martedì, gennaio 17, 2006

Strizza la notizia.

Ieri, capito per caso sul Pre-Striscia, quei tre quattro minuti di assolo greggiano che precedono il programma vero e proprio, quei tre o quattro minuti di cabaret all’ultimo stadio, dove con la manina si raccoglie il sego rancido rimasto sul fondo della pignatta, ma dato che la pignatta è grande e profonda, per raccattare l’infimo deposito di sterco bovino, peli e grasso bollito è necessario piegarsi a novanta gradi e porgere i quarti posteriori al proprio datore di lavoro.
Tra ammiccamenti, atmosfera da “e con questa concludo”, morti che ridono sui nastri registrati e luci da show montenegrino, il comico di regime ha portato avanti di altri tre o quattro minuti la favolosa campagna elettorale dell’imperatore catodico.
Con gli occhi sgranati e il minestrone bloccato a metà del mio esofago, il mio cervello è stato toccato da quella mano sugosa che cercava di solleticarmi come uno zio psicopatico che poi ti molesta.
Il guitto si esibisce, rotolandosi nel fango ridendo, distribuendo ai presenti distorsioni della realtà, illazioni grevi, dove però, attenzione… la satira è uguale per tutti, non ha paura, è un comico libero perché dice che Silvio ha il mascara e tutti gli altri hanno la mamma puttana.
E le due cose, sia chiaro, nel mondo Mediaset oriented hanno lo stesso peso.
Tra gli schizzi di guano, il sorriso dello zombie di Cossato si apre, puoi quasi sentire attraverso lo schermo l’odore acido del cervello che si è arreso, e tra un rigurgito, una mossetta e un tormentone, la famigghia itagliana tutta si prepara a passare un’altra bella serata.

23 commenti:

mucio ha detto...

Questo post è spettacolare, se non lo ero già da oggi sono tuo fan.

Gianluca ha detto...

tipico modo di rispondere dei rossi, di oggi o di ieri non fa differenza, agli argomenti inopugnabili sapete contrappore solo insulti menzogne e volgarità. del resto avete governato il paese per cinquanta anni, e che avete combinato?

ma vergognati, va

Diego Cajelli ha detto...

Caro gianluca, sono commosso!
Ho visto il tuo messaggio e quasi non ci credevo, mi sembrava quasi impossibile trovarmi a tu per tu con uno come te, qui sul mio blogghe.
Grazie, grazie dell'opportunità che mi dai!
Duunque.
Non so in quale paese hai vissuto tu, non so nemmeno il grado di penetrazione che ha avuto per te la propoganda berluscotica, ma ti assicuro che in Italia per 50 anni ha governato la Democrazia Cristiana e non il Pci.
Detto questo, non solo non mi vergogno, ma sono FIERO di pensarla come la penso.
E' interessante notare come nella vostra percezione della realtà, gli onesti passino per inetti, gli arroganti per eroi e i criminali per statisti.
Diè!

gianluna ha detto...

si certo cinquantanni di cattocomunismo, preti-operai amici dei terroristi, terrorispo nelle fabbriche con botte e anche revolverate se non volevi scoperare, che tanto ai sindacalisti mica ce lo rimettono loro lo stipendio eh? e i "padroni" come dite voi la fabbrica glie la regalata il padreterno, non il merito e il sudore della fronte per dare il pane alle famiglie degli operati in sciopero no???

berlusconi è anche troppo buono, potrebbe fare andare in galera mezza italia e lui godersi la vita e le ricchezze, si dico le RICCHEZZA, guadagnate lavorando DURO e ONESTAMENTE come quasi tutti gli elettori di centrodestra, certo non tutti perchè le mele marce ci sono dapertutto, ma da voi sinistri, è tutto marcio e non da oggi da sempre, la Repubblica che difendeva i terroristi, le bombe delle brigate rosse sostenute dal partito comunista che prendeva i soldi da Mosca, ne dovete fare di penitenza prima di parlare degli altri con tutto il sangue che avete versato e il sangue che avete succhiato con le tasse e l'asistenzialismo

Gianluca ha detto...

mi scuso per gli errori ma quando leggo menzogne spudorate e insulti non ci vedo più bene, sopportiamo questa ipocrisia e dittatura della sinistra da troppi anni!!

