lunedì, marzo 13, 2006

Le regole del confronto.

Come molti sapranno, siamo nel pieno della campagna elettorale del millennio, e domani andrà in onda l’atteso faccia a faccia Berlusconi/Prodi.
Le spie di Diegozilla hanno avuto accesso ai documenti ufficiali che regolamentano il duello televisivo, sono regole precise frutto di un brain storming tra i più influenti esperti internazionali di comunicazione, in esclusiva, ecco le regole che seguiranno domani i due candidati:

Come si decide chi parla per primo:
In una sfera trasparente verranno collocate duecentodiciannove palline, cento a nome Prodi, cento a nome Berlusconi, dieci con su scritto: “Riprova Sarai Più Fortunato”, cinque con scritto: “Mille Euro”, una che dice: “Ornitorinco”, due che annunciano: “Su di Noi” e una da un milione di Euro.
Nel caso in cui venisse estratta quella da un milione di euro, bisognerà chiamare velocemente il numero in sovrimpressione per vincerlo.
Se esce “Su Di Noi”, ci si collegherà in diretta con Ponticino, dove il noto cantante Pupo si esibirà nel suo celebre pezzo accompagnato dalla filarmonica di Londra.
I premi da Mille Euro verranno assegnati ai cinque biglietti vincenti abbinati ai numeri delle schede elettorali estratte in precedenza.
Se esce l’Ornitorinco sarà comunque lui a parlare per primo.
Le palline verranno estratte da un bambino bendato, con i tappi nelle orecchie e una molletta nel naso.
Per non essere confuso con il direttore di Studio Aperto, al bambino verrà fatto un preventivo esame del DNA.

Una volta stabilito il turno di parola, i duellanti dovranno scrupolosamente attenersi a quanto segue:
E’ espressamente vietato dal regolamento internazionale Ultimate Fight/Vale Tudo
Mordere
Sputare
Parlare male della mamma dell’avversario
Indossare abiti vistosi per attirare su di sé l’attenzione degli spettatori, nello specifico è proibito presentarsi agghindati da:
Presentatore di Circo con mostrine e frustino
Gelataio
Mago G
Palombaro
Vietati i pantaloni di pelle in stile Jim Morrison
Il gilet a torso nudo
Tutti i costumi dei Village People, incluso l’indiano che potrebbe essere considerato di scarsa sensibilità per le minoranze etniche
Il tanga è proibito

I duellanti avranno un minutaggio preciso a disposizione per rispondere, al termine del quale, secondo le regole della Corrida, ci penserà Gerry Scotti a far capire che il tempo è finito.
In quel caso, è possibile usare:
Campanacci
Clacson
Trombe da stadio
Donne nude che corrono
Luce rossa che lampeggia.
La luce sarà alogena e provocherà una cecità temporanea al duellante redarguito.

Regole per i cameramen.
A guidare la regia sarà James Cameron e la sua troupe di Titanic.
A lui viene vietato di:
Modificare in alcun modo lo studio, far entrare acqua, Terminators, auto d’epoca, Leonardo di Caprio e aerei a decollo verticale.
Chiudere in primissimo piano su brufoli, ciccioli, peletti del naso, punti neri, ecchimosi, l’eventuale bavetta ai lati della bocca verrà tolta il digitale dalla Industrial Light e Magic.
Uno speciale filtro impedirà la messa a fuoco di tacchi oltre i sette centimetri e giacche a doppio petto in tungsteno contenitivo.

Regole per il conduttore.
Le domande che potrà fare sono le seguenti:
Come state?
Dove andrete in vacanza?
La salute?
Il conduttore ha anche la possibilità di fare una domanda cattiva a testa, per ognuno dei candidati.
In quel caso, il signor Berlusconi, potrà avvalersi delle regole internazionali del Poker, e chiedere quaranta minuti per pensarci su, per consultarsi con gli avvocati e al limite modificare una legge vigente con un decreto.
Durante quei quaranta minuti, andrà in onda una puntata speciale del Grande Fratello, dove nel confessionale i ragazzi diranno la loro sul caso di Lucia Annunziata.

Anche lo spettatore dovrà seguire delle regole.
Le forze dell’ordine si recheranno negli alloggi dove si sta seguendo il duello, e impediranno di:
cambiare canale, avere atteggiamenti rissosi, sputare sul video, mangiare schifezze, fumare troppo, il tutto per il nostro bene, si intende…
Si prevede che alcuni Black Bloc, faranno irruzione a casa della signora Pina, mettendo a ferro e fuoco lo sgabuzzino e sfasciando a calci il divano appena comprato (a rate).
Nel caso in cui i Black Block non ci vadano spontaneamente, ci penserà “qualcuno” a mandarli lì, come fanno sempre, non è un problema, l’importante è non tradire le attese.

Capitolo a parte per l’uso di effetti speciali.
Ai duellanti è consentito usare effetti speciali solo una volta durante il dibattito.
Indicandolo prima, potranno scegliere se:
Trasformarsi in Lupi Mannari
Volare
Avere arti meccanici per stritolare uno stuntman tra il pubblico
Camminare sul soffitto in stile Esorcista, per sottolineare il proprio dissenso
Avere gli occhi ipnotici per non far cadere in letargo gli spettatori
Tette della sesta misura

Nello specifico per il signor Prodi:
Per aumentare il suo margine di successo tra i giovani, per un minuto e trentadue secondi le è concesso di vestirsi come Marilyn Manson e cantare il ritornello di The Dope Show

Nello specifico per il signor Berlusconi:
Si ricordi il tasto “NO PANIC”, è il terzo bottone dall’alto della sua giacca, nel caso in cui si trovasse in difficoltà lo prema.
Verrà teletrasportato immediatamente ad Arcore, e al suo posto comparirà il Gabibbo.

3 commenti:

BiRuZ ha detto...

Ci saranno ripercussioni sulla partita di Champion's Inter-Ajax?

gedo ha detto...

e quali regole hai seguito tu nella tua apparizione televisiva?
Sabato sera ti ho visto su mtv a cercare di traviare delle giovani mente con una spudorata propaganda del media fumetto!!!!
Scherzi a parte, in un servizio del magazine di mtv (credo si chiami Flash) sul Comicon sei apparsato per parlare del fumetto e della scarsa dignità che ha in Italia.
Credo fosse uno stralcio dell'intervista di cui ha parlato nel resconto della gita napoletana..
salutiz
un redivivo gedo

Anonimo ha detto...

berlusconi è un gran ridicolo bi9sognerebbe dare fuoco a quell'imbecille patentato!!!!! come si fa a mettere l'italia nelle mani di un uomo del genere????