martedì, marzo 10, 2009

X Factor, nona puntata.



Alle 21 precise, si cappottano i bicchieri e il servizio buono nella mia credenza e parte la roboante presentazione di X Factor. Vocione, luci, lampi, fuochi d’artificio e Facchinetti che urla.
Si inizia con i primi ospiti: i Gemelli Diversi, per un paio di minuti cantano un temino delle elementari. Selezionato tra tutte le scuole elementari dell’hinterland milanese, “Vivi per miracolo” è stato scritto dal piccolo Gianni della Quinta F.
Ah, no? E’ proprio una loro canzone? Urca.
Vabbè. Oggi è un po’ Natale e siamo tutti più buoni. Anche Morgan, che sorvola su un testo che fa lo slalom tra il luogo comune, la frase fatta, il ridicolo involontario e arriva dritto al traguardo della retorica più colossale.
Puntata densissima. I cantanti si esibiranno tutti assieme in due manche, cantando due canzoni a testa, i meno votati andranno allo scontro finale.
In più, mi si dice che arriveranno Fiorello e Anastacia.
Per ora, vedo solo Gaudi conciato come un vampiro di Ann Rice in sovrappeso.
Iniziano i Farias, con “Africa” dei Toto. Vestiti come i quattro gelatai dell’apocalisse, cantano con lo stesso inglese di Celentano in “Prisencolinensinainciusol”. Sono seduti su dei plum cake giganti, bianchi come i loro vestiti.
Sono onestamente inascoltabili. Ma nessuno lo dice. Nemmeno Morgan, che forse vorrebbe, ma poi preferisce una nota sarcastica, tanto sarcastica che forse l’ho colta solo io.
Tocca a Noemi, con “Knock on Wood”. Vestita e truccata molto bene, posizionata sul girello del mio microonde, se la cava in modo molto convincente nonostante i ballerini con i capelli a cespuglio e delle atmosfere anni ’70 prese da Tommasini al discount delle scenografie.
Brava. A mio avviso, è migliorata un sacco puntata dopo puntata.
E’ il turno di Daniele. Una volta mi era simpatico ma ora non più. Viene preceduto da un pippotto video in cui la Ventura ci da una vera e propria lezione di comunicazione catodica.
Poi arriva lui vestito come Kung Fu Panda, canta: “Come le foglie” di Malika Ayane. Non conosco il pezzo, e non so nemmeno chi cazzo sia Malika Ayane. Per me Malik è un tizio di colore molto simpatico che lavora nell’ospedale di E.R., Ayane è un personaggio di Dead Or Alive, sorella di Kasumi e Hayate, che ogni tanto si mena di brutto nella mia X Box.
Fatto sta che sto pezzo non accoglie con simpatia chi arriva al pronto soccorso e non spacca nemmeno la faccia ai cattivi. Lo ascolto provando le stesse emozioni che può provare un platano
vedendo passare un Taxi in viale Umbria.
Ci si collega poi per tre ore con Fiorello. E io faccio fatica a capire. Faccio fatica a capire il concetto di “concorrenza” nel mio Paese. Ma deve essere colpa mia, visto che va bene a tutti che su una rete pubblica vada in onda lo spottone di un programma che andrà in onda sul satellite.
Si torna alla gara ed è il turno di Matteo. Canta: “Il Cielo” di Renato Zero. Attorno a lui dei vecchissimi televisori, che a un certo punto, indovina un po’, trasmettono tutti una ripresa del cielo.
Matteo Napo Orso Capo canta in modo intenso, e credo che ai sorcini sia piaciuto.
E’ il momento dei BSOD, con “Ticket to Ride” dei Beatles. Loro sono sempre bravi, ma al pezzo manca qualcosa, ci vorrebbe un po’ di pompa. Ecco, forse la base andava riarrangiata.
E’ il turno di Jury. Che si traduce e adatta “Beautiful” di Christina Aguilera. Bella performance. Trovo Jury molto bravo a scrivere i testi. Avrebbe qualcosa da insegnare ai Gemelli Diversi.
La prima manche si conclude con Enrico che canta “Tutti i miei sbagli” dei Subsonica.
E’ un finale da dimenticare. Enrico è il mio preferito, ma… A parte che lo hanno vestito come un deficiente, con due cravatte e il fiorellone spruzza-acqua dei clown, a parte che alle sue spalle c’è una ballerina robot psychognocca, su questo pezzo non c’è proprio. Mi dispiace.
Eppure nessuno dei giudici dice niente.
Forse è una tattica per non influenzare il televoto.
Siccome per ora i tre giudici sono stati più buoni di un cucciolo di Koala pucciato nel miele, Facchinetti manda in video un fuorionda della puntata precedente. Semina Vetriolo e Veleno.