Marco Rizzo ha detto...

Grazie Gianluca, mi hai dato speranza!

Mi stavo illudendo che alle prossime elezioni avremmo vinto con sconcertante facilità, ma così almeno c'è un po' di sana e appassionante sfida, se esistono ancora persone convinte che negli ultimi 50 anni "di cattocomunismo, preti-operai amici dei terroristi, terrorispo nelle fabbriche con botte e anche revolverate se non volevi scoperare" "la Repubblica che difendeva i terroristi, le bombe delle brigate rosse sostenute dal partito comunista che prendeva i soldi da Mosca"!

Berlusconi è riuscito a plagiarvi al punto giusto, tra telenovelas e ezii greggi!

ottokin ha detto...

dai, è uno scherzo vero? non esistono persone così veramente, non ci credo... Diego è tutta opera tua vero? Che genio che sei! Gianluca è un tuo nuovo personaggio? se è così è una trovata magistrale, un colpo di teatro. Però non esagerare eh...

Claudio ha detto...

Certo, che é divertente leggere le opinioni di una persona che crede realmente in cose che con la STORIA, funzionano come la nutella sulla matriciana.
A prova contraria abbiamo avuto 5 anni di governo dove il Signor Berlusconi ci ha :
-portati in guerra
-impoveriti economicamente con il cambio lira- Euro (e non farti abbindolare da quello detto dalla destra dove la colpa é di Prodi perché era il presidente Europeo, perché é la presidenza e il ministero italiano che deve matenere l'ordine legale e regolare dei prezzi al pubblico, dalla frutta al vestiario e non il presidente Europeo)
-Il deficit Italiano all'Europa é AUMENTATO
- Al sud (e te lo dice uno di Palermo) abbiamo avuto il 42% di emigrazione al nord (o all'estero) nel dopoguerra é stato del 54%, nessuna infrastruttura pubblica, nessuna rete di comunicazione (e non parlo della cazzata del ponte, ma di strade, autostrade e linee ferroviarie). La napoli-reggio, la Palermo -Messina (che dicono finita, ma non ancora del tutto) la Palermo- Agrigento promesse e mai realizzate.
-La sanità pubblica ha avuto nell'ultimo anno 10 miliardi in meno rispetto gli anni precedenti, l'Istruzione cade a prezzi. Berlusconi parla di Computer nelle scuole ( al sud a mala ppena abbiamo i banchi e per quanto ne so neanche al nord se ne vedono computer in tutte le scuole) ha inserito nuovi libri di testo che guarda caso sono prodotti dalle SUE case editrici e naturalmente non parliamo del conflitto di interessei sulle reti televisive, con la legge gasparri, che ha salvato rete 4, illegale per 15 anni, invece di finire sul satellite.
Chiudo dicendo che con 1800 euro Berlusconi ha condonato i suoi problemi col fisco certo che per uno che fattura 12 milioni di euro l'anno..... pochini, no?
Claudio

Ps: Diego scusa la lunghezza!

Vlad ha detto...

Io guardo Striscia per le varie denunce sociali che ogni tanto ti fanno dire: Bene! Una testa di Cax in più che gira scoperta per questa palla di mondo!

Detto questo, aggiungo che per il mio modesto parere (ma non ho avuto la possibilità di farmi affascinare dalla politica. Adesso aspetto qualcuno o qualcosa che mi faccia scaldare il petto) è inutile parlare delle passate ideologie per poter andare avanti. Da molto ormai tutto è scaduto. Tutto tutto eh, da "parcondicio".

