martedì, ottobre 07, 2008

La voce della Padrona.

Non guardare il video. Non è importante. Ascolta la voce, quella sì che è importante.



Non sono riuscito a scoprire l’identità della Padrona. L’unica cosa che so è che proviene da C6.tv.
Appena ho sentito la voce della Padrona, sono scattato in ginocchio, con il capo chino, pronto a sottomettermi ad ogni suo desiderio, ad ogni suo aggettivo, ad ogni suo okay raga.
Deve essere una questione di tono. Un tono così post happy hour, l’accento della Milano che conta, con la supponenza aggressiva che raggela la plebe. Sono schiavo della tua alterigia sonora, o mia Padrona. Addooro il tuo tono, derivazione acustica dei tempi che corrono. Sono nudo come un verme, e sono di fronte all’uber Studio Aperto. Ti ringrazio, Padrona.
Ti ringrazio perché mentre ripeti la parola “giornalista”, io smetto di pensare ad Anna Politoskaia e mi bagno nella tracotanza caldissima di una voce senza volto, nel costante tramonto del mio Paese.

9 commenti:

Andrea V. ha detto...

Ricorda molto le vocine fuori campo dei dischi degli Skiantos o degli Elii, a pensarci.
Però la immagino, occhiali neri, testa dritta, tailleur firmato e tacchi da otto, mentre cammina tranquilla verso il grande nulla.

KoTa ha detto...

"Cioè raga, è il mio idolo"
ma anche il boss con la frase ad effetto "sbattetelo dentro!" fa la sua porca figura.

Fabrizio ha detto...

Oggi L’Uomo Ragno, domani Batman in piazza San Babila, la settimana prossima Galactus sui Navigli

Mi sono ri-gustato quel tuo fantastico post.
Pare che la surrealtà continui, comunque...

Fab

coredo ha detto...

Anch'io sono schiavizzato.
Sto scrivendo il commento nudo.

giustina ha detto...

i love him.
we love you.

io ho un amico che mi ama, che mi ama che mi a-a-ama...

buoni presagi ha detto...

Ecco, questo è il genere di cose per le quali il Signore dovrebbe sommergere Milano sotto un mare di pece e piume. E poi dare fuoco al tutto.

LNZ ha detto...

mi spiace vedere che i poliziotti si fermano a dare retta agli omini che chiedono di sbatterlo dentro.

coredo ha detto...

hei,diè!son due giorni che non posti...allora invecchi anche tu...

:D

Marco Rizzo ha detto...

non sono degno.