Parte una settimana di polemica tra Morgan e la Maionchi in cui hanno ragione tutti e due a turno.
Intanto si sono fatte le 23. Sarà luuunghissima stasera.
E’ il momento di sapere chi andrà allo scontro finale. Da casa, hanno deciso che sarà Enrico.
E’ la prima volta che ci va, mi dispiace dirlo, ma vista la sua performance di questa sera se un po’ se lo merita.
Bene, rullo di tamburi, arriva Anastacia.
Ma che cavolo ha fatto alla faccia? Mi chiedo. Canta un pezzo, cazzeggia in modo simpatico, i ragazzi fanno un ottimo medley e poi lei rimane come giudice aggiunto.
Inizia la seconda manche, dove tutti ricanteranno un pezzo nuovo.
Partono i BSOD con “Contessa” dei Decibel. Tutto quello che gli mancava prima lo hanno messo adesso. Sono favolosi, con un video alle loro spalle a metà tra il Rocky Horror e il tè delle 5 della signora Nesbitt. Decido che un loro disco lo compro. Punto.
Arriva Jury, con “Goodbye Stranger” dei Supertramp. Canta tra i led di Supercar, il pezzo è di facile presa, viste le sue qualità canore. E in effetti prende. A me viene voglia di riguardare “Quattro matrimoni e un funerale”.
E’ il turno di Noemi, con un pezzo di Morgan scritto per la Bertè: “Altrove”. Lei è vestita come Sara Ferguson quando va a cavallo, ma in nove puntate ha acquistato una sicurezza mostruosa, che mette in risalto le sue doti canterine. E’ diventata bravissima, e non c’è niente da dire.
In generale, questa seconda manche è molto meglio della prima.
Arriva Daniele, e canta “Honesty” di Billy Joel. Signore e signori, benvenuti all’apoteosi del Pianobar. Ordino un’orzata e mi siedo in tavolo d’angolo. Sarà il vestito, sarà lo stile, sarà la stazza, ma Daniele mi ricorda Renato Pozzetto in: “E’ arrivato mio fratello.”
Ecco Raf Benson!
Ecco Esmeralda!
Trallalala… Chicago!
Tocca ai Farias, che cantano “Samarcanda” di Vecchioni. Cantano su un palco invaso dalle fiamme, accanto al Tristo Mietitore che balla languido.
Il pezzo è ben armonizzato, una delle loro performance migliori.
Chiude la seconda mance Matteo, con “Il tema di Arturo” di Cristopher Cross. Accanto a lui il piano gigante di “Big” con Tom Hanks, su cui ballano due ballerini.
Inizia a cantare e io mi ritrovo ad una festa delle medie. Quando si limonava duro su quel pezzo o su “Il tempo delle mele”. Entrambi in 45giri, da ascoltare rigorosamente sul mangiadischi.
Io cambiavo i dischi, tutti gli altri limonavano duro.
Si conclude una seconda manche di buon livello, ed è il momento di sapere chi andrà allo scontro finale con Enrico.
Il pubblico da casa decide che ci andranno i Farias.
Rischio rischione, significa che è tutto nelle mani della Ventura, e noi sappiamo bene che cosa vuol dire.
Enrico canta “Through The Barricades” degli Spandau Ballet e “Una lunga storia d’amore” di Paoli.
Secondo me ha fatto apposta a cantare male nella prima manche. Non ci sono altre spiegazioni.
Con questi due pezzi riguadagna tutti i punti che aveva perso, e soprattutto con il pezzo di Paoli, scava una breccia nel mio cuore tamarro e mi si sbrilluccicano gli occhietti.
I Farias cantano: “Quando nasce un’amore” e un pezzo patagoniese di cui non ho fatto in tempo a segnarmi il titolo.
Il problema dei Farias è che cantano quasi sempre con le facce da Purtroppo.
Come si fa a fare una faccia da Purtroppo?
Semplice. Vai allo specchio. Metti l’indice della mano destra sulla tua fronte, tra le due sopracciglia. Tira verso l’alto. Guardati. Hai una faccia da Purtroppo.
In ambiente Pop la purtroppo-face funziona solo se stai cantando una canzone dell’ammore che non c’è più, una di quelle canzoni dove nel testo è previsto il passaggio obbligatorio: “down on my knees” (caposaldo narrativo del Pop) e se canti in un video dove piove a dirotto.
I Farias hanno sempre quella faccia lì, soprattutto “Il Saggio”, il mutante con due pupille nell’occhio destro.
Morgan elimina i Farias, anche se gli è piaciuta molto la canzone patagoniese.
La Maionchi elimina Enrico.
La Ventura elimina i Cluster. Poi ci pensa su. Non si sa come, perché, quando, dove, chi, a che ora, come mai, ma alla fine elimina i Farias.
Ciao, ciao, i Farias tornano a casa.
Fine della nona puntata.

