venerdì, ottobre 12, 2007

Utilizzo delle energie

In effetti, nell'ultimo periodo sono decisamente impegnato su fronti diversissimi.
C'è il fronte bonelliano, con tre Dampyr da finire e la richiesta di nuovi soggetti da soddisfare...
C'è il fronte del romanzo, con cui ho finito di litigarci, e i nuovi capitoli scalpitano per essere scritti...
C'è il fronte altrifumetti, con Milano Criminale da chiudere per bene, promuovere e battere il ferro intanto che è caldo.
C'è il fronte della Scuola, che è ricominciata...
E poi c'è un fronte del tutto nuovo, inaspettato e sconvolgente...
Un bizzarro progetto fotografico, di... Uhm, ehm, fotografia glamour di cui vi parlerò appena io e Ottokin apriremo il sito ufficiale...
Il problema è il deja vu. Ho già vissuto le sensazioni che sto vivendo adesso nei confronti del "progetto fotografico glamour", le ho vissute anni fa quando si affacciò, inaspettato allo stesso modo, il fronte del Cabaret.
E' il fascino della novità a preoccuparmi. Riuscirò a gestire bene le energie necessarie o verrò travolto da tutte queste cose?
Vediamo se a 36 anni ho imparato qualcosa.
Vediamo se Yoda mi ha insegnato per bene a usare la forza.

3 commenti:

Fracartina ha detto...

, mettila così: ora hai una schiera di lettori pronti a picchiarti qualora li deludessi! Un buon incoraggiamento no? ;)
in bocca al lupo

Joel ha detto...

Vedi un po' di fare una scala d'importanza, io quest'anno cercherò di farlo, se senti che la classe non ci mette quello che ci metti tu forse é lecito che passi in secondo piano se però vedrai gente pronta a mettercela tutta spero che riuscirai a dedicarti con la giusta proporzione a questi tuoi numerosi progetti.
Lo scrivo senza fare riferimento a nulla, bensì in generale come appunto propiziatorio per quest'anno.
yippiaye

Matta ha detto...

sempre per il problema delle energie...non siamo riusciti a beccarci a milano!

rnsep (il verso dello pterodattilo di quest'oggi da inseire nell'apposita casella)

manlio