giovedì, febbraio 18, 2010

Aggiornamenti NON ricorrenti!



Sì. Sto trascurando parecchio il blog. E’ vero.
Mi dispiace, ma sono in altre faccende affaccendato.
Oltre alla solita routine, si è aggiunta una certa-cosa. Quando Scaramanzia mi dirà che di certa-cosa potrò parlarne, allora lo farò. E a quel punto sarà chiaro il colossale impegno aggiuntivo che certa-cosa ha portato nelle mie già trafficate giornate.
Aggiungici poi che non riesco più a lavorare la sera, e che il mio fisico non regge più nottate intere davanti al computer, e ci siamo.
Ho accumulato dei ritardi, che spero di recuperare.
Ecco perché qui gli aggiornamenti languono.
Avrei voluto fare dei post su San Remo. Ma non ho ancora finito di costruire la macchina quantica che trasforma soltanto per me le giornate da 24 a 36 ore.
Appena avrò finito di montarla, allora le cose cambieranno.

Magari troverò anche io il tempo di lasciare messaggi densi di bassezza morale sui blog di quelli che mi stanno sulle palle.

8 commenti:

Luca Bertelè ha detto...

Non fare il furbo e pensa alla fine che fanno i coniglietti...

S3Keno ha detto...

???

Eleonora Dea ha detto...

ti prego quando la costruisci la macchina quantica del tempo fammi un fischio...
ho già provato a creare autonomamente giornate da 40ore no-stop di veglia..ma non ha molto funzionato..il bioritmo non risponde -__-

Anonimo ha detto...

Ah...pure tu stai a fare una certa-cosa...
ISA

P.S. No, nn io il mio compagno...

Luca Bertelè ha detto...

I commenti a questo blog diventano ogni giorno più incomprensibili...

sabriciola ha detto...

La mia mente malata si è già fatta i suoi mille viaggi su cosa sarà questa certa cosa... chissà se ci ho preso...

CREPASCOLO ha detto...

mmm. Non vorrei rovinare la sorpresa a nessuno, ma qualcosa è trapelato - la rete è una sentina di nequizie - e la fotina di Peter Lorre,genio batracico della difficoltà di vivere è un
( chiaro ? ) indizio, come il riferimento a San Remo.
Il signor Cajelli sta lavorando alla sceneggiatura di una miniserie televisiva che rielabora il concept di Casablanca in un contesto cyberpunk, in un futuro imprecisato, nella città dei fiori. La signora Clerici si è offerta per la parte che fu della Bergman, ma il suo contratto la vincola a restare i RAI fino al prossimo Giubileo e Sky è visto come il fumo negli occhi.
Sempre secondo i siti che ho consultato, il ruolo di Bogey sarebbe ambito dallo stesso Diegozilla - che deve però giocarsela con Haber, Bisio e quel tizio che ha recitato nel ruolo del meccanico della Ferrari.
Incredibile dictu: pare che il ''nuovo ''Paul Heinreid dovrebbe essere l'attuale responsabile della Protezione Civile e per due ragioni: 1) la somiglianza fisica e soprattutto di portamento 2)Sky conta sia disponibile a breve per nuove avventure.

Luca Bertelè ha detto...

Ok, ma i coniglietti che parte hanno in tutto questo?