lunedì, novembre 13, 2006

Panorama

Un vero classico senza tempo: Nebbia in val padana!
Questa mattina Milano si è svegliata nuotando nel latte di mandorle, avvolta in un gigantesco batuffolone di cotone che nasconde alla vista tutti i ragionieri che aspettano l'autobus.

Dalla mia finestra, un panorama invisibile.
























E ora...
Non riesco a tacitare il mio spirito sarcastico...
Visto quello che è successo nel post precedente, se dico: "Se c'era il sole era meglio", i milanesi si incazzeranno tutti?

13 commenti:

Anonimo ha detto...

ora ci manca solo che cominci a piagnucolare anche del tempo. Ma non hai un lavoro vero? non so, il barista, il tassista o altro? Se non lo hai, trovatelo!

Diego Cajelli ha detto...

Ah, grazie Shannon!
Il caffè lo vorrei lungo e con due bustine di zucchero, grazie!

Diè!

Anonimo ha detto...

bravo bravo fai l'ironico che andrai lontano. Prova a darti al cabaret che magari ti riesce meglio no?

La ele ha detto...

...Diè, ma sono scherzi come gia precedentemente è successo, oppure c'è un concentrato di gente mestruata che frequenta il tuo blog?

La ele

Diego Cajelli ha detto...

Già fatto, Melinda, già fatto.
Sono andato così lontano con il cabaret che poi ho deciso di tornare a casa.
Facciamo così, Gladys...
Questa è l'ultima volta che sarò serio e conciliante.
Secondo me non hai capito, e non c'è niente di male a non capire.
Non voglio farti fare altre brutte figure qui in pubblico, la mia mail è nella colonna di destra, continuiamo in privato, ti va?

Per Ele:
Prepara i popcorn.

Il Figlio buono del Diavolo ha detto...

Tornando "in topic"...
A me il sole faccagare! :)
GL

Anonimo ha detto...

no dico! ...ma qui si scherza vero???
ci sono pazzi che si incacchiano per i fumetti???
...io in val padana ci abito davvero!!!
sottolineo che il mio è un post in pace...non si sa mai.

mattev

Il Figlio buono del Diavolo ha detto...

... Quando resuscita Colosso, che diavolo puoi fare se non inca%%arti come una biscia???

il matta ha detto...

Mah, c'è qualcosa di strano nell'atmosfera che si respira da un pò nel tuo blog. E non è l'unico, aggiungo. A quanto pare c'è nel web qualche frustrato accidioso che non avendo concluso (forse) nulla nella vita si concede il lusso di scassare le nuvole a chi, come noi, sogna per mestiere...e ci paga anche la casa (per inciso!). Quindi la sterilità e la futilità di questi attacchi gratuiti mi danno veramente sui nervi. Io ti sono solidale Diè! Se vengono a scassare a casa mia, dove mi hanno insegnato che si bussa prima di entrare, gli cancello i commenti! Spiegato mi sono, ahhhh!!!??

valentina ha detto...

incredibile chi fa la voce grossa nascondendosi dietro la tastiera.....!!!alla prima lettura di certi commenti c'è da innervosirsi, poi però ci si rende conto che meritano solo una risatina...
comunque, diego, è stabilito: ti toccherà la fonderia o i tre turni in fabbrica, e dopo aver fatto un lavoro "vero" potrai anche parlare!!! :P
(bravo manlio,condivido in pieno)

boris battaglia ha detto...

carissima Valentina, visto che tiri in ballo la fonderia, sospetto tu ti riferisca a cose che ho detto qualche commento fa...
farmi dire quello che non ho detto va anche bene, ci sta... non capisco però perchè mi confondi con i commentatori anonimi...
vedi di solito quelli che usano l'anonimato sono quelli che i fumetti li fanno (detti anche sagaioli), che hanno tanta voglia di dire quello che pensano ma per motivi alimentari non possono chiudersi porte e possibili collaborazioni.
Io i fumetti li leggo (non sono sagaiolo, al limite segaiolo).
Metterci la mia faccia quando dico le cose mi è indifferente. Se le penso. Se non le penso taccio.
sciao
boris

Diego Cajelli ha detto...

Boris!
Per me la questione "fonderia" si era chiusa con una battuta, da parte mia non c'è nessun problema, semmai ti scrivo in privato, valà...
Ora, per me, l'importante è che tu e Valentina non vi mettiate a litigare, ci manca solo questo...

Diè!

valentina ha detto...

no beh, ho fatto uno zibaldone con gli ultimi post che il cajello aveva ricevuto,perché pare che ultimamente riceva attacchi e critiche da più parti......lo so che tu ti sei firmato,boris. non è questo il punto. il punto, come avevo già detto in commento all'altro post, è che -citando manlio- qui si entra in casa della gente per criticare, più o meno ferocemente. e io questa cosa non la capisco.
è come scegliere di mangiare un tiramisù e lamentarsi che ci sia dentro il mascarpone...se sai già che c'è e non ti piace, pigliati la panna cotta.
questo è il blog di diego cajelli. sapete quello che fa, sapete cosa aspettarvi tra le righe che scrive....se a qualcuno non piace, perché si ostina a seguirlo?? e se anche decide di seguirlo,perché a volte può essere interessante l'incontro con idee e punti di vista differenti, perché poi lasciare commenti acidi e antipatici in coda a i suoi post??
al limite non si può parlarne con tutta tranquillità..??
mah.