giovedì, aprile 09, 2009

Dieci film (10)

I dieci film che occupano un posto d'onore sul mio scaffale delle visioni importanti. Dato che dieci sono pochi, prevedo un "dieci film 2" a breve.
Nonostante il cast eccezionale, il regista ciccio tosto che otterrà in seguito l'attenzione che merita, questo noir favoloso è passato fin troppo in sordina.
Tipo che alcune pellicole nessuno se le caga senza una ragione precisa, credo.




Sydney
Di: Paul thomas Anderson
Con: John c. Reilly, Gwyneth Paltrow, Samuel l. Jackson, Philip seymour Hoffman, Nathanael Cooper, Wynn White, Robert Ridgely, Kathleen Campbell
USA 1996

13 commenti:

emo ha detto...

stento a credere che - con un regista del genere e con un cast simile - 'sto film non esista in dvd in italiano. mah.

Joel ha detto...

questo sembra bello!

spino ha detto...

Sembra anche un po' "Prove tecniche per 'Magnolia'..." (che, pere inciso, adoro).

sid ha detto...

ecco, io questo proprio non l'avevo sentito nominare mai...

sid ha detto...

domandone: come fai a conoscere questo film quando non c'è in giro il dvd? l'han dato al cinema?!?

Diego Cajelli ha detto...

@Joel
Nel senso che tutti gli altri ti sembravano delle cagate?
Guarda che ti levo il saluto, eh!
:-)

@Sid
Mi tocca confidarti degli inquietanti particolari sul mio passato!
Parecchio tempo fa, anche se vivevo come sempre a Milano, mi ero scollato dal normale continuum spaziotemporale.
Per parecchi anni, diciamo che ho seguito un fuso orario diverso da quello italiano.
Fatto sta che un mattino alle quattro, su Retequatto o su Rai Tre mi imbatto nell'inizio di questo film.
Che mi fulmina seduta stante, e invece di lavorare (le quattro del mattino per me allora corrispondevano più o meno a metà pomeriggio) me lo sono gustato fino alla fine.
Comunque, sul mulo c'è.
:-)

emo ha detto...

non bazzico il mulo, ma posso farci bazzicare qualcuno. però prima mi servirebbe sapere se è un'edizione italiana o - ancora meglio - sottotitolata...
puoi aiutarmi a scoprirlo?

Diego Cajelli ha detto...

E' in lingua originale, senza sottotitoli.
C'è anche una versione italica, credo registrata dalla tele, ma non viene giù.

emo ha detto...

allora sono finito.
grazie mille lo stesso!

neikos ha detto...

Grande esordio di un grandissimo regista (il migliore in giro per quanto mi riguarda).

Ottima scelta Diè. :)

Joel ha detto...

@Diego
Dai ti concedo l'ultima lezione, vuoi forse dire che questi capolavori sono tali a prescindere dal gusto personale?

Diego Cajelli ha detto...

@Joel
Su un lavoro che ha nella soggettività uno dei suoi punti di forza, quanto è importante, quanto pesa, quanto influisce il gusto personale?

Francesca Paolucci ha detto...

Buona Pasqua!