In buona parte del mondo non si fa politica ma "Tecnica gestionale e marketing della comunicazione".

Mi sono rotto di vivere nel mio piccolo scontrandomi con problemi che a livello nazionale sono sempre (e dico sempre) stati trattati a tavolino, da "esperti analisti teorici" che non possono avere davanti agli occhi la reale situazione della maggior parte delle piccole e medie imprese.
Gente che lavora a 6 € l'ora contro chi ne deve chiedere 23 per fare almeno pari (che poi alla fine del mese a entrambi rimane lo stesso denaro); banche con impiegati che ti fanno perdere una giornata per pianificare un pagamento per l'indomani e non ti dicono che il giorno dopo sono in ferie, così da ricominciare tutto da un altro tipo che non seguendoti solitamente se ne frega di te. Oppure la sapete quella della tipa a cui il titolare fa proposte particolari e la tipa gli chiede di non entrare più nel discorso e così il titolare comincia a comportarsi freddamente e a scoprre che quella tipa fa troppi errori? Quella tipa ha però le palle foderate di cuoio e tira avanti con la coda tra le gambe.
E poi c'è quella sull'occupazione. Ci sono due operai che da tre mesi non riscuotono stipendio. Uno vorrebbe comprare casa. Potrebbe portare tutte le buste paga che ha e farsi dare il mutuo e lo concederebbero certamente... ma poi con cosa lo paga?
L'altro vorrebbe licenziarsi ma non potrebbe trovare un lavoro con una cifra simile sulla busta paga e così dà fiducia a titolare che è comunque una brava persona.Poi c'è quella del titolare che per pagare gli stipendi aglioperai è rimasto indietro con il pagamento dei contributi e gli tirano fuori il DURC, Documento di regolarità contributiva, che serve a dimostrare la qualità di un'azienda per il solo fatto di essere in pari con i pagamenti dei vari contributi. Poi, se sono tutti banditi, chissenefrega, tanto il DURC stabilisce la qualità.
Questo titolare, insomma, vorrebbe poter pagare tutto ma scopre che senza DURC non può aggiudicarsi appalti.
Mi scuso per la noia detestabile di questo messaggio. Volevo far notare che questa gente è di mia conoscenza e immagino cosa non succeda al resto del mondo!



Vlad

valentina ha detto...

io appoggio il post di vlad.
perché non è che "o sei comunista o sei cattivo" ,e neanche "o sei comunista o sei onesto" : ci sono svariate sfumature nel mezzo..e poi,satira di greggio a parte,è vero che "striscia" qualcosa di buono lo tira fuori.
e la hunziker è bellissima.
hi.
e io voterò capezz..ah!non si può fare propaganda!! :)

Ale ha detto...

Il dramma vero è che le cose si vedono meglio dal di fuori...ma fuori non ci va mai nessuno a mettere il becco.
All'estero ci guardano come un grande teatro di burattini e non perdono tempo in finezze come la ex cirami. La conclusione è sempre "avete un ladro come presidente".
La sottile differenza (sottile ma epocale) è che la politica ruba per definizione ed in 50 di Repubblica abbiamo sempre avuto dei grandi politici... ;)
Ma Silvio non è un politico, è un imprenditore.
Quindi non ruba. Da dentro, salvaguarda il bottino che si procura fuori. Geniale!

Gianluca, chiunque esso sia (le doppie, gianluca, le doppie...inoppugnabile con 2 "p" - scritto prima di non vederci più ) ha vissuto un collasso culturale profondo.
Egli reputa rosso tutto ciò che non è azzurro. Ed è tipico del poco approfondimento e della poca comunione di intenti.
Credo faccia parte della schiera degli "sputatori di partigiani", cecchini caricati a saliva che non ammettono di essere liberi (cazzo, ho detto liberi...) grazie a chi hanno imparato ad odiare.
Non credo che il nostro possa vantare un'esperienza di tutti i 50 anni citati (e così si diventa un po' qualunquisti) sennò ringrazierebbe i suoi nemici per un bel po' di battaglie vinte, dalle 40 ore all'aborto, dal divorzio agli assegni familiari.
Credo che l'uso di "cattocomunismo" lo colloca tra i 35/40 incompleti, i "voglio ma non posso" un po' sconfitti dalla vita, giustamente incazzati con i sogni di gioventù finiti in cantina, con la chitarra, i dischi dei deep purple e le ragazze mai avute.

