lunedì, marzo 30, 2009

News Diabolika!



Rimanendo in tema di scottanti rivelazioni, con diabolicissima soddisfazione ti dico che il tuo Diegozilla preferito è alle prese con diabolike sceneggiature per il Re del Terrore!
Una finita, un'altra da iniziare.

9 commenti:

Davide ha detto...

ricordo di uno che una volta diceva... "ci tengo a precisare che non ho mai scritto sceneggiature per diabolik"...
("ancora" pensavo io..)


verifica parola: "coton"

Diego Cajelli ha detto...

@Davide
Grazie per il pensiero, allora!
:-)

Davide ha detto...

aspetta ne faccio un altro...

fra poco ci liberiamo di una persona.... (non so come ma l'importante è che accada)

(pensate tutti intensamente....)

Joel ha detto...

Io sul DiaboliKo non mi esprimo che l'ultima volta ti arrabbiasti e probabilmente anche a ragione.
Anzi approfitto per scusarmi per il poco rispetto che ebbi nei conronti di un tuo lavoro.
Mi viene da pensare che per parlare é meglio prima fare qualcosa.

Joel ha detto...

ci va una effe lì in mezzo.

Davide ha detto...

secondo me non è corretto dire che per avere diritto alla parola (alla critica?) è necessario aver "fatto" prima

se la parola (critica?) è educata ed articolata (e magari anche sbagliata)...

altrimenti molte persone che ci governano, ad esempio, non potrebbero parlare e occuparsi dei problemi del popolo, visto che loro non sanno neanche immaginare come sia vivere "da popolo" e non da sovrani..

Diego Cajelli ha detto...

@Joel!
non mi ricordo bene che cosa era successo tra di noi... Probabilmente mi hai fatto incazzare solo perchè , lo sai, ti voglio bbbene e magari avevi detto una leggerezza...
(Accetto poche leggerezze dai miei allievi preferiti)
Rimane il fatto che si è liberissimi di dire quello che si pensa anche senza "fare"... se si è pronti al dibattito!
:-)

Joel ha detto...

Vabbé ma sarà stata certamente una leggerezza!
Comunque se posso, a mio parere il confronto con schemi sempre più restrittivi puÒ essere stimolante e rivelatore delle capacità equilibristiche dello scrittore, ma se si é già dimostrato ciò perché non lasciar perdere e concentrarsi di piÛ su cose nuove?
Il bisogno di partecipare alla tradizione é così forte?
È sempre il discorso del non predicare solo ai convertiti?

Davide ha detto...

È sempre il discorso del non predicare solo ai convertiti?

sempre meglio che predicare ai pervertiti...