venerdì, dicembre 04, 2009

La teoria della supercontinuity



Commentando un post sul blog di questo mio amichetto qui, ho capito che i tempi sono maturi per rendere noto uno dei miei esercizi mentali preferiti.
Funziona così: i personaggi delle serie televisive si sovrappongono all’attore. Per cui, quando un attore recita in due serie diverse, è il personaggio che si sposta da una serie all’altra.
Il come e il perché, ovvero tutte quelle giustificazioni necessarie a far funzionare il cambio di ruolo, devi inventartele tu. Ma devono essere sceneggiabili, altrimenti non vale.
Bisogna riempire "i buchi", raccontare le scene e i passaggi che non sono stati raccontati, trovare il modo per far incastrare tutti i pezzi.
Un paio di esempi:

In una puntata di Sex & The City, Carrie incontra Fox Mulder… E’ in un manicomio poco fuori NYC, ed è logico che sia lì per colpa di tutto quello che ha visto in X Files. Non guarisce, allora optano per impiantargli una falsa identità e dei falsi ricordi. Compare anni dopo come Hank Moody in Californication.

Sono moltissimi i misteri che nasconde Caleb Nichol, il padre di Kristen in The O.C.
E’ spesso assente, perché ha una doppia vita a New York, dove è conosciuto come il magnate dell’editoria Bradford Meade.
L’origine del suo impero finanziario però, non è negli immobili e non è nell’editoria. Nessuno può sapere che cosa ha fatto Caleb Nichol quando era conosciuto con l’identità di Charles Widmore. L’unica cosa certa è che l’infarto che lo ha colpito in The O.C. è sicuramente legato ai misteri dell’isola di Lost.

Quando l’agenzia investigativa Simon & Simon viene chiusa, Rick Simon decide di cambiare lavoro. Si dedicherà al commercio di oggetti rari e da collezione, frequentando fiere e mostre mercato. Una di queste, che si terrà a Las Vegas nel 2008, cambierà per sempre la sua vita.
Mai sottovalutare i ragazzi di CSI.

Nell’ospedale di Scrubs, Carla incontra una sua vecchia fiamma poco tempo prima del suo matrimonio con Turk.
E’ il dottor Ramirez, che torna in vista all’ospedale dopo un periodo, a detta sua, di lavoro all’estero come medico di “frontiera”.
E’ vero in parte. Il Dottor Ramirez non può certo dire a tutti che si trovava su un isola, non si sa bene dove e non si sa bene quando, e si faceva chiamare Richard Alpert.
Qualcuno sostiene che Ramirez non sa di essere Richard e viceversa, ma bisogna scomodare le teorie quantistiche sul multiverso.

Dexter Morgan non ha molti amici. Quando va in ospedale a trovare una sua amica morente è un momento molto toccante. Anche la faccenda della torta al limone è particolarmente drammatica.
In realtà la sua amica non muore. Capisce che può ricominciare da capo e se ne va da Miami.
In un’altra città si gode i servizi forniti da Hunk, il ragazzo squillo.

28 commenti:

Officina Infernale ha detto...

Dexter Morgan non sa di essere anche l'erede gay di un agenzia funebre...e Penelope Widmore dopo che e' stata sposata con Desmond si e' risposata con l'agente fbi Mrk benford e fa il chirurgo in Flashforward, sempre nel suddetto serial quello che era Charlie in Lost non e' morto ma in realta' e' uno scienziato genio senza scrupoli altro che punk band...
Matthew Abbadon non e' morto salvando Locke ma ha inscenato la sua morte per coprire la sua vera identa' che e'Philip Broyles capo della sicurezza interna dell'FBi che indaga sui casi dello "schema"...
saluti dall'Officina...

