mercoledì, maggio 27, 2009

Grisi! Evviva Giulia di Pisa!




Menomale...
Credevo di essere il solo a irritarsi come un criceto immerso nel vetriolo di fronte allo spot orrigginale della cocacola.

15 commenti:

Sabrina ha detto...

Non sei il solo! Ma io non faccio testo perchè ultimamente ben poche cose non mi irritano.

Locomotiva ha detto...

leggo che a Caorle l'hanno presa male e attuano lo sciopero del chinotto.

Ma anche a me, nel mio piccolo, la "sguilia" mi secca.
Si piglia un po' tanto per il sellino noi che la crisi l'abbiamo, ovvìa.

E poi -come dicono i livornesi- solo un pisano mangia la pasta con la 'oca-'ola.

Caro ha detto...

Forse un solo piccolo errorino: lo zio chiama Giulia a desinare (cioè pranzare) e poi le dice che stasera le cucina una cosa (che non ho capito bene).

Fabio... ha detto...

Non avendo la tv non so di cosa parlate ma il video è bello...
(suppongo l'originale)

Fabio... ha detto...

Ah ok, visto l'originale sul tubo...
Pensavo altro...

flo ha detto...

E invece mezza internet s'indigna con Giulia. Evidentemente non è un periodo mediaticamente propizio per le minorenni...

sid ha detto...

AHAHAHAHAH!!! Grandiosa Diego! grandiosa!!! ahahahah!!!

miroku ha detto...

Ahahah bellissimo.Ho intravisto la pubblicità una sola volta e la reazione fisiologica ha reso supreflua un' eventuale futura vasectomia. io non riesco a capire come si possa scrivere una cosa del genere e mandarla in onda senza aspettarsi di ricevere anatemi di qualsiasi tipo. "come c'è la crisi? beh tanto io vado in bici e mangio la pasta" eh certo...omettiamo il fatto che magari in tempo di crisi la prima cosa che tagli dalla spesa sono le bevande diverse dall'acqua ma no! La cocacola viene fatta passare non solo per un prodotto che necessariamente deve far parte dell'alimentazione base ma si insinuna anche un collegamento della bevanda con i "veri valori" della vita (la bici, la nonnina, la pasta) lungi da quelle manifestazioni del demonio che sono le macchine e il sushi...bah!

Diego Cajelli ha detto...

La cosa che a me da più fastidio?
Che la multinazionale più multinazionale del mondo, venga a farmi la morale.

Marcello ha detto...

Caro ... Caro
lo Zio Nedo gli ha preparato la Gorpe (volpe), ma non hai mai magiato pane e gorpe??

Lanterna ha detto...

Cara Giulia di Pisa, io sono storica dell'arte, ma, se la torre di Pisa ti cadesse in testa spiaccicandoti, lo considererei un sacrificio adeguato a una buona causa.
Siamo al maiale che dà del porco alla colomba!

Faust VIII ha detto...

@Diego: concordo su tutta la linea!

Anonimo ha detto...

E' bello non sentirsi soli di questi tempi! Detesto sino al midollo osseo nonchè spinale nonchè sino al talamo d'iccervello quello spot televisivo. Del resto è risaputissimo che i Livornesi so'ppiù simpatici de'Pisani (che so'ppure provinciali, tiè!)

Bellissimo e divino questo spot.
A me la Hoha Hola d'iPpenny Market!
ISA

LaPix ha detto...

Una meravigliosa recensione dello spot: http://leuovadelnonno.splinder.com/post/20506029/Questione+Di+Ottimismo

mi devono ancora spiegare che cosa c'è di "naturale" e "semplice" in un intruglio mega-zuccherino del quale non si conosce neanche la composizione...

Anvedichejedi ha detto...

ha ha ha, come dice il Vernacoliere, ai pisani gli puzzano i piedi e ci hanno il pipi piccolo!
Geniale chi l'ha fatta, cmq...