sabato, agosto 22, 2009

Il rocche!



Sto guardando la serie di documentari sulla storia del Rock, in onda su History Channel.
E' un programma inglese, con l'aggiunta di Enrico Ruggeri come conduttore nell'edizione italiana. Meno male che interviene pochissimo.
Nessuno capisce il motivo della sua presenza, ma fa niente.
Vorrei avere anche io il manager di Ruggeri, e avere anche io la possibilità di fare cose che non sono in grado di fare.
Se avessi il managere di Ruggeri, probabilmente farei il cardiochirurgo.
Comunque sia...
Ieri, la puntata era dedicata al grande rock da stadio.
Led Zeppelin, Queen, U2, Police, Kiss, Live Aid e via discorrendo.
Poi tutta una parte su Springsteen, che spiegava bene perchè il Boss è il Boss.
Poi c'è stata la pausa pubblicitaria.
Little Tony nello spot della Danacol.
Penso che ogni commento sia superfluo.

4 commenti:

Fabio ha detto...

Il fatto che ormai Ruggeri sia diventato presentatore di moltissime trasmissioni televisive senza un asoluzione di continuità e proprio un MISTERO.

:P

Il povero Little TOny, poi, con la Grìsi, non riesce più a campare di soli diritti d'autore di 'Cuore matto'.
Gli tocca d'arrotondà.

Andrea V. ha detto...

L'agente di Ruggeri sarà bravissimo.
Dopodiché Ruggeri è storicamente attiguo ad Alleanza Nazionale, il che aiuta molto.

KoTa ha detto...

Hanno già fatto la parte sull'Indie? E sai per caso se ce n'è una sul rock anni '80 (Smiths e compagnia bella)?

il.Benci ha detto...

comunque, nonostante tutto io continuo a reputare il Ruggeri dei vecchi tempi uno dei migliori cantanti italiani e ad ascoltarlo ancora adesso...