lunedì, settembre 25, 2006

OC e tre!

La terza stagione di The Oc non mi sta piacendo proprio per niente.
Tutta la faccenda che ruota attorno a Taylor, e alle minchiate che organizza mi sembra veramente al limite del credibile, e lo dice uno che solitamente si spupazza visioni distantissime dal plausibile e dal realismo, ma accetto più volentieri un Pomodoro Assassino, piuttosto che una festa obbligatoria con esercizio di poteri coercitivi.
Non regge, non regge per niente visto il contesto.
Meno male che la parentesi torbida con Jack Hess si è chiusa, gli mancava solo un gatto bianco in braccio da accarezzare con una mano meccanica.
Chiusa senza alcuna divagazione, per altro…
Se avessi tempo e se fossi più nerd, andrei a controllare chi, nello staff degli autori, se ne è andato e chi ha preso il suo posto.
Così avrei un responsabile da additare.

Nessun commento: