lunedì, luglio 18, 2005

Grande, grandissimo Ganz!

Oltre a comunicare alla masse, dalle pagine del suo blog, la bella notiza della pubblicazione della sua tesi sul Cosplay, oltre ad essere diventato il mio eroe per essere stato minacciato di querela da parte della Regina Amidala...
Ganz ha messo il link al sito più bello mai visto in vita mia!
Vi prego, dovete guardare queste gallerie fotografiche:
Cliccate qui e fatevi un giro.

Ecco la mia top five:
5: La ragazza della porta accanto
4: Il ragazzo della porta accanto
3: Pantera Nera
2: V, for Venanzio
1: Dolce gattino rosa

Evviva Ganz, Evviva il Cosplay!

5 commenti:

lkl ha detto...

brr... con questo caldo, un brivido non si rifiuta mai... ma che non sia d'orrore!

Anonimo ha detto...

e ne avrei trovati un sacco di italiani degni di sfidare gli americani linkati... però ho paura dei loro contundenti scettri lunari (e dei loro avvocati).

però se aveste voglia di fare un giro qui http://www.glennsilver.com/Cosplaybay/Cosplay_Fiere.htm

qualche incubo da fiera nostrano lo troverte.

ossequi

Ganz

mucio ha detto...

Gli italiani se la prendono a male molto più che gli stranieri, però sono coglioni uguali, ricordo una Lucca di un paio di anni fa in cui con una telecamera ne intervistammo alcuni prendendoli per culo e di simpatici ce n'erano solo un paio, gli altri...

Ricordo in ordine sparso:

Un tipo vestito da Corvo, che chiamavamo il Condor e che il giorno dopo si vesti da Polymar con le mutande che gli cadevano.

Un tipo vestito da Goldrake che per camminare dove togliersi la parte inferiore del costume perchè le gambe erano rigide quindi o le rompeva o rimaneva immobile.

Due ragazzine vestite da non so chi a qui abbiamo chiesto una scena di sesso lesbico, visto che per noi erano le Ta-tu.

Un tipo vestito da Gandalf che quando lo abbiamo salutato come Merlino non ha capito un cazzo e non capiva un cazzo comunque.

Un tipo vestito da Usho di Ushio e Tora, con la lancia ecc. che sembrava un pizzaiolo vestito da gondoliere. In compenso quello che doveva essere il padre era identico ad Elio. Gli abbiamo chiesto un brano con dedica.

C'era un tipo vestio da qualcosa di un cartone animato moderno, che in capa a lui doveva allungarsi la bocca con le dita, e ci provava davvero a costo di farsi male. Dal canto nostro siamo stati felici di incontrare Sampei.

E poi tanti altri. C'era anche la tipa vestita da Witchbalde, praticamente nuda, anche se aveva fin troppa carne. Ma il più grande è stato il tipo che, en passant, le ha aggiustato il costume che si era arricciato male sul culo, così con leggerezza.

Complimenti per la tesi e per la pazienza

Anonimo ha detto...

Mucio, che ricordi!!!
Le ragazzine che tu chiami Ta-tu le ho immortalate, era il 2002, una di loro indossava una t-shirt con il primo piano ravvicinato di un pompino in stile manga. Ho ancora una foto di Ganz e Genovese che sorridono come ebeti accanto alle due fanciulle!
Oh, il mondo è bello! Purtroppo è anche vario, ma è proprio bello!


michele f.

Alpo ha detto...

Miticissssime le due tipe con la maglietta col pompino!! mike, postare subito la foto!