lunedì, gennaio 21, 2008

Discovering the hot water




Bè...
Giusto per scoprire l'acquetta calda, è dai tempi della farsa dei tre voti in senato a "Francesco Marini", che l'uddeur fa i ricattini al governino.
Ricattino oggi, ricattone domani, ecco che il governino salta per aria.
E per che cosa?
Per una questione privata, una questione di famiglia nel partito/famiglia, una bazzeccolina, un complotto dei magistrati perversi che perseguono un brav'uomo cattolico per cose che fanno tutti.
Magistrati perversi, perchè a detta di Mastella, sua moglie, nei verbali viene indicata come "FIST LADY", e ho detto tutto...
Per cui, un governo che cade era una faccenda prevedibilina, visto il soggettino.
Non andremo alle urne, non adesso, sarebbe una cosa troppo da paese normale.
Non può succedere, poi i giornali internazionali dovrebbero rifare da capo tutte le loro linee editoriali ed è un casino.
Io credevo di aver votato un governo di sinistrina, ma mi sbagliavo.
Per cui, più o meno, non me frega una cippetta se cade, basta che faccia in fretta.
Prendiamo Dini dal frigo e lo mettiamo a fare quello che ha già fatto un po' di anni fa.
Comunque sia, c'è una questione sulla quale vorrei chiarezza e non riesco a trovarla.
Metti che mi torna voglia di votare, devo decidere.
Qualcuno sa come si pone Veltroni nei confronti di Mastella?

12 commenti:

il.Benci ha detto...

parafrasando crozza quando fa veltroni:

"mastella non si unirà con noi, ma anche si"

Diego Cajelli ha detto...

E' esattamente quello il mio problema, Benci!

ottokin ha detto...

Lancio li giusto due punti provocazione vediamo se arrivano...

1) Se Mastella fa cadere il governo dubito che chiunque a sinistra lo voglia con lui

2) Con le misere percentuali di cui disponde il partito che ha per simbolo il campanile di Ceppaloni se qualcuno lo lascia fuori il paese non ne risentirà

3) Veltroni ha detto che il PD correrrà da solo

4) Se prima di votare si fa una legge che consente a chiunque vinca di governare (perchè con questa non vince nessuno) auspico uno sbarramento ideologico e morale al 10%! sai quanti fessi rimangono fuori e quanti micropartiti da riccattino spariscono?

alessandro c ha detto...

non saprei, attualmente si deve arrivare al 50 +1.
e veltroni non ci arriva, neppure con il gruppo più "sinistro".
anche se gradirei essere smentito.

notevole comunque il senso dello stato di mastella (e altri).
verrebbe da parafrasare qualche titolo di film poliziotteschi.
lo stato si incazza. speriamo lo faccia presto.

Davide ha detto...

come si pone?

speriamo non a pecora...

scott_ronson ha detto...

Credo che neppure Veltroni sa come si pone lui nei confronti di Mastella.
Comunque meno male che il problema erano i "ricatti" della "sinistra radicale".

ps: parola di controllo: xrvjiwdq!

Claudio ha detto...

la sogliaa di sbarramento sarà sicuramante del 5%, in questo modo salterebbero molti partiti, ma sono certo che prima delle elezioni, questi "partitini" troveranno un accordo per unirsi e superare il drammatico 5%.
L'Udeur e l'UDC si fonderanno, come i comunisti italiani e rifondazione (forse anche i verdi), Alleanza Nazionale, come forza Italia e il PD andranno da soli perchè superano la sogli di gran lunga.
L'Udeur unendosi all'UDC, si posizioneranno a destra.... e saranno per l'ennesima volta l'ago della bilancia che permetterà alla destra di ritornare al governo.... le carte sono già scritte...... e la tristezza aumenta, perchè avremo comunque le stesse facce con gli stessi interessi... i loro.

MarcoS. ha detto...

ma vota Berlusconi che almeno sai di che morte muori.

DIFFORME ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ro-mario ha detto...

io solo a pensare di dover scegliere tra Prodi e Berlusconi, l'altra volta, mi sono sentito male: se è questo, il meglio che il nostro paese sa offrire, capisco molte cose...

Purtroppo, guardando in parlamento, non vedo una sola faccia che possa rappresentarmi in qualche modo. Io non ho votato nessuno di loro e, finché non troverò un'alternativa non dico valida, ma "validina", mi asterrò dal farlo. Sto anche lontano dai notiziari e dalle pagine di politica dei giornali (passo direttamente a quelle serie: spettacoli e sport): a vedere certe facce non riesco a trattenere il vomito.

Posso citare Gaber?
Posso?
tanto lo faccio lo stesso:
"Secondo me gli italiani sono tutti dei grandi amatori. Peccato che nessuna moglie italiana se ne sia accorta.
Secondo me gli italiani al bar sono tutti dei grandi statisti. Ma quando vanno in parlamento sono tutti statisti da bar.
Secondo me un italiano quando incontra uno che la pensa come lui fa un partito. In due è già maggioranza. (...)
Secondo me gli italiani non sono affatto orgogliosi di essere italiani. E questo è grave. Gli altri invece sono orgogliosi di essere inglesi, tedeschi, francesi, e anche americani… e questo è gravissimo. (...)
Secondo me gli italiani e l'Italia hanno sempre avuto un rapporto conflittuale. Ma la colpa non è certo degli italiani, ma dell'Italia che ha sempre avuto dei governi con uomini incapaci, deboli, arroganti, opportunisti, troppo spesso ladri, e in passato a volte addirittura assassini.
Eppure gli italiani, non si sa con quale miracolo, sono riusciti a rendere questo paese accettabile, vivibile, addirittura allegro.

Complimenti! "

(a proposito della parola di verifica: "hlbja" mi sembra un modo strano di pronunciare Olbia, no?)

ro-mario

clyde ha detto...

ho visto film di fantascienza più reali della situzione di questo paese, dove uno vota per uno che lo dovrebbe rappresentare ma che invece rappresenta solo se stesso, dove cuffaro è contento dopo aver preso 5 anni e non si dimette, W la questione morale, la chiesa cattolica che invidia un casino gli integralisti islamici e il loro potere temporale, vedi il discorso di bagnasco sulla grave situazione morale dell'italia.

che schifo

clyde

Curioso ha detto...

Ma ... ma ... è la stessa immagine che ho usato per il mio post sull'argomento :P
Abbiamo lo stesso spacciatore (bisogno di un'immagine per i tuoi post? Google-it!) ;)