giovedì, gennaio 21, 2010

Varie, eventuali, collaterali...



Ok, ci sono.
Mi danno ancora un po’ fastidio la pagina bianca e i caratteri neri, ma tenendo il tutto al 200% e con la luminosità dello schermo al minimo, riesco a scrivere.
(leggi: lavorare, mantenermi, pagare le bollette, recuperare ritardi, evitare il plotone di esecuzione)
Se hai qualche suggerimento sui setting di word per Mac, lo accetto volentieri!
Il mese prossimo capirò se la grappolosa ha cadenza mensile oppure è random.
Preferirei mensile. Così faccio finta di avere il ciclo e mi regolo di conseguenza.
- fine del bollettino medico -

E’ chiaro che non ci poteva essere un momento più incasinato per rimanere in panne, vista la quantità di carne sul fuocherello.
Tra le altre cose sono diventato un po’ Carrie Bradshow.
Scaramanzia mi permette di dire che:
E’ alquanto probabile che con lo stile e il linguaggio delle rece di XFactor terrò una rubrica fissa su un mensile. Parlerò di programmi tivvù.
Su carta patinazza.

Ora faccio un punto della situazione sul blogghe e concludo gli argomenti lasciati in sospeso, tipo la risposta alle domande sulla scrittura che mi ha fatto Cyan.
Magari domani o più tardi...
Invece, alla domanda di Monello Vianello non rispondo!
Dove prendo le gif?
Segreto!
Gna gna gna!

E poi ci sono i fumetti.
Anzi, guarda, vado a scriverne uno che sono le 10 passate.

8 commenti:

Fabiusli ha detto...

Ciao!

Posso consigliarti questo software? Nasce per scrivere "senza distrazioni" ma io lo trovo ottimo quando ho problemi di fotosensibilità (ogni tanto capita anche a me).

http://www.hogbaysoftware.com/products/writeroom

Take care!

Lanterna ha detto...

Coraggio: il grappolo dovrebbe essere occasionale. Ma ti può dare buoni spunti per capire il mondo femminile ;-)

cyan ha detto...

Mi dispiace, davvero.

E - magari non c'è bisogno di dirlo ma, a scanso di equivoci - non devi mica sentirti in obbligo.

Pensa prima alle cose tue, ovviamente, e scrivi di scrittura se ne hai voglia.

Che mi fai sentire in colpa <:)

Bella per la rubrica!

Auguri.

cyan ha detto...

Specifico per Word su Mac non ho trovato nulla.

Un italiano a Londra che ha a sua volta problemi di fotosensibilità e usa un Mac consiglia due
software aggiuntivi.

Sulla linea di pensiero (un po' estrema) "invertire i colori riduce la quantità di luce che ti arriva negli occhi" c'è anche questo post, sempre di un utente Mac.

Mattia Bulgarelli (K. Duval) ha detto...

In bocca al lupo per lo stato di salute.

Se vuoi scrivere di un programma TV, perché non Ballando con le Stelle? Ci sono abbastanza pacchianerie, assurdità, bonazze e personaggi da circo... Dovrebbe piacerti.

Fabio ha detto...

Dici che ti dà fastidio fotosensibilmente la pagina bianca coi caratteri neri.
Prova ad usare una pagina nero al 5-10% (praticamente grigino chiarissimo) e i caratteri in nero 90% (quasi del tutto nero).
Potrebbe aiutare.

Però ti svelo un segreto: le scritte bianche su sfondo rosso come quelle sul tuo blog sono deleterie!!! Quasi quanto le scritte bianche su pagina nera. Su schermo, leggere testi medio lunghi su schermi colorati e con caratteri bianchissimi affaticano l'occhio. Di molto, eh...

Ca.Ma ha detto...

Autocad (applicazione che uso 8 ore al giorno) per diminuire l'affaticamento usa sfondo nero e linee bianche di default. Vedo che è già stato consigliato, ma io ribadisco ;-)

Monello Vianello ha detto...

Per dimenticare la tua risposta sgarbata, andrò a infilarmi in vasca da bagno, tentando di superare il mio record personale di resistenza in apnea (otto giorni, ma barando).

Ringrazio comunque per la sincerità,

MV