lunedì, luglio 27, 2009

Trenta e Otto anni.



Porcamiseria. Venerdì è il mio compleanno e sono trentotto.
38. Come la febbre.
Dopo i 30, ti giri due volte e passano otto anni. Otto anni che a me sembrano otto minuti. Perché nessuno me lo ha detto?
Eppure ho un sacco di amici più grandi di me.
Quarantenni malefici! Potevate avvisarmi!

1 commento:

Officina Infernale ha detto...

dopo i trenta il tempo e' dimezzato...te lo posso confermare...auguri...