martedì, luglio 28, 2009

Anni80 Reazioni.



Grazie.
Ho ricevuto un po' di mail, che si aggiungono ai commenti lasciati qui e sul sito di Nella Nebbia.
Pare proprio che il mio ultimo racconto abbia fatto versare più di una lacrima!
Non sono abituato.
Mi sembra strano.
E' anche la prima volta che scrivo qualcosa di completamente autobiografico senza aggiungere niente. Nemmeno uno zombi tamarro che spara con un Uzi.
Ringrazio tutti per i complimenti e per tutte quelle cose che abbiamo condiviso senza conoscerci.

4 commenti:

Lobo ha detto...

Grazie anche da parte mia.

Ma ti volevo porre due domande:
1) Come cazzo è che facevamo tutti praticamente (quasi) le stesse cose?

2) Non hai anche tu la sensazione che tutto lo sfavillio, lo splendore, la meraviglia degli anni ottanta si sia concluso nelle maniere più atroci? Esempi: Michael J Fox col parkinson, Jackson con il declino e la fine che ha fatto, Berlusconi che è diventato premier...

kingsimon ha detto...

a parte che gli anni ottanta sono belli solo nella mente dei nostalgici , diego perche' non rispondi alle mie mail ???????

Diego Cajelli ha detto...

@Simon
Uh!
Semplice: Quali mail?
Mica mi sono arrivate!
:-)

Busne ha detto...

A volte i ricordi sono strani, noi che negli anni ottanta quel mare blu lo avevamo tutti i giorni ecco, noi prendevamo in giro i bimbi con i sandali di gomma, che incominciavamo a correre sulla spiaggia a giugno e a luglio avevamo già il callo osseo sulle palme dei piedi, noi non mangiavamo pesce che mica eravamo in ferie, noi lasciavamo i numeri di telefono ma non ci chiamava mai nessuno e noi non dovevamo fare lunghi viaggi in macchina che quando iniziava la scuola eravamo già lì. Noi, però, che le compagne di scuola erano tutte come la Marianna.
Complimenti Diego.