Se non è così, Gianluca, perdono!

Ma se è così...

Dai, non ti arrabbiare, Gian! Vedrai che te lo danno l'aumento di stipendio, dato che lavori sodo, duro e onesto...non come quei comunisti cassintegrati che non fanno un cazzo tutto il giorno.

A noi che ci crediamo ancora, lasciaci il nostro cazzo di sol dell'avvenire, che non ci darà tanti soldi come passaparola, ma almeno ci fa sorridere e abbracciare, quando ci incontriamo.

Comunque, a sinistra, si scopa di più...e anche meglio. Posso provarlo.
Fatti un giro da queste parti, Gian, non credo ti scaccerà nessuno. E troverai sempre un piatto caldo - magari cattocomunista - ma caldo.

Dalla tua parte, se qualcosa ti va storto, ti cacciano...alla fine è un club, no?

Baci

manuel ha detto...

personalmente credo che la tv oggi sia uno strumento di potere, a vario titolo. Striscia è un programma che raccoglie ascolti vastissimi e Berlusconi lo sa fin troppo bene. Certo, si fa denuncia, si smascherano truffatori di ogni tipologia ma non vi sembra che sia tutto un pò "lontano"? Non avete la sensazione che però "ci pensa striscia"? Io si. E' facile sbattere davanti a uno schermo un furbacchione (direi anzi uno stronzo asciutto) e metterlo alla pubblica gogna; provate a farlo voi, senza Ricci alle spalle... Ho avuto occasione, mio malgrado, e non è facile... La Tv diventa sempre di più potere, altro che buonuomo

PS la hunziker è SOLO bella

Gianluca ha detto...

ecco l'aborto il divorzio, la droga libera le occupazioni a scuola le quaranta ore proprio roba da andare fieri!!!

bravissimi, haha, continuate così mi raccomando!!!!!!!

valentina ha detto...

gianluca, ma che tristezza.

mucio ha detto...

A me il post era piaciuto per come era scritto, oltre che per l'argomento che comunque con me sfondava una porta aperta e che quindi era inutile lodare altrimenti faremmo come quelli che si dicono bravo l'un l'altro e credono di essere i migliori del mondo.

Ma gianluca è veramente più avanti. Credo che la sua sia satira all'ennesima potenza. Se non lo è, è divertente lo stesso.

Ale ha detto...

Gianluca, ma l'assistente sociale che ti segue, è di destra o di sinistra?
Baci

mucio ha detto...

L'hai detto, se è sociale è di destra

Gianluca ha detto...

deficiente io non cé l'ho l'assistente sociale io non ho mai fumato una sigaretta che non o pagato io, tutto quello che ho ho lavorato DURO e col SUDORE DELLA FRONTE e me lo godo, ho due case e tre macchine e la moto E ALLORA PIRLAAAA????? io non ho bisogno del assistenzialismo di voi rossi incapaci di stare in piedi da soli, va avanti che è capace di andare avanti nella vita, deficiente ma non lo volete capire, sempre la pappa pronta che tanto cis ono gli altri che lavorano invece di andare a farsi le canne e ciulare nei centri sociali pezzi di merda

Diego Cajelli ha detto...

