lunedì, giugno 15, 2009

Quello che gli scrittori non dicono.



L’altro giorno ho cominciato a fare una cosa. Questa cosa sognavo di farla più o meno da quando avevo quindici/sedici anni.
Scaramanzia mi obbliga a NON dirti di che cosa si tratta, ma mi concede di parlarne senza entrare nello specifico.
Fatto sta che sono tutti Hemingway con la tastiera di un altro. Io compreso. Che queste cose mi vanto anche di saperle insegnare. E invece…
Invece non ho mai affrontato il lato puramente emotivo di fare-una-certa-cosa. E mentre la faccio mi rendo conto che seduto di fianco a me c’è un fantasma.
Il fantasma di un quindicenne che mi guarda severo, mentre faccio quello che lui sognava di fare.
Non mi da tregua o scampo. Non mi concede giustificazioni o scorciatoie. Mi obbliga, con il suo sguardo duro a ricordarmi tutte le promesse che gli avevo fatto.

9 commenti:

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Da "E invece..." in poi, copio, incollo, stampo e appendo nel mio studio.

Per quello che viene prima, di qualunque cosa si tratti... IN BOCCA AL LUPO!

CREPASCOLO ha detto...

Ci pare di vedere Scaramanzia, il fratello spietato di Scaramanga, mentre suggerisce al signor Cajelli di non entrare nello specifico, il club esclusivo di chi indossa la muta e, in silenzio appunto, entra nel particolare.
Siamo stati quindicenni anche noi ed abbiamo sognato con tanta energia che il nostro mondo onirico strabordava nella Slumberland di qualcun altro. Little Nemo Obeso. Morfeo senza limiti, come il Sector. Molto dopo ci siamo ritrovati di fronte ad una risma di carta bianca ed abbiamo deciso di lanciare l'anima oltre all'ostacolo. Dopo ore angosciose di cornicette, origami e trascrizione morbosa della constatazione che il mattino ha l'oro in bocca, ci è apparso il fantasma dello scrittore de '' il vecchio ed il mare ''. Ci ha sorriso, bonario, ma erano allucinati come il Farley Granger di Hitch e lo abbiamo scambiato per Tonno Nostromo.
Nonostante l'equivoco abbiamo capito che non ci sono scorciatoie, tregua o scampi
( abbiamo detto credevamo fosse Tonno ? ) quando si deve mantenere una promessa fatta all'implume adolescente che fa capolino tra il bimbo coperto di slaim e l'adulto minacciato dal mutuo e nulla ci distoglierà dal nostro obiettivo. Non scendiamo nello specifico perchè non abbiamo i braccioli gonfiati di dettagli e, principalmente, perchè Scaramanzia è nei pressi.

spino ha detto...

Dacci dentro, diè...


E bellizzima la foto!

Engelium ha detto...

Oh come ti capisco... tu neanche immagini quanto ti capisco...

che poi sti fantasmi che ti si parano a lato son dei veri rompiballe come difficilmente se ne incontra

buona fortuna allora ;)

Miroku ha detto...

mmh vedi la gente morta?

rae ha detto...

sei diventato un attore porno?

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Vede la gente morta?

No, non è una Melinda!

...

...

Sorry for la cazzata.

Stefano ha detto...

Sparo nel vuoto: stai cercando di scrivere un seguito a un libro che hai amato molto? Che hai letto a 15anni?

Fales ha detto...

seduta spiritica??