[c]* ha detto...

cendler non ne può più di monica che non ha mai superato lo scioc di scriim due. inoltre è gelosissimo di brus springstiin che recentemente è tornato alla carica con la vecchia fiamma ed il suo lavoro alla sterling&cooper non lo soddisfa.

torna a cercare il vecchio amico, gioi, ma lo trova in prigione.

decide quindi di studiare legge per farlo uscire. ora fa l'avvocato repubblicano a uoscinton.

ne ho messe assieme otto. dici che tiene?

Joel ha detto...

Questo è uno degli esrcizi più divertenti che si possa fare con i personaggi delle serie e le lloro storie, io comunque attendo il giorno in cui in un delirio meta-seriale facciano dei crossover assurdi, tipo i ragazzi di big bang che passano una nottata con hank di californication e poi nulla sarà più lo stesso.
Tipo ti avevo detto mi paredella mia teoria partorita dopo la visione della prima serie di lost che fossero nell'universo di Jurassic park. Ora fanno serie ambientate nell'universo di qualche film solo che te lo dicono prima, non sarebbe male scoprirlo durante la serie. o forse è come dire che era tutto un sogno?

Anonimo ha detto...

Il padre di Laura Palmer è il Diavolo!



Adoro la supercontinuity! :D


Matteo.

Diego Cajelli ha detto...

@Officina
Sisìsììsìsìs!

@C
Ci sei dibbrutto!

@Joel
Lost/Jurassic, funzionerebbe se sull'isola ci fossero colonie di dinosauri.

@Matteo.
GENIO!

Joel ha detto...

Dai dai, l'ho detto che avevo teorizzato la cosa solo durante la prima stagione che non si vedevano i mostri e smoky, quindi poteva benissimo essere.
Poi ovviamente nel susseguirsi della storia si capisce che non sono nel mondo perduto.

Joel ha detto...

oh ma l'hai sentita l'intervista che mi hanno fatto in radio?

Se non, vola sul mio blog!

[c]* ha detto...

fra l'altro in questo modo si spiega il perché chevin coster abbia sempre la stessa espressione.

è morto ad inizio carriera.

Anonimo ha detto...

Non dimenticate i comprimari: Federico Diaz, aiutante e poi socio dell'impresa di pompe funebri Fisher&Sons è anche il fratello di Carla in Scrubs. Odia ferocemente Turk, forse perché lo considera uno snob di Beverly Hills...

Anna

il.Benci ha detto...

Quando l’agenzia investigativa Simon & Simon viene chiusa, Rick Simon decide di cambiare lavoro. Si dedicherà al commercio di oggetti rari e da collezione, frequentando fiere e mostre mercato. Una di queste, che si terrà a Las Vegas nel 2008, cambierà per sempre la sua vita.
Mai sottovalutare i ragazzi di CSI.


prima del commercio si è anche dato alla carriera militare, per poi decidere di mettere su famiglia in caserma, ma per risparmiare tempo, sposarsi con una donna con figlie giù cresciute

Filippo ha detto...

Dopo aver brillantemente risolto un inquietante caso di omicidio in una cittadina degli Stati Uniti al confine col Canada, l'agente Dale Cooper decide di cambiare aria e spostarsi nel Greenwich Village, dove fa la conoscenza di cinque quarantenni infoiate con cui spera di risolvere i propri problemi di impotenza. Scottato dall'esperienza, ma niente affatto stufo di quarantenni infoiate, si sposta nella più tranquilla Wisteria Lane, dove incontra Lois Lane, anche lei stufa della Metropoli...

Anonimo ha detto...

Dato che sei uno scrittore, penso che tutto questo faccia parte della cassetta degli attrezzi.
Io, che faccio altro, sono esentato, vero?

Miroku ha detto...