26 commenti:

sid ha detto...

Daniele, secondo me, NON era vestito da Kung Fu Panda ma da: KATO il maggiordomo dell'ispettore cluseau !!! :D

AlessandroDiVirgilio ha detto...

"Lo ascolto provando le stesse emozioni che può provare un platano
vedendo passare un Taxi in viale Umbria."

E chi ti dice che non si emozionino?
Magari è la causa del loro disfacimento!
Pensa al povero platano... pensa a quanti taxi passano giornalmente per Viale Umbria... e ti chiedi "ma come fanno i platani di Viale Umbria a resistere per così tanti anni?"

"Io cambiavo i dischi, tutti gli altri limonavano duro"

Io suonavo la chitarra durante i falò sulla spiaggia... ma il risultato era lo stesso. :(

Vanessa Cardinali ha detto...

...ieri sera per la prima volta ho guardato x factor apposta per capirci di piu' nelle tue fantastiche recensioni del martedi mattina! ;)

Francesco ha detto...

Concordo con la tua recensione, Diè, soprattutto sull'orrida performance dei patagoniesi al primo giro (ma come t'è venuto in mente "i quattro gelatai dell'apocaliss??" ma allora i pantaloni bianchi non sono sinonimo di gelataio solo a Roma!!!).
Quella della faccia da Purtroppo è bellissima :D

kingsimon ha detto...

. . . . . . .

[Mr.BEAST] ha detto...

*senza parole*

Anonimo ha detto...

Visato che oramai sono fuori vorrei spezzare un platano a favore dei Farias.
Sono essenzialmente gran chitarristi con delle ottime voci che hanno un rendimento bassissimo rispetto alle loro capacità nelle performace a Xfactor.
Non so se è colpa loro o del loro "allenatori" fatto sta che è cosi.
Per quanto riguarda i concorrenti rimasti direi che il livello è più che buono. Anche Daniele non è male anche se purtroppo è sotto il giogo dalla Ventura e Magnanensi fa quello che può per rimediare.

michaela ha detto...

un mito... la faccia da Purtroppo è la cosa più bella che ho letto nelle ultime settimane! GRANDE!
e concordo con te x il pistolotto di Fiorello! e che cavolo, a chi gliene frega di RSKYSET???

il.Benci ha detto...

ieri none ro nella serata migliore per apprezzare la puntata...
con un mio amico al momento delle nomination abbiamo azzeccato con imbarazzante facilità l'ordine e chi sarebbe stato chiamato da Francesco...

parola della puntata "Mutoide" detta da Francesco a Enrico

Curioso ha detto...

