mercoledì, giugno 28, 2006

Cospiration Test 2

La seconda puntata dei test sulle cospirazioni e i misteri, consiste in una vera e propria missione esplorativa, attuata dal mio amico, socio avventuroso e vicino di casa, il Dott. Giuliano Roversi (nella foto qui sotto)









Come descritto nel rapporto pubblicato sul suo Blog (clicca) è andato a controllare la Misteriosa Grata di Palazzo Castani, indicata anche nell'immancabile librone: "Guida ai luoghi misteriosi d'Italia" scritto da Umberto Cordier ed edito da Piemme.
Dunque, il nostro inviato in Piazza Santo Sepolcro, conferma.
La grata c'è.
Eccola:















Il nostro fidato Giuliano, la descrive come: "Il ferro, anzichè formare una maglia in cui i pezzi orizzontali sono montati in quelli verticali, o viceversa, è intrecciato."
Non sono presenti punti di saldatura sulle "aste" che formano la maglia, non ci sono punti di contatto fusi tra una sezione e l'altra, insomma, la grata è un vero e proprio mistero della tecnologia, come affermano numerosi articoli in merito.
Servono altre missioni esplorative e altre foto, questo file non è affatto archiviato!

5 commenti:

suXgiu! ha detto...

Ciao Diè e ciao lettori di Diegozilla!
Ieri mi sono inbattuto in un altro oggetto misterioso e alquanto inquietante:la statua in Duomo di San Bartolomeo.
Sul mio blog (http:\\suxgiu.blogspot.com) trovate la seconda Conspiration Mission documentata da foto!
Ciao e vi auguro una buona giornata piena di cospirazioni

L'Orso Ciccione ha detto...

Suxgiu, ma il mistero da svelare cos'è? Il significato della scritta o di quale Duomo stai parlando? ;P (d'altronde da milanese convengo che è una cosa proprio tipica nostra dire "il Duomo" senza specificare la città di cui parliamo, quasi che di Duomo ce ne fosse solo uno in Italia)

Ecco una foto decisamente ben riuscita del Santo:
http://www.flickr.com/photos/e-coli/104756975/

L'Orso Ciccione ha detto...

Io ci ho ragionato un attimo su 'sta grata: a parte che dalla foto pare che ci sia una giuntura a metà di ogni sbarra, e che insomma siano mezze sbarre e mezzi anelli fusi insieme (la facciata esterna e quella interna per intenderci).
Se non è così un'altro semplice modo per farla sarebbe di infilare le sbarre in un verso e poi scaldare il metallo per renderlo abbastanza duttile da comprimerlo e formare uno "gnocco" in cui creare il foro per far passare le sbarre nell'altro senso. Stasera vi posto uno schemino , visto che mi spiego male :)

L'Orso Ciccione ha detto...

Ecco lo schemino promesso: si capisce?!?

Lo schemino

Latente ha detto...

uh signur quel libro.
ero andato anche io a guardare la grata, e da buon Lecchese che ha vissuto tra magli e vergella non mai capito cosa aveva di misterioso....