Juliet Burke è sempre stata una ragazza difficile...la sua relazione lesbica con la modella Gia, e un passato di tossicodipendenza la spinsero a cambiare vita...a fare una scelta definitiva. Divenne suora. Ma il passato torna sempre, e a causa di un aborto chirurgico operato con mezzi anacronistici, finisce al Princeton Playsnboro in stato di shock anafilattico. Fortunatamente il Dr. House riesce a salvarle la vita e Juliet capisce che "vivere" non significa "chiudersi in convento con dieci suore invidiose". Rispolvera il vecchio sogno di diventare medico della fertilità e si specializza col massimo dei voti, riallaccia i rapporti con la sorella malata di cancro e sposa un'uomo che si rivelerà avere un brutto rapporto con i mezzi di trasporto pubblici (oltre ad avere una seconda vita come giudice della corte marziale dei vampiri, ed aver tenuto in ostaggio lo stesso dottor House per capire quale male lo affliggesse). Tutto sembrava andare per il meglio per Juliet ma un uomo misterioso dal bizzarro eyeliner la coinvolgerà nel progetto "mittelos" portandola in un centro di ricerche (che non sta a Portland ma..) ..su un'isola segreta. Qui vivrà altre mille avventure (tra le quali, molte lezioni di latino) andrà a zonzo nel tempo e proprio quando l'ennesimo uomo della sua vita le darà picche, deciderà di cambiare per l'ennesima e definitiva volta la sua vita, nel modo "hirosimanagasakicamente" più drastico che esista. Si risvegliera a Los Angeles...con una famiglia e un lavoro del tutto nuovo "oh cielo finalmente c'è l'ho fatta...adesso andrà tutto per il verso giusto". Fu allora che sulla terra atterrarono misteriosi alieni comunemente detti "V" ...V for Visitors.

Miroku ha detto...

(ho notato tutta una serie di errori grammaticali tipo "un'uomo" su cui sorvolerei :) in più non sono sicuro che V sia ambientato a L.A. :D )

Francesco Dellamorte ha detto...

Merlino, dopo aver vissuto con Nimue nella caverna, si è addormentato con il sonno magico e si è risvegliato ai giorni nostri, diventando un esperto di dinosauri.

Andrea ha detto...

Jacob è veramente onniscente! Riesce ad essere contemporaneamente Lucifero di Supernatural, marito di Rita in Dexter (infatti Dex sbattendosene della filosofia di Harry lo accoppa per le troppe comparsate), Fantasmino infelice in Ghost Whisperer (Melinda però lo trova un aMMore) e il prima citato Jacob.

Senti "Gran Visir delle Citaziun"...

Hai presente in hackers (Synapse, insomma quel film dove c'è quella giovane già figona della Jolie per capirci!) in una scena finale ci sono due "parodie" di Neo e Trinity? No perchè se non erro Hackers è stato girato prima di Matrix :S

Fammi sapè! Eh!

@ Officina Infernale

Hai dimenticato Penelope Widmore nudacomemammal'hafattaeporcona in Tell me you love me o qualcosa del genere!

Francesco Dellamorte ha detto...

@ Andrea

Spiacente, Hackers è del 95 (e si vede), mentre Matrix è del 99 (e si vede)

:D

Andrea ha detto...

@ Francesco

Come non detto! Grazie per avermi detto l'anno (recuperare quel dvd in mezzo al casino che ho, sarebbe stato impossibile!)

Se per "e si vede" intendi i computer e la tecnologia usata all'epoca è logico che è un "pochino" antiquato, però secondo me a distanza di anni ha ancora il suo fascino... Matrix anche con il passare degli anni subirà o molto probabilmente ha già subito un passaggio verso "l'antiquariato della tecnologia" però visto a distanza di dieci anni ci sta ancora bene e come dici tu -e si vede!- ma fa ancora la sua porca figura vicino ai nuovi film di fantascienza.
Per esempio anche Arancia Meccanica è e rimarrà un film moderno... Capisci cosa intendo?

ivanhawk ha detto...

Il padre di Jack Bauer ha solo finto la sua morte. In realtà è riuscito a scappare e ha trovato rifugio nol paese di Nest Point, dove ha approfittato delle sue ricchezze per intraprendere la carriera politica e farsi eleggere sindaco. Fino a quando non sono comparse quelle strane nubi...

ivanhawk ha detto...

