venerdì, novembre 13, 2009

Mettersi in pari.


Questa mattina vado a prendere le sigarette, il caffè e dato che ci sono mi prendo anche una brioches, valà!
Pago tutto e mi sposto al bancone del bar. C'è parecchia gente.
Non so perchè, ma guardo lo scontrino. Il barista ha battuto le sigarette, il caffè ma non la brioche.
Con grandissimo sforzo faccio due conti mentali. (Non è vero, ho usato la calcolatrice dell'AiFono)
Eppure la brioche l'ho pagata... Allora è lui con l'ha battuta, il furbetto.
Per ripicca fiscale ne ho mangiate tre.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

anvedi 'ste zecche, poi a me tocca pagar tasse pure sull'anima per tener in piedi la baracca, che loro stessi sfruttano, peraltro.
baracca che pure cade a pezzi, ma tant'è.
si facessero il loro Principato di Sticazzi, così si mettono tasse 0, vivono felici e la smettono di parassitare da 'ste parti.

Onofrio ha detto...

AMEN.

Onofrio ha detto...

AMEN a te, non ad Anonimo.

CREPASCOLO ha detto...

Noi ti abbiamo lasciato raggiungere la porta senza dire nulla, perchè credevamo che stessi citando la famosa sequenza con Bernard Blier nel bar di Duilio Del Prete in Amici Miei - sappiamo che sei un creativo e vivi per l'arte. Prima di te, un furbetto si è rimpinzato di triangoli al lampone e bomboloni ed ha cercato di guadagnare l'uscita, ma lo abbiamo intercettato, portato nel retro e costretto a calcolare quanti cappuccini occorre vendere senza battere lo scontrino per permettersi un Aifono a forma di brioche. Le piccole soddisfazioni del vigilante. La prossima volta che ''dimentichi '' il tuo contributo alla ns piccola evasione fiscale, farai conoscenza con le morse che noi ci ostiniamo a chiamare mani - ti condurremo nella ns stanzetta della penitenza e dovrai quanto meno partorire un soggetto in cui Draka viaggia nel tempo e nello spazio fino alla Darkwood dell'ottocento per inseguire un grande maestro crononomade che non ha pagato la tassa di successione del suo home transilvano. I siparietti con Cico ''dovranno'' essere molto divertenti. Cartoonist avvisato...

sid ha detto...

io una volta ho rubato una brioche all'autogrill. c'era una coda INTERMINABILE! tipo da partenza intelligente era la coda e dopo un quarto d'ora ormai l'avevo mangiata e sono uscita.
dopo. hanno girato i cosi per le brioches dall'altra parte. hai notato?
forse è colpa mia

asbadasshit ha detto...

RIMANDA! RIMANDA! RIMANDA!!! LIBERO ME L'HA FAGOCITATA!!!

flovisual ha detto...

A goooso, a Grebasgolooo... ma 'n ce l'hai un blogghe?
Diego le tre brioches farcite?
Burp, complimenti per i tuoi resoconti su x-factor, sono diventato anch'io fattore-dipendente e questo solo grazie a te e alla tua analisi di cose non altrimenti spiegabili, colori fuori spettro visivo e bava al lampone compresi.

Saamaya ha detto...

vendette che fanno paura!!!

Anonimo ha detto...

E' l'inizio della rivolta der cittadino!

Simone ha detto...

strano che abbia battuto le sigarette, mica ci si deve pagare l'iva su quelle. Si sarà sbagliato :)