lunedì, dicembre 01, 2008

Viaggio nella Chinese Democracy.



Siccome ad Axl ci voglio bene, sono ormai giorni che ascolto questo disco ininterrottamente.
Sto adottando la tecnica Shaolin. Infila cento a volte al giorno le dita nella sabbia, e vedrai che tra un paio d’anni avrai delle mani d’acciaio.
Ascolta Chinese Democracy cento volte, e vedrai che alla fine ti piacerà.
Deve piacermi. Cacchio, è l’oggetto mitico del rocche, deve piacermi.
Mi sono fatto levare chirurgicamente l’aspettativa dalla mia gamma di sensazioni, e ho cominciato l’ascolto senza nessuna pretesa o preconcetto.
Ma proprio niente eh, per ora non riesco a farmelo piacere.
Alcune cose sono interessanti, tipo che sembrano 14 pezzi di 14 dischi diversi con lo stesso cantante, nell’era delle playlist e dell’ascolto in shuffle non è per forza di cose un errore, anzi…
Però in generale, alle mie orecchie non arriva energia. Manca di potenza, di tiro, c’è una chitarrina che accompagna uno che pigola.
L’unico momento in cui sento qualcosa, è su “This I Love”, e so anche il perché. Su quel pezzo vale la regola della “ex nascosta.”
Conosci una ragazza nuova, ti piace, ti ci metti assieme. Dopo un po’ realizzi che ti piace perché assomiglia un po’ ad una tua ex con cui sei stato bene.
“This I Love” ha lo stesso modo di sorridere di “Novembre Rain” e di altre centomila ballate harderocche. Bel sorriso, già visto, ma sempre bello.
Il resto lo ingoio stoicamente. Anche se sfido chiunque a non ridere sull’intro di “Scraped” e di “Street of Dreams”.
Poi vabbè, è una questione di gusti personali e di precedenti frequentazioni.
Non so perché ma la canzone che da il titolo all’album a me ricorda una versione moscia di “Atomic Playboys” di Steve Stevens e “Shackler’s Revenge” un pezzo scartato dalla colonna sonora de Il Corvo.
Per ora, ITunes dice che ho ascoltato il disco 12 volte. Quando arriverò a 100 probabilmente mi piacerà un casino.
Vedremo…

14 commenti:

AlessandroDiVirgilio ha detto...

E intanto negli States un commesso è morto travolto dalla folla dei saldi in un WallMart e un tizio in provincia di Bolzano è morto cadendo dal tetto, cercando di liberare l'antenna TV dalla neve.

Non c'entra nulla col post, ma sono cose che fanno pensare.

A proposito, ma l'hai ricevuta la mail dove rispondevo alla tua risposta?
Se la risposta è no, mi dispiace e, se mi autorizzi, te la rinvio.
Se la risposta è si, significa che ti ho spaventato e, allora, mi dispiace il doppio e sei autorizzato a bruciarla.

Jan ha detto...

... fanno pensare a cosa?

non sto leggendo un topic su Chinese Democracy?

A scuola quando facevo una cosa così in un tema la prof. mi cazziava.


GL

Andrea V. ha detto...

Non sarà che semplicemente "Chinese Democracy" fa schifo e pena come la stragrande maggioranza delle puttanate AOR prodotte dai (finti) metallari americani?

Diego Cajelli ha detto...

GL non ho capito!

Andrea!
Ma anche no...
:-)

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Immagino che GL ce l'abbia con l'inizio del mio post.

Volevo fargli notare che c'è tanto di dsclaimer "Non c'entra nulla col post, ma sono cose che fanno pensare." e se ti chiedi a cosa fanno pensare, si vede che frequenti poco casa Cajelli.

Officina Infernale ha detto...

a questo effetto me lo fa l'ultimo dei metallica ascoltato un tot di volte ma non me gusta mi sa sempre di minestra riscaldata 100 volte

Diego Cajelli ha detto...

Moz!
Ma sai che l'ultimo dei Metallica non l'ho comprato?
E' la sindrome di St. Anger...

RRobe ha detto...

Eretico.

Diego Cajelli ha detto...

Penitenziagite!
Sputa
sivuplè!
No sabe!
No sabe nada!

Jan ha detto...

Esatto, Ale.

Scusa, lo scritto è infido.
Cerco opinioni su questo CD ovunque, sono avido di opinioni.

Quindi, non diluirmi gli IMPUT! :P

GLç

Gnigognago ha detto...

@officina infernale: a me l'ultimo dei Metallica e' piaciuto molto, non mi sembra il solito metal anni 80/90, io ci ho trovato anche qualcosa di nuovo.

flovisual ha detto...

Ma è vero o no che ci ha rimuginato 17 anni prima di cacare fuori quest'album? io ho ascoltato solo il brano che da il titolo, non fatico a credere si sia trattato di un parto difficile.

loscofiguro ha detto...

Ma dai...non è così male.
Per essere un album di Pupo.
^_^

Anonimo ha detto...

Permettete l'opinione moesta di un'estranea...
Lo definisco "carino", questo Chinese Democracy...ho ascoltato qualcosa su MySpace e lo definisco "carino"...avete presente quando non si sa cosa dire ma su qualcosa che ti lascia come se avessi avuto voglia di vino ma ti sei dovuto accontentare di acqua perchè non c'era altro in casa ed è tutto chiuso fuori?
Isa