giovedì, gennaio 25, 2007

Attività onirica.

E due.
Nell’arco di sette giorni, ho sognato due volte la stessa cosa, o meglio: la stessa persona.
Premetto che ho sognato un vecchio amico, anche se sarebbe meglio definirlo un remotissimo amico, l’ultima volta che l’ho visto era più o meno il 1992.
Da gggiovani, verso la fine degli anni ’80 (aaargh!) ci vedevamo spesso spesso, poi più niente, poi un fortuito randevù del ’92, e poi di nuovo niente.
Primo sogno: Esco da una porta a girello, tipo quelle degli alberghi di lusso nei film americani, solo che non è un albergo, è un università. Non chiedetemi perché nel mio sogno l’università ha le porte a girello, il sogno è mio, ma non ho idea di chi ha messo gli infissi.
Fatto sta che io esco e lui esce, è passato del tempo, ci riconosciamo, sorridiamo, lo aspetto, esce e poi il sogno finisce.
Secondo sogno: Fa il farmacista, e la farmacia è uguale a quella che avevo sottocasa nella casa sui Navigli. Devo comprare l’Aulin. Siamo entrambi invecchiati un po', io lo riconosco, ma lui non riconosce me.
Fine del sogno.
Ho cercato indirizzi, numeri, siti o blogghe della persona, senza trovare nulla.
Ho fatto ricerche incrociate, ma niente.
Non ho modo di contattarlo.
Che cazzo vorranno dire quei sogni?
Secondo me, e qui viene fuori tutta la mia vena da scrittore horror, è morto.
Lo so che è una cosa atroce da dire, i sogni non mi hanno lasciato brutte sensazioni, ma la mia impressione, la mia bussola della probabilità paranormale, punta su quello.
Vi terrò informati.
Anche sulle porte a girello.

4 commenti:

La ele ha detto...

Baggi secondo me ti farebbe un bel discorso su questi sogni.
Magari meno horror e più introspettivo.
Se scopri di avere dei poteri da sensitivo poi facci sapere che li voglio anche io! :)

La ele

Anonimo ha detto...

baggi ti chiederebbe perché proprio l'aulin......comunque in base alla teoria dei sette punti di conoscenza, dovresti poter risalire a questo amico e rintracciarlo...no perché adesso sono un bel po' curiosa....

keison ha detto...

Ciao, non ci conosciamo, (cioè, io ti conosco di fama però),volevo solo dirti una cosa, le soluzioni a questo tipo di cose funzionano come le donne, meno ci pensi e più ne arrivano...almeno con me ha sempre funzionato :P

L'Orso Ciccione ha detto...

Spero ci terrai informati soprattutto sulle porte a girello.
Non oso pensare cosa potresti combinare se avessi poteri paranormali che ti mettessero in contatto con le vittime di serial killer.