A me non mi si vede e non mi si sente. E’ una di quelle interviste centrate solamente sul personaggio intervistato.

10 commenti:

Christian Cornia ha detto...

grande diè!
ma morde? :D

KoTa ha detto...

'anvedi l'incontro con la gnoccolona :o

disma ha detto...

Orca l'oca, uno dei miei recenti sogni erotici, lei eh, mica tu Diego. A te ti stimo molto sul piano umano ma non erotico. Credo che la seconda parte del mio pensiero sia condiviso anche da te.

S3Keno ha detto...

beh... sapevo ENTRAMBE le cose: sia che la Baccarin fosse in Italia (tramite dei comunicati stampa che mi sono arrivati per mail) e sia che tu l'avresti intervisata, che questo - lo ammetto - me l'aveva detto Kinotto ;)

S. ha detto...

sembri un contabile della mafia ehehehh
cmq invidia a mille!
complimentissimi

Diego Cajelli ha detto...

No che non morde!

Disma, se me lo dicevi, glielo dicevo!

S3k
Ottokin è stato fondamentale per questa intervista, lui sa il perchè!
:-)

S.
Sissì!
Contabile della mafia!
Ho pure l'accento giusto.

:A: ha detto...

Posso garantire che leggere e guardare la tele in lingua originale funziona di brutto. Ma proprio tantissimo, altro che corsi, dispense e diventa un baronetto britannico in 600 fascicoli.

Lo dico e lo ripeto ad nauseam, ti addurrò a prova scientifica, posso?^^

Andrea V. ha detto...

Sei un figo.
Contabile, ma figo.

Anonimo ha detto...

Salve Diego, mi ha incuriosito il tuo modo di imparare l'inglese. Ti va di spiegarmi come fai?
Praticamente metti un film in lingua originale ed in mano tieni il copione sempre coi dialoghi in lingua originale?

Matteo

Diego Cajelli ha detto...

@Matteo
Niente di così complicato!
Sottotitoli in italiano!
Film, telefilm, e programmi tivvù:
Letterman
Nigella (una che cucina che mi attizza anche un casino, tra le altre cose...)
e tutti quelli in cui è possibile opzionare lingua originale con sottotitoli sul telecomando.

Oltre alla lettura di fumetti in lingua originale, quotidiani, siti internet, romanzi, eccetera...