venerdì, maggio 12, 2006

Parlare da soli... e tre! (credo)

Dopo i vari dialoghi dai film, oggi mi ha posseduto Limahl.
(Acc, scritta così suona proprio malissimo...)
No, non mi sono pettinato facendomi esplodere le miccette in testa, anche perchè ho ben poco da pettinare a guardar bene...
Però è tutto il giorno che canticchio:

THE NEVER ENDING STOOORIII' NANANANA!

Mi farò vedere da un medico.

4 commenti:

libero assassino ha detto...

la storia infinitaaaa

...ti capisco, ti capisco profondamente... :)

michele ha detto...

L'altra sera (chiedi a Duch), ho finito una sceneggiatura cantando la versione spagnola di "Qualcosa di grande" dei Lunapop. Mi sa che abbiamo la stessa malattia.


Mas ha quedado algo grande entre tú y yo,
que no podrás cambiar jamás, aunque lo intentarááááááááááás!

L'Orso Ciccione ha detto...

C'è di peggio... chissà poi perché si viene spesso posseduti dalle canzoncine più idiote, quelle che normalmente non ascolteremmo neppure... poi passano per radio e *zac*... avranno nascosto al loro interno dei messaggi subliminali? In effetti, questo spiegherebbe come abbiano fatto Albano & Romina a vendere dei dischi.

Io ieri fischiettavo una canzoncina di Natale... sono un po' fuori stagione...

alessandro ha detto...

La cosa terribile è che quel tizio, oggi, appare terribilmente alla moda...
Comunque a me una volta si è conficcata in testa, a mo' di scheggia che più cerchi di toglierla e più fai danno, una canzone delle Spice Girls...

a.