martedì, marzo 04, 2008

Presenze Aliene!

I Rettiliani, con il loro sistema di mascheramento olografico, vivono in mezzo a noi da un sacco di tempo, e lo sanno tutti…
Molte industrie hanno rapporti commerciali con i Grigi di Zeta Reticuli, e anche questo lo si sapeva da un pezzo, basta pensare al velcro, ad alcuni aerei, ai probiotici e a Maria de Filippi…
La novità è che oggi, alieni distratti si dimenticano in giro delle cose e, come fanno tutti gli umani, attaccano al muro un volantino sperando che qualcuno trovi il loro oggetto perduto.
L'ottimo Scott Ronson mi manda via mail queste foto scattate nella stazione di Sestri Levante:







E’ sicuramente il telecomando dell’antifurto dell’astronave.
Oppure un modulo a onde per il controllo mentale.
Ma anche un ciondolo catalizzatore come quello di Laserblast.
Però...
Se sai davvero che cos'è diccelo, che stiamo impazzendo tutti e due!

11 commenti:

bufa jr ha detto...

si vede male, ma così a prima vista sembrerebbe un metronomo.

dario ha detto...

Ma... è la pistola a raggi x del bvzm!!!
:-O

scott_ronson ha detto...

Tra l'altro riflettevo che in realtà, in un mondo meno dueppuntozzero mi basterebbe fare una telefonata al numero sul volantino, per saperlo ;-)
Però se mi rispondono in Vogon poi non so che fare (e metti caso che chiami un cellulare in un altro sistema solare, non oso nemmeno immaginare la bolletta).

a.

ps: in realtà è sestri ponente, che invece dell'istmo c'ha l'aeroporto...

Elydon ha detto...

O il telecomando del televisore di bordo, o quello per controllare i cip impiantati nel cervello degli umani.

La ele ha detto...

Ho paura per la lezione di domani.

La ele

sabriciola ha detto...

secondo me si tratta di un telecomando per windows media center.Mi pare che oltre al simbolo di stampa ci sia anche una pila ,il volume e il simbolino di windows...mmmmm...

sabriciola ha detto...

è il telecomando di una stampante...sisi decisamente.

AlessandroDiVirgilio ha detto...

L'impronta bruciata di un ferro da stiro?

nerosubianco ha detto...

un collettore wipza che collega il coccaccio 32 pit\12 al centrale sinistro H725. serve per l'atterraggio perpendicolare su terreni non piani. E' stato usato 2 volte in Toscana nel 1978 e una dozzina di volte in cile. Almeno così mi ha detto Biz!

Anonimo ha detto...

per me è un vibbbbrrrratoreeee

Anonimo ha detto...

secondo me è la base di un ferro da stiro a vapore