mercoledì, settembre 21, 2005

Argomenti di conversazione 2

Dai report del mio blog, apprendo che “argomenti di conversazione” è la frase più ricercata con Google, moltissimi accessi a queste pagine sono direttamente collegati alla ricerca in rete di qualcosa da dire in tutte le situazioni.
Bene, dato che aiutare il prossimo mi fa sentire in pace con il mio animo, quelli che seguono sono una serie di spunti, per rendere interessanti e indimenticabili le serate in famiglia a tra gli amici, per fare colpo, e sapere sempre che cosa dire in ogni situazione!

Archeologia misteriosa reazionaria:
Sostenere con fermezza che per risolvere una volta per tutte i miseri di Rennes Le Chateau, si deve andare lì con dei Bulldozer e tirare giù tutto, fottendosene dei desideri dell’abate Sauniére.

Incipit qualunquista:
Fare notare come l’opinione pubblica conta moltissimo a proposito di cose su cui non dovrebbe contare, tipo questioni tecniche sulla medicina e la ricerca o i matrimoni tra persone dello stesso sesso, mentre non conta un cazzo per questioni che la riguardano direttamente, tipo il prezzo delle zucchine o le tasse sulla benzina.

Incipit anticlericale:
Chiedersi come mai, gli esponenti di un governo estero, con sede nel centro di Roma, hanno così tanta influenza nelle faccende interne di uno stato sovrano che non è il loro.

Teorema del cervello lavato:
Non è colpa di Berlusconi se c’è il conflitto di interessi, è colpa di tutti gli altri che non sono abbastanza ricchi per comprarsi tutte le cose si è comprato lui.

Arredamento e cultura (posizione radical chic)
Amo Faletti e l’Ikea, i suoi libri sono l’ideale per la credenza Fyalknjoppa, che costa poco, ma ha le gambe svirgole e sotto gli serve uno spessore.

Arredamento e cultura (posizione nazional popolare)
I volumi in vendita con i quotidiani, sono recensiti da tutte le riviste di architettura, hanno le costine tutte uguali, e stanno benissimo sulla mensola Styubbe che abbiamo in camera da letto.

Cultura e fumetti:
Se ti vergogni di leggere Fumetti, puoi sempre dire che stai leggendo una Graphic Novel.

Cattiveria Gratuita:
E’ uscito un nuovo disco di Irene Grandi, anche quelli della sua casa discografica, hanno detto: Ma và, sul serio?

Leggenda Urbana:
Un amico, del collega di mio cugino, si è visto recapitare a casa una multa di 10mila euro, e ha perso 800 punti della patente, gli hanno fatto una foto, mentre andava contromano su un Dragster in una zona pedonale per ciechi, ubriaco, con una suora legata dietro, guidando con un costume da coniglio, mentre imprecava e mostrava il dito medio a una classe delle elementari.
Ma ha fatto ricorso.

1 commento:

alessandro ha detto...

"Archeologia misteriosa reazionaria:
Sostenere con fermezza che per risolvere una volta per tutte i miseri di Rennes Le Chateau, si deve andare lì con dei Bulldozer e tirare giù tutto, fottendosene dei desideri dell’abate Sauniére."


92 minuti di standing ovation!