lunedì, novembre 28, 2005

Sogni.

L'altra settimana ho sognato Linsey McKenzie che firmava autografi su un numero della rivista Juggs dedicata a lei.
Lo faceva al bancone della carne dell'Esselunga di via Lorenteggio, ed era triste perchè nessuno la riconosceva, nessuno tranne me.
Questa notte ho sognato di essere in tram con Robbie Williams, giocavamo a far finta di essere in un acquario e guardavamo la città fuori dai finestrini, dando ai passanti i nomi dei pesci in base alle somiglianze.
L'anno scorso, ho sognato Sting che mi regalava una felpa con il cappuccio, me la regalava perchè a lui andava grande e non si addiceva al suo look, era troppo da rapper, secondo lui.
Insomma...
Che cosa cazzo sta succedendo alla mia attività onirica?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

..mi piacerebbe aiutarti, ma io sono quella che sogna morti e confidavo nel fatto che fossi tu ad aiutare me ^__^"

Ele

Claudio ha detto...

buoni spunti per napoleone!

Todomodo ha detto...

La scena con Sting effettivamente su Napoleone non ci starebbe male :) Aneli a una chiara fama da musicista (critica da bignami di freud)

Anonimo ha detto...

Io l'altra sera ho sognato che ero morto(!), pero' non era affatto una cosa spiacevole. Ero invisibile ma la gente mi percepiva lo stesso, e chiaccheravamo su come risolvere la situazione(!!).
Tutto questo dopo aver sognato di giocare a calcetto con mio padre e i suoi colleghi di lavoro dentro un supermercato(!!!). Tra l'altro mi giravano, perchè non mi facevano giocare.
Fate un pò voi..

Ciao!
Manuel

silvano ha detto...

ciao diego,
io ieri sera ho sognato che oggi a romics e tu mi autografavi la mia compia di Simbolo.
io me lo sono portato oggi.
se ci sei in questi giorni a romics, magari cercami allo stand della scuola internazionale di comics cosi' almeno il sogno diventa realta'.

grazie, silvano.