Quando ho realizzato che era "Tutto in mano alla Ventura" mi sono materializzato in una sala da ballo piena di cinquantenni con camice psichedeliche, mojito in mano, nel pieno di un trenino sulle note di :

Brigitte Bardot Bardò Brigitte Bardot Bardò la la la la la lalalalalalalalalaaaaa

Enrico lo davo per spacciato.
Invece, sorpresa.

La verità è che la Ventura è stata sostituita da uno Skrull, o da un congiuntivo mutante.

Anonimo ha detto...

hai dimenticato di citare l'importantissimo collegamento con scorie... talmente insignificante che non l'hai visto?

federica ha detto...

ogni martedì app. qui... sei troppo il numero uno!!!!

Anonimo ha detto...

Sei un grande!!!

La performance dei Farias con TOTO mi ha fatto cambiar canale sul processo di biscardi che ogni minuto parlavano di Moviola in campo. Così, colto da improvviso colpo di sonno, mi sono addormentato avendo l'accortezza di tornare su raidue (metti caso che tiro lungo e mi sveglio con un pornazzo di italia7 XDDD)... Mi sveglia la voce di Noemi, molto bella e coinvolgente...

giustina ha detto...

stamattina mi sono svegliata male. forse perché lunedì prossimo non vedrò i farias sul palco di x factor: i bravi ragazzi, le loro facce da telenovelas, il b/n dei loro vestiti, i capelli stirati, le fidanzate groupies. ahhh, che tristezza.

la finale se la giocano i BSOD e naomi, deve essere così: seppur diversi sono entrambi bravissimi e se vince uno di loro due sarò pienamente soddisfatta dei miei lunedì a base di cibo cinese cogli amici.

ma se vince daniele... giuro che mi metto la faccia da purtroppo a vita.

bravo, dié, sempre avanti!

IL GABBRIO ha detto...

Ieri ho guardato X Factor in compagnia dei miei amici, chiatarrista e batterista del gruppo in cui suono...mangiavamo una pizza dopo le prove.
Considerando che siamo fans sfegatati dei Toto, dopo l'esibizione dei Farias su Africa abbiamo guardato i nostri strumenti giurando loro che nessuno gli avrebbe fatto del male.

IL GABBRIO ha detto...

Per guardare la pasta sul fuoco ho dimenticato di ringraziarti per i riassunti delle puntate...fantastici!

: )

Coredo ha detto...

io spero vinca qualsiasi cantante della scuderia Morgana perchè sono dannatamente di parte...
Però devo dire che Morganchio se l'è presa un pò troppo con Mara Mameli per l'eliminazione di Chiarastella..

Non ho potuto dargli ragione e in quel momento zia Mara ha addirittura mantenuto un atteggiamento civile nel dargli del chiaccherone.
Quando ce vò ce vò...Morgone stai calmo!

Per me "altrove" è un capolavoro e Noemi..bè: tanto di cilindro.
Sulla concorrenza tra sky, rai e mediaset non me la sento di segnalare aspetti negativi; il "volemose bene" tra Fiore, Staffelli e Ventura pare piuttosto considerare lo spettatore più umano e in dotazione di un cervello che gli permette di scegliere un giorno striscia la notizia, poi x factor e un altro giorno sky vivo..un volta si imponevano stupidi taboo per i quali una rete concorrente non si doveva neppure nominare, come anche le marche di prodotti. Per i prodotti di consumo è ancora così(in televisione, perchè alla radio se ne fregano)in quanto soggetti a possibili accuse di pubblicità occulta, ma "skryset" è stata solo un siparietto gradevole perchè capitanato da Fiorello che ha proprio sdrammatizzato sull' argomento.
Poi, oh, se gli chiedono un intervento-collegamento lui avrà pure il diritto di dire che sta preparando il suo spettacolo!!!
Io ho sorriso alle battute su Tommasini(o tommassini?)e ammetto di aver riso alle battute su zia Mara.
meno tollerabili le volte che Facchinetti ha enfatizzato tale intervento nei momenti che lo precedevano! Avrà ricordato 5 volte che "stasera ci sarà.....FIO-RE-LLOOOOO!!!!" eccheppalle, basta! così me lo fai odiare! Poi inizialmente mi hanno infastidito le risa forzate di Ventura e Facchinetti ogni qualvolta Fiore apriva bocca: statevi zitti, che non ce n'è bisogno, è un momento più piacevole senza i vostri versi...

