mercoledì, giugno 10, 2009

Evviva la maggica italia!

Un marchio, un logo.
Per distinguere la favolosa italianità dell'Italia.
Eccolo qui:



Favoloso marchio è stato promosso e presentato al TG4 dalla Brambilla, è stato fortemente voluto da Silvio e sostenuto dal governo tutto.
Il marchio rappresenta perfettamente il nostro paese.
Nessuno si lamenti.
E' perfetto.
Perchè fa cagare.
Se ti servono maggiori info le trovi cliccando qui.


Nota a margine:
Credo che l'inferno sia pieno di gente che alla domanda: Che lavoro fai?
Risponde: Il grafico.


AGGIORNAMENTO!
Il Mondo è un posto bello perchè c'è Massimo Carnevale.

18 commenti:

Luca C. ha detto...

Non so perchè...ma appena l'ho visto ho pensato ad un produttore di Porno italiano.

Magic Italy presenta "Gli Stalloni padani" o qualcosa del genere...

Marco Rizzo ha detto...

sembra il logo di una trasmissione del sabato sera di raiuno.

tamarro come le felpe fiat.

Fabio... ha detto...

taaak...

http://vimeo.com/5081799

spino ha detto...

la cosa secondo me geniale è che il "marchio" che dovrebbe rappresentare l'italia all'estero è...in inglese?????

MC ha detto...

8 minuti e voilà:

http://imgur.com/ux3ra.jpg

H-BES ha detto...

ahaha, lavorando per il web negli ultimi 10 anni penso di aver capito che per definirsi "grafico" basta avere photoshop crakkato installato sul proprio pc.

Poi che lo san veramente fare ne avrò conosciuti 3 o 4 :D

Maggico!

Un saluto a diegozilla che mi manca tanto e non vedo l'ora di rivederlo.

Saluti
BES

spino ha detto...

massimo, ma possiamo divulgare "Le Minchiette" brambilla? :D

il.Benci ha detto...

a me sembrato un etichetta per il vino...

MC ha detto...

Ho solo aggiunto, le Minchiette già esistevano in rete.

KoTa ha detto...

Si può dire in TV che 'sto logo è una merda?
Dai, sembra saltato fuori direttamente da un programma delle tv locali...tristezza.

Ila Skywalker ha detto...

Ma che roba è.
"MAGIC", un aggettivo meno banale -e insensato- non potevano trovarlo.

Magari, oh, ci fanno anche i cappellini e i portachiavi.

ottokin ha detto...

Diego pubblica anche le dieci domande sulla grafica a Berlusconi.

Le trovi sul sito dell'AIAP che da me!

La cosa peggiore di questo NON LOGO è il cazzo di effetto lucette di photoshop for dummies!

L'inferno è pieno di gente che alla domanda che mestiere fai, risponde IL GRAFICO, ma dovrebbe fare il fruttivendolo!!!!

La Donna della Domenica ha detto...

da http://www.webnews.it/news/leggi/10919/da-italiait-a-magic-italy/#comments

"a confermare l'idea del premier è il neo-ministro Michela Vittoria Brambilla, la quale al TG4 avrebbe spiegato: «Credo che i telespettatori siano interessati a sapere come il Presidente ha passato questo giorno: l'ho interrotto mentre era al lavoro sulle unità abitative per l'Abruzzo che saranno pronte entro novembre, faceva le correzioni personalmente. Quando sono arrivata io ha lavorato al logo. L'ho lasciato alle 22». Idea e design proverrebbero pertanto direttamente da Silvio Berlusconi, il quale avrebbe optato per un "Magic Italy" su fondo nero e banda tricolore. Il progetto sarebbe addirittura stato abbozzato in occasione di alcuni di quei famigerati voli di stato che il premier avrebbe percorso portandosi appresso alcuni esperti grafici (polemica di grande attualità nei giorni della campagna elettorale). Bocciato definitivamente, pertanto, il vecchio logo.

Difficile a questo punto comprendere quali siano i piani reali per il turismo italiano. Del portale ex-Italia.it, infatti, non v'è più notizia alcuna (era stato comunque promesso entro il 2010); il vecchio logo, pagato a caro prezzo e privo di risultanza alcuna, svanisce nel nulla; "Italia much more" dura il tempo di pochi filmati promozionali, per poi rimanere affossato da una nuova impronta di marketing. Se poi il Million Portal Bay nota che il dominio magicitaly.it è già regolarmente registrato ed attivo, e anche un marchio "Magic Italy - ufficio viaggi incoming" è già registrato all'ufficio brevetti, allora davvero la matassa si fa difficile da sbrogliare."

Non so se ridere o piangere.

"L'ho interrotto mentre era al lavoro sulle unità abitative per l'Abruzzo..." è quasi commovente!
Me lo vedo con i pennarelli Carioca Junior a buttare giù un disegno mettendo da parte tutti i progetti e dicendo "Ho qualcosa di più importante da fare!"

"Il progetto sarebbe addirittura stato abbozzato in occasione di alcuni di quei famigerati voli di stato che il premier avrebbe percorso portandosi appresso alcuni esperti grafici"
Ok.. quindi ogni polemica è svanita. Probabilmente i grafici pensano meglio in volo.

Personalmente non andrei ad attribuire colpe ai grafici.. ritengo che sta cagata l'abbia concepita e realizzata la Brambilla in persona.
E' esattamente il genere suo.

Filippo ha detto...

muah ah ah ah... fa veramente schifo

p!o ha detto...

Non dimentichiamo la dedica che Silvio fece a Noemi:

«"Alla mia piccola Noemi, alla mia piccola grafica pubblicitaria dal suo papino putativo"»

A me qualche dubbio viene...

Mab the Evil ha detto...

Da grafica posso dire che sto logo fa veramente cagare?
No davverò sembra una minchiata cagata li perchè l'art director strapagato di turno aveva 5 minuti liberi...

E non oso immaginare quanto sarà costato il design di sta merda.

Ed! - the webcomic ha detto...

ma di che vi lamentate... pensate che c'è gente la cui agenzia è stata contattata (gran presa per il culo) per lavorare e presentare un logo decente (tempo concesso: 2 giorni!!!! cristosanto manco gli schiavi!)
...Voglio dire.. non un'agenzia qualunque, ma una delle prime in Italia che ha lavorato su un sacco di marchi famosi... e cosa fanno? Scelgono il logo disegnato dal panettiere (o da Noemi?)
Vi posso assicurare che ho visto personalmente proposte di logo molto più sobrie, eleganti, moderne e di design!

Credetemi... c'è chi ha motivo di essere ancora più frustrato. Specie se a lavoro finito ci si sente dire che il presidentedelconiglio stava già lavorando con dei grafici suoi.
Gran presa per il culo.

Non credete a nulla!

setolleratequesto ha detto...

È già un successo internazionale...

http://setolleratequesto.wordpress.com/2009/06/10/rinverdire/