giovedì, maggio 07, 2009

Qualcuno telefoni a Nelson Mandela...



La foto è del 1946.
La vergogna che provo è del 2009.

Metrò, la proposta di Salvini (Lega)
"Posti riservati soltanto ai milanesi"

7 commenti:

carlpaz ha detto...

per soli milanesi...
ma milanesi milanesi, o anche lombardi? o del nord?
del nord fino a dove, mantova? reggio?
e per salire, bisogna pronunciare la parola cadrega in dialetto anteguerra.

per i vagoni di sole donne: perchè uno stupratore non salirebbe su quel vagone, essendo maschio è vietato.

pazzesco.

Luigi Serra ha detto...

Scandaloso...

miroku ha detto...

A me sembra una buona idea! Fra l'altro è molto pratica visto che i "milanesi" si distinguono dal resto della popolazione per le caratteristiche pupille a forma di tetraedro e il caschetto biondo platino. Però io suggerirei di andare oltre, diamo ai milanesi il monopolio degli autobus in tutta italia. Noi meridionali ci prendiamo tutti i trasporti via mare (navi catamarani barchette gommoni ogni salvagente - e d'estate che non si veda un altro italiano ad usarli, pena la rimozione di un rene) e poi non so la viabilità aerea l'affidiamo a turno.

RICCARDO ha detto...

E i toscani? no perchè... ecco... e ho detto tutto!

Comunque non fa stupore la notizia, quanto che ci sia ancora qualcuno che prende sul serio i leghisti (scusate il termine)

MarcoS. ha detto...

Ma non facevano prima a vietare l'uso di mezzi pubblici agli stranieri...se proprio devi farla male una cosa, falla al peggio delle tu possibilità

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Da Michele Serra su il Venerdì:

"Quasi tutti i partiti europei hanno un partito xenofobo: è un fenomeno fisilogico in epoca di grandi migrazioni. Noi siamo il solo Paese in cui quel partito fa parte del governo. I Borghezio, in Europa, sono un problema delle questure. Da noi sono al potere"

Fabio... ha detto...

Ma dai, è solo per avere i suoi 5 minuti di celebrità, non ci crede neanche lui... Il problema è che la massaia di milano potrebbe anche votarlo...