domenica, dicembre 02, 2007

Domenica cinema!

Prima questo:



Poi questo:




E per finire, il mio preferito in assoluto:




Nota tecnica per tutti i miei allievi, pupilli, aspiranti allievi e aspiranti pupilli...
Se dopo aver visto "A Prova di Morte" non avete fatto un minimo di ricerca verso le fonti originali, per altro citate all'interno del film stesso, mi avete estremamente deluso.
Allo stesso modo, se dopo aver visto "Planet Terror", io vi dico: "Incubo sulla città contaminata" e voi non sapete di che cosa sto parlando, mi avete deluso allo stesso modo.

9 commenti:

il prins ha detto...

E un Bullitt no? (Anche se non centra con A prova di morte)
Complimenti per "Soldati di ventura".

Ciao Diego
Marco

RRobe ha detto...

Moriremo post-modernisti.

Diego Cajelli ha detto...

La morte post-modernista ci accoglierà a braccia aperte e ci coccolerà recitandoci la storiella dello scorpione e della rana.
Il problema, ed è un problema puramente didattico, un problema di formazione se vuoi, o di approccio mentale è che spesso i miei allievi e pupilli, i miei aspiranti allievi e aspiranti pupilli, si fermano davanti alla citazione, o al riferimento senza andare a vedere la fonte originale.
Anzi, molto spesso l'esistenza di una "fonte originale" è ignota.
Io e te sappiamo benissimo che uno che vuole fare questo lavoro non può fermarsi a ciò che ha già esplicitato qualcun'altro, ma deve andare a fondo, studiare o perlomeno conoscere.
L'esempio che faccio spesso, quando parlo di metabolizzazione post moderna, è un certo fumetto in cui compare una macchina che si muove come lo Squalo di Spielberg.
:-)
Lì, secondo me, hai raggiunto il massimo livello possibile di struttura post-moderna, e funziona da ddddio.

@Il Prins:
Bullitt è favoloso, il problema (sempre didattico) è che lo metti su, e poi senti in coro:
- Ah, sì, la pubblicità della Ford!

Diè!

MarcoS. ha detto...

ma se io aspirante(cosa non si sà) non ho amato più di tanto a prova di morte? dato che mi è piaciuto solo fino allo sceriffo.

Diego Cajelli ha detto...

Dear Marcos
Il tuo gusto, così come il mio, non sono il metro di misura dell'universo.
Il fatto che ci sia piaciuta una cosa o non ci sia piaciuta, che ci piaccia o che non ci piaccia, non sono elementi che costituiscono la base di un background professionale.


Diè!

Officina Infernale ha detto...

di questo genere macchine in fuga con relativi inseguimenti ce ne uno con protagonista il cantante james taylor???? dovrebbe chiamarsi zero point,ma non ne sono sicuro, in internet non ho trovato un cazzo c'e' l'ho in un libro delle locandine dei film del 1970...stasera c guardo...

MarcoS. ha detto...

quello è ovvio diego era solo per esprimere il mio giudizio mio e solo mio... è vero che poi io ho dei gusti sballati.

Diego Cajelli ha detto...

@Marcos
Scusa, mi è uscita un po' più snob di quanto in realtà non fosse!
Volevo solo dire che affrontando alcune visioni per """"lavoro""" bisogna essere distaccati come dei piccoli dottorini.


MOZ!
E' il secondo trailer qui sopra!
Vanishing Point in originale, Punto Zero in italiano...

Diè!

Officina Infernale ha detto...

delirio mio punto zero e' quello giusto quello con james taylor e" two lane secondo wiki un flop...convoy yeaH!!!!!quack quack