Ah, e nelle lunga complicata carriera di Juliet Burke raccontata da Miroku manca un particolare. Probabimente dopo la relazione con Gia ebbe un'altra relazione con una donna, in particolare una dottoressa (stranamente anche lei con una stampella) del policlinico universitario di Chicago...

ivanhawk ha detto...

Dopo essere stato trasferito al servizio del presidente, l'ex agente della CIA Wise viene reclutato dal progetto DHARMA. Il suo primo incarico è quello di copilota di un aereo della compagnia della DHARMA, l'Oceanic 815. L'aereo si schianta su una strana isola. Qui Wise viene rapito da un mostro di fumo e giudicato. Viene lasciato andare ma è successo qualcosa di strano. L'elettromagnetismo dell'isola in qualche modo gli ha donato il potere di leggere la mente.
Wise cambia il suo cognome in Parkman e si trasferisce a New York dove entra nella polizia. Qui incontra tra gli altri un ragazzo con strani poteri che qualche anno prima aveva avuto una storia con una ragazza di nome Rory Gilmore nella città di Stars Hollow...

Miroku ha detto...

ivanhawk è vero!! avevo rimosso. Beh magari mentre diventava medico ha fatto un master in psicologia (non era psicologa/psichiatra in E.R.? o era assistente sociale...non rimembro).

Certo che se ci buttiamo su E.R. è finita :) ci sono ex medici che si danno alla politica e al furto, ex infermiere che si danno alla carriera legale (sposandosi con un fedifrago Mr Big), medici affetti da cancro che si sposano con una bella rossa (appassionata di Virginia Woolf) convinta di aver perso un figlio che però nessuno ricorda (The forgotten), un'infermiera diventata medico il cui padre (antony hopkins) vive con i gorilla nella giungla e la cui madre (sally field) ha una seconda famiglia allargata e un'impresa ortofrutticola :) e mille mille altre ancora...no no.....non apriamo veramente la porta E.R.!!

Anonimo ha detto...

sono curioso: come riusciresti a spiegare Sylar che diventa Spock?

ro-mario

Anonimo ha detto...

Bella domanda Ro-Mario...

Io di mio, sono 20 anni che non riesco a spiegarmi come T.J. Hooker abbia fatto ad arruolarsi nella Flotta Stellare e a finire sul pianeta dei funghi mutanti insieme a Spock-Sylar e a Ciccio della Sicurezza..

ivanhawk ha detto...

ro-mario, non è così difficile.

Sylar è immortale, e quindi con il passare degli anni è riuscito a dominare la sua fame di poteri e, nel contempo, a dominare le proprie emozioni. Anni dopo trova la sua casa adottiva su Vulcano. Qui assume una nuova identità e in seguito entra a far parte della flotta stellare.
Per quel che riguarda e orecchie a punta, Sylar è anche un mutaforma...

Diè, ti rubo l'idea e la diffondo sul forum di Comicus, se ti va bene...

ivanhawk ha detto...

E proprio dal Forum mi segnalano questo link, che dimostra la tua teoria applicandola a 280 serie: http://home.vicnet.net.au/~kwgow/crossovers.html

Anonimo ha detto...

Non so se è stato già scritto ma portando la supercontinuity moolto indietro si scopre che Rick, dell'agenzia investigativa Simon&Simon, entrerà nell'esercito e sposerà una vedova in gamba e lineral (se non erro) madre di tre figlie la quale ha tra i suoi ex precendeti il defunto marito, proprio il fratello biondo (non ricordo come si chiamava) il quale vantava anche la professione di fotografo free lance, se non erro.

(non sto dando i numeri, ma non ricordo il titolo della serie...)

ISA

Francesco De Paolis ha detto...

A proposito di Supercontinuity:

http://lospaziobianco.tumblr.com/post/23543581109/the-maybe-dead-cats-geekterror-fuck