Allora...
Per quanto tutta questa situazione mi diverta da matti, molto di più di un film dei fratelli Farrelly, vorrei riportare la discussione con Gianluca nei termini che DEVE avere.
Discutiamo con lui in termini dialettici sì, ma devono essere adatti all'interlocutore.
Inizio io:
Non caricate la lavatrice più della portata per cui è stata programmata. Quando lavate le lenzuola, non caricatele piegate per riempire al massimo il cestello. Anche se è spazioso, quello che conta è il peso della biancheria bagnata. Caricare la lavatrice oltre il limite, causa sforzi eccessivi ed una conseguente rottura anzitempo degli ingranaggi.

Diè!

Anonimo ha detto...

Dai Gianluca, fai il bravo bambino e vedrai che Berlusconi ci porterà tanti posti di lavoro e diminuirà le tasse!
..ah a proposito, che cos'hai chiesto te a Babbo Natale quest'anno?

La ele

Ale ha detto...

La dichiarazione sostitutiva unica è composta da un modello base e da un numero di fogli allegati pari al numero di
componenti il nucleo familiare. Nella prima pagina del modello base vanno indicate le prestazioni che il dichiarante e
ciascuno dei componenti il suo nucleo familiare intendono richiedere nel corso dell’anno di validità della dichiarazione: è
sempre necessario indicare la prestazione per la quale è presentata la dichiarazione; possono però essere indicate
anche altre prestazioni che si prevede di richiedere. Tutto dipende da quante macchine hai e se c'hai la moto tutta sudata. Non parcheggiarla davanti al centro sociale che te la ciulano, anzi, dentro ciulano e poi ti spengono le canne fatte con le sigarette che hai pagato tu nella pappa preonta che era sulla sella.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti. Sono Michele, il supplente di fiducia di tutte le cose che Diego non ha tempo di fare. E comincio a sudare, perché temo che presto o tardi mi farà parlare con Gianluca al posto suo. E non ho risposte per lui.
Erano mesi che non aprivo Diegozilla, e guarda un po' su cosa vado a inciampare per prima cosa. Propongo colletta: mandiamo L'Adirato in Argentina, a vedere un fast-forward di ciò che il suo supereroe preferito sta facendo al Paese.
Ohi, Valentina: voti Capezzolo? Posso anche io? Dove si candida? C'è anche suo fratello gemello? Sono ancora uno a destra e uno a sinistra? :-)

mich. fosk.

Daniele ha detto...

Scusate se intervengo, non sono un lettore abituale di questo blog ma mi ha attirato questa discussione e in una sorta di puro masochismo mi sono letto tutti i commenti di Gianluca.
Diego, bello il post iniziale: scritto con gustoso sarcasmo.
Purtroppo sono sempre le solite cose che si dicono; ma d'altra parte, almeno finché non cambiano o finché esistono persone come Gianluca si fa bene a ripetere.
Gianluca, non ti conosco; però una domanda personale vorrei fartela: sei un genio della comicità sperimentale e tutti i tuoi commenti sono frutto di un perverso scherzo, peraltro geniale se pur di difficile comprensione, oppure credi davvero in ciò che scrivi?
Perché nel primo caso sei un genio: impersoni in pieno l'archetipo dell'uomo di destra completamente svuotato di identità e ideali. Complimenti, satira difficile ma sana!
Nel secondo caso... beh...lasciami dire solo tre cose.
1_ insulta chi non ha niente da dire o non sa come andare avanti (e chissà perché quelli di destra insultano sempre. Lo so, generalizzo e non si dovrebbe fare, ma l'esperienza mi dà tristemente ragione)
2_ Quando si discute si è soliti argomentare; parola questa sconosciuta alla destra. Credo in te. Cerca il significato di argomentare e prova a scrivere un nuovo commento in cui dimostri di averne compreso l'uso
3_ stereotipi. Andate avanti a stereotipi. I comunisti sono quelli rossi, che mangiano i bambini, che ciulano nei centri sociali, che si fanno le canne e magari portano pure i rasta. La realtà è un po' più complessa, non credi? Guardati intorno; anche se fa paura scoprirai molte cose.