poi, la Ventura stasera ha avuto il buonsenso o il buongusto, non si sa, di eliminare i Farias e tenere Enricone...Fiuuuuuuuuuuu!

hei! la verifica della parola oggi è "saffic"!!

AC ha detto...

Grande Diego! Sei sempre il "numero 1", come diceva Dan Peterson!

La Ventura è diventata di botto bella, brava e buona? Ma va là! La Venturona è scaltra! Sapeva benissimo (Elisa docet) che se solo avesse osato eliminare Enrico si sarebbe nell'ordine: a) attirata le ire dell'intero orbe terracqueo che l'avebbe crocifissa e poi messa al rogo; b) che a farne le spese sarebbe stato senza ombra di dubbio l'occhialuto Daniele. Il suo volto durante la farsa della "sono qui che faccio finta di pensare chi eliminare" era una cosa....terrificante!

la formica ha detto...

grazie a te so chi è stato eliminato. Nella mia poltrona, col piumone-cuscino, caramelle, no-sugar, mi accingevo alla visione di xfactor. Dopo la pedalata di 1 ora per smaltire l'abbuffata di dolci, non appena pronta alla degustazione, zac, mi sono miseramente addormentata...sarà che xfactor sta diventando noioso e che, si sa, in finale andranno Noemi e i BSD0?
questo post è fantastico, bravo mi hai fatto ridere.

Caro ha detto...

Secondo me una puntata abbastanza riuscita, tutto sommato.
Non mi sono addormentata nonstante stiro ininterrotto dalle 20.45 alle 10.15 e preparazione valigie.

Daniele mi stupisce quanto a inintelligenza: possibile che neanche per sbaglio (o imitazione dei suoi colleghi, eg BSOD)prenda bene un'osservazione? Più che 19 pare abbia 13 anni.

Da ragazza degli anni 80 apprezzo molto a Matteo. La sua voce mi sveglia.

Per me Jury canta sempre allo stesso modo, non ci vedo un granchè.

Ora che ci siamo liberati della zavorra dei Farias il gioco si fa davvero duro.

Salvo grandi inprevisti vinceranno i BSOD.

aLeX ha detto...

ma come è possibile? ogni volta che la ventura presenta un pezzo/cantante famoso è sistematicamente il suo preferito "di sempre". uhmmmm...

saluti esoterici..
aLeX

Elena77 ha detto...

"Inizia la seconda manche, dove tutti ricanteranno un pezzo nuovo.
Partono i BSOD con “Contessa” dei Decibel. Tutto quello che gli mancava prima lo hanno messo adesso. Sono favolosi, con un video alle loro spalle a metà tra il Rocky Horror e il tè delle 5 della signora Nesbitt. Decido che un loro disco lo compro. Punto."

Da Bastarda Trentina concordo ovviamente...e Grazie ancora per le tua recensioni...Geniale!

bukowsko ha detto...

Da bastardo montanaro (però valdostano) concordo con il tuo apprezzamento per i BSOD: per 2 secondi 2 ho visto le papabili New York Dolls italiane..wait and see

flo ha detto...

Fantastico pezzo, mi hai fatto veramente sorridere (sembra un po' una frase della Maionchi eh?) :D

[ral] ha detto...

grazie del link, eh
[puscic]

spino ha detto...

La "faccia da Purtroppo" medita un tuo post più approfondito...sono previsti spin-off dei tuoi articoli?